Dopo Apple e Twitter, ora è Google a modificare l'emoji della pistola

 

Gli emoji o le emoticon, come vuoi chiamarli, sono diventati uno strumento utilizzato da milioni di utenti ogni giorno per esprimere i tuoi sentimenti, stati d'animo ... anche se negli ultimi anni le GIF lo hanno divorato, grazie alla varietà pressoché illimitata offerta dalle diverse biblioteche pubbliche di questo tipo di file.

L'emoji della pistola, a seconda della persona che la riceve, che sia accompagnata o meno da altre emoji, e nel contesto in cui è collocata, può motivare performance degne di un film che può portare a più di un problema al mittente. Un paio di anni fa, Apple ha scambiato l'emoji della pistola con una dell'acqua, un passo che Twitter e Samsung hanno recentemente fatto. Il quarto a farlo è stato Google. Ma mancano ancora.

Ora l'unica cosa che manca è quella sia Facebook che Microsoft scelgono lo stesso percorso e decidere una volta per tutte di cambiare l'emoticon pistola / revolver con una pistola ad acqua, come hanno fatto Apple, Google e Twitter. Sebbene Google non abbia ancora apportato la modifica, ha annunciato che lo farà presto, sostituendo l'immagine del revolver con una pistola ad acqua arancione con un serbatoio in cima.

Questo cambiamento dovrebbe essersi verificatoPoiché se l'emoticon del revolver viene inviata a uno smartphone Android da iOS, riceverà l'emoji del revolver, non l'emoji della pistola ad acqua, che è quella che è stata originariamente inviata. Comunque sia, quello che dovrebbero fare una volta per tutte è usare le stesse emoticon in tutti i sistemi operativi, servizi web e / o applicazioni, per impedire a ciascun utente di ricevere un'emoticon diversa indipendentemente da dove inviano, il che sarebbe anche facilitano in molte occasioni la sua compressione.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.