Dreame D9 Max, analisi dell'ultimo robot aspirapolvere ad alte prestazioni

I robot aspirapolvere sono diventati uno dei "must" delle case più adattati alle ultime tecnologie. Questi hanno subito un significativo sviluppo e miglioramenti sia nelle prestazioni che nei risultati che li hanno trasformati in elementi quasi indipendenti che rendono la nostra giornata molto più semplice.

A questo punto Dreame non poteva mancare all'appuntamento, proponendo un buon numero di soluzioni con un buon rapporto qualità prezzo in questa gamma di prodotti tecnologici. Analizziamo il nuovo Dreame D9 Max, un robot aspirapolvere dalle alte prestazioni e dai buoni risultati, Scoprilo con noi e potrai valutare se vale davvero la pena acquistarlo, oppure no.

Materiali e design

Come in altre occasioni e con il resto dei suoi prodotti, Dreame segna una svolta nella qualità progettuale e costruttiva dei suoi prodotti rispetto agli altri, facendo in modo che il suo prezzo adeguato non si percepisca in termini di qualità percepita. Siamo di fronte ad un robot aspirapolvere dalle tipiche proporzioni di mercato, scommettendo su dimensioni di 35×9,6 che sarebbero circa 3,8Kg, Anche se è vero che i termini di peso in questi dispositivi non sono troppo rilevanti, dal momento che non li porteremo. Il suo prezzo oscillerà intorno ai 299 euro nei principali punti vendita. Inoltre se vuoi uno sconto extra puoi usare il coupon SOGNATO9MAX.

  • Dimensioni: 35 × 9,6 centimetri
  • peso: 3,8 Kg
  • Colori disponibili: Nero lucido e bianco lucido
  • Aspirazione e lavaggio combinate

Ha una spazzola centrale rinforzata nella parte inferiore che combina varie tecnologie, oltre a una spazzola laterale unica. Nella parte superiore troviamo i tre pulsanti principali di controllo manuale, l'ormai classica "gobba" montato da tutti i robot con tecnologia laser e regolazione per il serbatoio dell'acqua. Da parte sua, il serbatoio dello sporco si trova dietro la porta nella zona superiore, dove di solito si trovano regolarmente sia nei prodotti Roborock che in quelli Dreame. Come potete vedere dalle fotografie, abbiamo analizzato il modello in nero.

Principali caratteristiche tecniche

Per quanto riguarda l'imballaggio, Dreame di solito funziona bene questa sezione, fornendo in questa occasione elementi semplici ma necessari: Dispositivo, base di ricarica e alimentatore, spazzola laterale, serbatoio dell'acqua con mocio incluso, strumento di pulizia (all'interno del robot, dove si trova il serbatoio dell'immondizia) e manuale di istruzioni. Ho perso un articolo sostitutivo come più panni, un filtro sostitutivo o una spazzola laterale sostitutiva.

Il dispositivo è dotato di connettività Wi-Fi, ma come di solito accade in questi dispositivi, dobbiamo tenere presente che sarà solo compatibile con reti a 2,4 GHz. Detto questo, troviamo un sistema di nNavigazione laser LiDAR LDS 3.0 abbastanza efficiente, che sarà accompagnato dal tuo Serbatoio da 570 ml per sporco e 270 ml per acqua o liquido di pulizia che vogliamo fornire, purché sia ​​compatibile sia con il dispositivo che con il nostro pavimento in questione, cosa per cui dovremmo consultare il manuale di istruzioni in precedenza.

Per quanto riguarda la potenza di aspirazione, Dreame riporta su questo modello 4000 Pascal pro, una potenza abbastanza elevata ed efficiente considerando il confronto con altri prodotti delle migliori marche rivali. Tenendo conto di detta potenza di aspirazione troveremo rumori emessi compresi tra 50db e 65db totali, il che lo rende anche un robot aspirapolvere notevolmente silenzioso se teniamo conto di questa specifica sezione. Il rumore dipenderà piuttosto dai quattro diversi livelli di potenza che potremo gestire tramite l'applicazione.

Autonomia e applicazione

Per quanto riguarda l'autonomia, godiamo di circa 5.000 mAh dichiarato dal marchio, questo ci offrirà pulizie di circa 150 minuti o fino a 200 metri, Un fatto che non abbiamo potuto verificare perché non abbiamo una casa così grande (speriamo), ma arriva con circa il 35% a fine pulizia. Una pulizia abbastanza curata, senza eccedere nel passato e che soddisfa le prestazioni che ci si può aspettare da questo tipo di analisi dell'ambiente grazie alla mappatura dell'ambiente in 3D (tramite LiDAR) eseguita con il calco di sensori. Nel primo passaggio, come ben saprai, sarà un po' più lento, mentre d'ora in poi sfrutterà spazio e tempo grazie alle informazioni apprese.

  • Pianifica percorsi intelligenti
  • Crea mappe specifiche
  • Pulisci stanze specifiche
  • Pulisci le aree a tuo piacimento
  • Vieta l'accesso a determinati luoghi

Abbiamo, come potrebbe essere altrimenti, la sincronizzazione con Amazon Alexa, quindi il giorno per giorno sarà più facile se chiediamo semplicemente al nostro assistente virtuale di turno. Il lavoro di sincronizzazione e gestione del dispositivo verrà svolto tramite l'applicazione Mi Home disponibile sia per Android come per iOS. Funzionerà anche quando non siamo in casa. Attraverso il nostro smartphone e la nostra App, possiamo controllare la pulizia della casa da qualsiasi luogo, accedendo alla mappatura e gestendo le aree di pulizia.

Tecnologie utilizzate e parere dell'editore

Ci incontriamo al Dreame D9 Max le principali tecnologie che Dreame ha progettato in queste tipologie di prodotti, come ad esempio a sistema di controllo dell'umidità per gestire l'acqua utilizzata per la pulizia e non danneggiare il parquet, oltre ad un intelligente sistema di aspirazione Tappeto Boost che differenzia i tappeti dal pavimento duro per regolare l'intensità dell'aspirapolvere.

  • Include un filtro HEPA ad alta efficienza.

La nostra esperienza è stata molto buona in termini di aspirazione, con potenza, senza rumore e buoni percorsi progettati tramite lo scanner LiDAR, come sempre, il lavaggio è più di un panno umido che in alcuni casi può creare segni di umidità sul pavimento a seconda del materiale che lo compone, quindi si consiglia di consultare il produttore. Puoi acquistarlo ad un prezzo che andrà da 299 euro con offerte specifiche, diventando un'opzione intelligente in termini di rapporto qualità / prezzo.

D9 massimo
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
299 a 360
  • 80%

  • D9 massimo
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica: 4 gennaio 2022
  • disegno
    Editore: 80%
  • aspirazione
    Editore: 90%
  • Mappato
    Editore: 90%
  • Accessori
    Editore: 85%
  • Autonomia
    Editore: 95%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 70%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 83%

Pro e contro

Vantaggi

  • Mappatura intelligente e alta efficienza
  • Buona potenza di aspirazione
  • Bassa rumorosità e buoni risultati

Svantaggi

  • Strofinare a volte lascia segni
  • Manca che includano elementi extra da sostituire
 

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.