Eseguono Android M su un Nokia Lumia 525

Nokia-Lumia-525

Il Nokia Lumia 525 è un terminale con quattro pollici di schermo con una risoluzione di 800 × 600 e uno schermo IPS. All'interno troviamo un processore Qualcomm Snapdragon S4, con 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. È arrivato sul mercato all'inizio del 2014 e aveva Windows Phone 8 come sistema operativo. Poco dopo, Microsoft ha rilasciato un aggiornamento in modo che potesse funzionare con Windows Phone 8.1, ma questo è tutto, poiché è stato escluso dall'aggiornamento di Windows 10 Mobile rilasciato da Microsoft lo scorso anno. Ma questo non significa che gli utenti di questo terminale debbano riporlo in un cassetto e dimenticarsene, dato che su di esso è possibile installare Android M.

Come è logica Android M può essere installato con limitazioni. Un membro di xda-developers ha pubblicato diversi video in cui possiamo vedere come sia possibile eseguire Android 6.x sul terminale che in precedenza funzionava con Windows 8.1 e che non ha mai ricevuto l'opzione per installare l'ultima versione di Windows 10 Mobile. Ovviamente si tratta di un primo test e alcune funzioni non sono disponibili come il suono o le comunicazioni ma è incoraggiante e con un po 'di lavoro forse potremo aggiornare quel terminale ad Android M.

L'utente degli sviluppatori xda ha rimosso Windows Phone dal terminale e il firmware UEFI. Successivamente è stato necessario installare il bootloader, utilizzare TWRP e installare CyanogenMod 13. In teoria, qualsiasi terminale con hardware simile come il Lumia 520, sebbene con meno memoria RAM potrebbe anche gestire questa versione di CyanogenMod 13, sebbene avere la metà delle prestazioni della memoria RAM possa essere influenzato e potrebbe non valerne la pena, ma una versione precedente con meno requisiti potrebbe essere fattibile.

Al momento non lo sappiamo se finalmente arriverà la possibilità di installare Android M in questi terminali e simili, ma sicuramente sarebbe un'ottima notizia per questi utenti in quanto potrebbero dare una nuova vita ai loro terminali che stanno per essere messi in un cassetto per non uscire più.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.