Eufy RoboVac G20 Hybrid pulizia discreta ed efficace [Recensione]

Eufy continua a scommettere sulla casa connessa, intelligente e, soprattutto, utile. In questo caso, dobbiamo parlare di quei robot piccoli e rotondi che recitano in molti video su TikTok, di solito a causa della speciale antipatia con cui vengono trattati dagli altri membri della famiglia, come i gatti.

In questa occasione analizziamo in modo approfondito il nuovo Eufy RoboVac G20 Hybrid, un'alternativa di fascia media con grande aspirazione e facile configurazione. Scopri con noi quest'ultima opzione del catalogo di pulizia connesso che Eufy ci offre e se vale davvero la pena prendere in considerazione i suoi concorrenti.

Materiali e design

In questo caso Eufy non ha scommesso, non ha innovato, non ha osato... Siamo onesti, è difficile vedere un robot aspirapolvere che catturi la tua attenzione, in fondo sono tutti uguali e ho capito che è per il fatto che il suo design è così funzionale che cambiare solo un millimetro porterebbe più problemi che soluzioni. È per questo non terremo conto del fatto che questo robot aspirapolvere assomiglia agli altri tre milioni disponibili sul mercato e ci concentreremo sul layout del suo hardware e sulla qualità dei suoi materiali.

  • Contenuto della scatola:
    • Robot aspirapolvere
    • Adattatore di alimentazione
    • filtro aggiuntivo
    • Serbatoio per l’acqua da
    • Lavabile in mopa
    • bridas
    • pennello bonus
    • Manuale

Il dispositivo ha un diametro di 32 centimetri e la cosa più sorprendente è che ha uno spessore di soli 7,2 centimetri, ed è che Eufy già ci avverte che siamo di fronte a un dispositivo piuttosto sottile, cosa che confermiamo. La parte superiore è in vetro, attraente per le impronte ma estremamente facile da pulire, cosa che preferisco al "jet black" che indossano solitamente altri marchi e la cui durata non va oltre un paio di giorni. Per quanto riguarda il peso, non abbiamo cifre esatte, e tenendo conto che non lo portiamo in tasca, non ho ritenuto indispensabile metterlo sulla bilancia, anche se buon occhio di secchio Posso dirti che è abbastanza leggero.

Disposizione degli elementi e caratteristiche tecniche

Noi una disposizione piuttosto tradizionale in termini di elementi della base inferiore dell'Eufy RoboVac G20 Hybrid, con una scopa centrale mista, con setole in silicone e nylon, che secondo me sono le più efficaci per tutti i tipi di superfici. Accompagnato a sua volta da due ruote ammortizzate per poter superare ostacoli di circa 3 centimetri, con una ruota senza fine che guida il dispositivo e un'unica spazzola laterale.

Per il posteriore Rimane il serbatoio dello sporco, il serbatoio dell'acqua, che andrebbe attaccato al suddetto, e il mocio che aderisce con il velcro. Abbiamo, tuttavia, un interruttore ON/OFF, cosa che ultimamente non si vede in questo tipo di prodotto e che è sinceramente apprezzato, soprattutto se prevediamo di non usarlo per un lungo periodo di tempo, ha ben sottolineato Eufy.

Infine, nella parte superiore, come abbiamo detto, abbiamo la base in vetro temperato, un solo pulsante per la configurazione e la gestione e un indicatore LED di connettività WiFi, niente di più notevole.

Nella sezione tecnica, abbiamo Connettività WiFi per sincronizzare il nostro RoboVac G20 Hybrid con l'app Eufy, disponibile in entrambi iOS e Android completamente gratuito. Abbiamo anche un sensore giroscopico per la navigazione, oltre a una serie di sensori focalizzati sul robot che non cade su superfici a diverse altezze. Lo stesso in termini di potenza di aspirazione, che oscillerà tra 1.500 e 2.500 Pa in base alle nostre esigenze, alla superficie rilevata e alla potenza che abbiamo assegnato tramite l'applicazione.

Pulizia e funzionalità

Dopo aver sincronizzato il robot con l'app Eufy Home potremo alternare tra quattro modalità di aspirazione ed una modalità "scrubbing". Questo dispositivo, pur non disponendo di un sistema di navigazione laser, utilizza un sistema chiamato Smart Dynamic Navigation, ovvero utilizza linee parallele anziché un sistema casuale, che gli consente di essere più preciso ed efficiente nella pulizia.

Abbiamo un sistema di macchia attraverso uno straccio bagnato, che, come ben sapete, è attraente per pavimenti in legno e pedane, ma che lascia "segni di umidità" sui pavimenti in ceramica.

Il rumore massimo che emette è 55dB qualcosa di notevole considerando la sua capacità di aspirazione e lo spessore del dispositivo, ed è che una delle premesse di Eufy è proprio quella di scommettere su un robot silenzioso che passa inosservato. Infine, dobbiamo tenere a mente che saremo in grado di sincronizzarlo con Alexa ogni volta che siamo riusciti a configurarlo rapidamente con l'applicazione.

  • Controlli dall'applicazione:
    • programmazione
    • controllo dell'aspirazione
    • controllo di guida
    • Pulizia spot (in cerchi)

Come l' autonomia, navigheremo tra i 120 minuti che ci offre con la modalità silenziosa di minima aspirazione, segue con 70 minuti di pulizia in modalità standard e circa 35 minuti se lo impostiamo sulla modalità di aspirazione massima.

Opinione dell'editore

A questo punto ci troviamo di fronte ad un robot abbastanza versatile, che si distingue principalmente per essere abbastanza silenzioso e compatto, che lontano da altre pretese si limita a svolgere i suoi compiti in maniera non invasiva. L'autonomia è sufficiente e la potenza di aspirazione notevole, soprattutto considerando le dimensioni del dispositivo.

L'applicazione ha una serie di funzionalità limitate che sono coerenti con le caratteristiche del dispositivo. Sicuramente ci incontriamo di fronte a un'alternativa nella fascia media per un prezzo che una volta in vendita in Spagna è di 300 euro, anche se puoi già acquisirlo direttamente dal tnegozio online eufy. Ancora una volta bisogna valutare se vale la pena acquistare allo stesso prezzo dispositivi che offrono più funzionalità, oppure scommettere su un'azienda riconosciuta la cui funzionalità e durata sono praticamente garantite. Nel frattempo la nostra esperienza di pulizia, aspirazione, autonomia e rumorosità con questo Eufy RoboVac Hybrid G20 è stata buona.

RoboVac G20 ibrido
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
299
  • 80%

  • RoboVac G20 ibrido
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica: 15 marzo 2022
  • disegno
    Editore: 80%
  • aspirazione
    Editore: 90%
  • connettività
    Editore: 80%
  • Autonomia
    Editore: 80%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 90%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 80%

Pro e contro

Vantaggi

  • Potenza di aspirazione
  • Magrezza
  • Rumore

Svantaggi

  • Sistema di navigazione
  • si sporca facilmente

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)