Exynos 9825: il processore del Galaxy Note 10

Exynos 9825

I Galaxy Note 10 e 10+ sono ufficialiSappiamo già cosa ci lascia Samsung con la sua nuova fascia alta. Il brand coreano ci ha lasciato questa mattina con il suo nuovo processore di fascia alta, che proprio questi telefoni debuttano. È l'Exynos 9825, di cui ci sono già state diverse fughe di notizie in queste settimane, ma ora è ufficiale. Un nuovo processore per la fascia alta.

La cosa normale è quella Samsung utilizza lo stesso processore nelle sue due famiglie fascia alta. Anche se in questo caso, con il lancio del Galaxy Note 10, il brand coreano rompe con questa tendenza. Ci lasciano con Exynos 9825, che possiamo vedere come una versione migliorata del processore che abbiamo incontrato a febbraio.

È un processore importante per il produttore coreano, in quanto è il primo della sua gamma ad essere stato prodotto in 7 nm. Si tratta quindi di un salto importante per l'azienda, che senza dubbio cerca di essere al livello dei suoi concorrenti. Questo nuovo processo di produzione è stato uno dei cambiamenti più importanti e aiuterà maggiormente il processore. Vi diciamo le sue specifiche complete di seguito.

Specifiche Exynos 9825

Exynos 9825

Ci troviamo davanti un processore più potente e con prestazioni migliori. Inoltre, è già stato confermato che sarà compatibile con il 5G. Samsung dà la possibilità di aggiungere il suo nuovo modem a questo Exynos 9825, in modo che abbia questa compatibilità. Non è una sorpresa, perché uno dei telefoni ha il supporto 5G. Queste le specifiche di questo processore del marchio coreano:

  • Processo di produzione: 7 nm (EUV)
  • CPU: 2 core M4 con clock a 2,7 GHz + 2 core Cortex A75 con clock a 2,4 GHz + 4 core Cortex A55 con clock a 1,95 GHz
  • GPU: Mali G12 a 76 core
  • NPU integrata
  • Supporto risoluzione display WQUXGA (3840 × 2400), 4K UHD (4096 × 2160)
  • RAM LPDDR4X e archiviazione UFS 3.0, UFS 2.1
  • Fotocamere: posteriore da 22 MP + anteriore da 22 MP e supporto per due sensori da 16 + 16 MP
  • Registrazione video: fino a 8K a 30 fps, 4K UHD a 150 fps 10 bit HEVC (H.265), codifica e decodifica con 10 bit HEVC (H.265), H.264 e VP9
  • Connettività 4G integrata, LTE Cat.20, 8CA
  • Supporta il 5G utilizzando il modem Samsung Exynos 5100

Puoi vedere che ha molti elementi in comune con il processore che troviamo nel Galaxy S10. Samsung ha mantenuto alcuni degli elementi più importanti a questo proposito, ma ci lasciano anche delle modifiche, in modo che in questo caso sia un processore un po 'più completo e potente. Mentre la maggior parte di questi miglioramenti Exynos 9825 devono essere ringraziati per essere stati prodotti in 7 nm. Permetterà ad esempio un minor consumo di energia, per un funzionamento più efficiente del dispositivo. Qualcosa che gli utenti con uno di questi Galaxy Note 10 dovrebbero notare quando li hanno.

Exynos 9825

Come di consueto nel mercato, Exynos 9825 ci lascia con una NPU, un'unità dedicata a tutte le attività di intelligenza artificiale sul processore. È un requisito che è diventato essenziale nella fascia alta e media su Android, quindi il marchio coreano ce ne lascia uno in questo caso. Non sono stati forniti molti dettagli al riguardo, ma presumibilmente sarà simile a quello che troviamo nel processore del Galaxy S10. Per il resto, possiamo vedere che molte delle specifiche non rappresentano un grande salto di qualità.

Uno degli aspetti più importanti in questo processore è che ha la possibilità di avere il 5G. Samsung ha presentato con esso anche il suo nuovo modem, Exynos 5100. Si tratta di un modem opzionale, che può essere aggiunto o meno al processore. Quando viene utilizzato, Exynos 9825 è compatibile con 5G. Si tratta quindi di una funzione di grande importanza, che si riflette nella versione 5G del Galaxy Note 10+. Quindi sarà un nuovo telefono compatibile, che arriverà in Spagna tra poche settimane, il 23 agosto, secondo l'azienda stessa ufficialmente.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

<--tag seme -->