Facebook Dating è il nuovo Facebook Tinder

L'azienda di Mark Zuckerberg non perde mai l'occasione di copiare la concorrenza e, in casi come Instagram, il successo è stato straordinario. Ora Facebook vuole anche indirizzare le applicazioni di appuntamenti e incontri d'amore attraverso Facebook Dating, che è l'equivalente di Tinder del social network. Il lancio di questa nuova applicazione è il nuovo sforzo di Mark Zuckerberg per trattenere il pubblico nel suo grande social network, che sta perdendo sempre più follower e diventando sempre più irrilevante in un mare di fake news e contenuti virali.

Demo di incontri su Facebook

Pubblicato da Facebook mercoledì, settembre 4 da 2019

La prima cosa da sottolineare è che Facebook Dating è già stato lanciato negli Stati Uniti d'America e in altri 19 paesi, tuttavia non arriverà in Europa fino all'inizio del prossimo anno 2020, quindi puoi prepararti nel frattempo. L'applicazione è completamente gratuita e verrà integrata con i diversi servizi di Facebook, di cui non sappiamo bene se è buono o cattivo. In teoria, alludono all'aver lavorato con esperti di sicurezza per poter mantenere la privacy degli utenti, stabilendo funzioni di blocco e segnalazione.

Trovare un partner romantico è profondamente personale, ed è per questo che abbiamo creato Incontri in modo che sia sicuro, inclusivo e facoltativo - Nathan Sharp, Product Manager, Incontri Facebook

Gli appuntamenti su Facebook saranno limitati agli utenti maggiorenni, e può essere rimosso in qualsiasi momento. Per impostazione predefinita, verrà visualizzata solo una serie di informazioni abbastanza concise, a meno che non le configuriamo in modo diverso, quindi, i contatti che abbiamo su Facebook Messenger, ad esempio, non saranno in grado di sapere se stiamo utilizzando Facebook Dating a meno che non lo facciamo desidera, in modo che in teoria i profili di Facebook Dating e Facebook siano separati. Facebook Dating è disponibile in Argentina, Bolivia, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Ecuador, Filippine, Guyana, Laos, Malesia, Messico, Paraguay, Perù, Singapore, Suriname, Thailandia, Uruguay e Vietnam.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.