Gli annunci finalmente arrivano ai video di Facebook

Facebook

Anche se è passato molto tempo da quando io Facebook si sono seduti per la prima volta a cercare soluzioni per cercare di aumentare i propri profitti, un incontro da cui è stata seminata l'idea che potesse essere interessante iniziare a inserire annunci nei propri video, finalmente dal famoso social network annunciano che d'ora in poi , nei video caricati sul social network, appariranno interruzioni pubblicitarie.

Come dettaglio, vi dico che è anche vero, o almeno per il momento, che i responsabili della piattaforma hanno annunciato che anche nelle trasmissioni in diretta potrebbero comparire anche video pubblicitari sebbene, forse l'unica parte positiva di tutto questo, apparentemente e contrariamente a quanto accade ad esempio su YouTube, guardando un annuncio non sarà una condizione per guardare un video.

Facebook aggiungerà banner pubblicitari ai video sulla sua piattaforma.

Come sicuramente ti aspettavi, nonostante l'annotazione precedente e come commentato da Facebook, la piattaforma imporrà proprie condizioni come il fatto che gli annunci inizierà dopo 20 secondi Avendo avviato il video e tra la comparsa dell'uno e dell'altro, deve trascorrere almeno un tempo di almeno due minuti.

Per quanto riguarda le questioni economiche, questa misura non cerca di fare altro che aumentare un volume di profitti maggiore, troviamo che tutti gli utenti che generano il contenuto, cioè gli autori dei video potranno trattenere il 55% del denaro ottenuto inserendo pubblicità mentre Facebook stesso si prende il resto.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.