Confronto tra le migliori fotocamere per smartphone sul mercato: Huawei P20, iPhone X e Samsung Galaxy S9 +

La fascia alta nel mondo della telefonia mobile è sempre stata guidato da Apple e Samsung, anche se negli ultimi anni molti sono stati i costruttori che hanno provato a fare il salto di categoria senza successo. LG e Sony sono alcuni degli esempi che hanno provato ma sono caduti nel dimenticatoio. Huawei è il nuovo contendente che cerca di entrare in questa categoria riservata ai più grandi.

Il produttore asiatico, negli ultimi anni sta andando molto bene e oggi possiamo considerarlo un fascia alta sia per prestazioni che per specifiche. Per cercare di risolvere i dubbi nella sezione fotografica, una delle principali attrattive di questi dispositivi, vi proponiamo di seguito un confronto della fotocamera dei tre grandi della telefonia: iPhone X, Samsung Galax S9 e Huawei P20.

Fotocamera per iPhone X.

L'iPhone X è diventato il riferimento di quasi il 99% dei produttori Android per via del notch dove è integrata tutta la tecnologia necessaria per poter utilizzare un sistema di riconoscimento facciale per poter sbloccare il dispositivo oltre ad aver ridotto tutti i frame di il dispositivo al massimo. Il sistema di fotocamere dell'iPhone X, inventalo un grandangolo lento da 12 mpx con un'apertura di f / 1,8 insieme a un teleobiettivo, anche 12 mpx con un'apertura di f / 2,4, con il quale possiamo utilizzare uno zoom ottico fino a 2 incrementi senza perdere in qualsiasi momento la qualità della fotografia. Se usiamo lo zoom digitale, raggiunge 10x.

Lo schermo dell'iPhone X, il primo che Apple lancia sul mercato come OLED (prodotto da Samsung), è di 5,8 pollici, ha una risoluzione di 2.436 x 1.125 pixel con una densità di 458 punti per pollice e ci offre un'ampia gamma di colori (P3). All'interno troviamo il processore A11 Bionic, un processore a 64 bit con un motore neurale e accompagnato da un coprocessore di movimento. L'A11 Bionic è accompagnato da 3 GB di RAM, memoria più che sufficiente per muovere il sistema con totale fluidità, cosa che con quella quantità di RAM non possiamo trovare in nessun terminale gestito da Android.

Fotocamera Samsung Galaxy S9 +

Nonostante le critiche che il Galaxy S9 + ha ricevuto per aver offerto poche novità nella sua nuova ammiraglia, questo modello ci propone come sua principale novità una doppia fotocamera sul retro, una doppia fotocamera con un'apertura variabile che va da f / 1,5 af / 2,4. Grazie a questa apertura possiamo ottenere immagini nitide di ottima qualità e con le quali possiamo catturare con pochissima luce senza che i colori vengano alterati o la nitidezza.

Entrambe le fotocamere ci offrono una risoluzione di 12 mpx con tecnologia Dual Pixel e integrano uno stabilizzatore ottico. Il primo ci offre un'apertura variabile grandangolare, mentre il secondo ci offre un'apertura fissa di f / 2,4 e viene utilizzato come teleobiettivo. La fotocamera frontale è da 8 mpx con messa a fuoco automatica e ci offre un'apertura di f / 1,7, ideale per scattare selfie in condizioni di scarsa illuminazione senza dover ricorrere al flash che alcuni modelli integrano sulla parte anteriore del dispositivo.

Lo schermo del Samsung Galaxy S9 + raggiunge i 6,2 pollici, ha una risoluzione QHD + con una densità di pixel di 570 in un formato dello schermo di 18,5: 9. All'interno, Samsung ha utilizzato l'Exynos 9810 nella versione europea mentre nella versione americana e cinese ha optato per lo Snapdragon 845 di Qualcomm. I 6 GB di RAM e il riconoscimento facciale per sbloccare il terminale sono alcune delle altre novità che questo terminale ci offre rispetto al Galaxy S8 +.

Fotocamera Huawei P20

Sebbene sia vero che in termini di prestazioni il modello P20 "solo" non possiamo confrontarlo con l'iPhone X e il Samsung Galaxy S9 +, se parliamo della qualità della fotocamera, dopo averla testata per alcuni giorni, come la Galaxy S9 + e iPhone X, ho ritenuto necessario offrire un confronto, per dimostrare come buono non è necessariamente costoso. Per quanto riguarda il design, l'azienda asiatica ha scelto la stessa strada di quasi il 99% dei produttori Android, e non è altro che copiare senza motivo il notch che ha reso popolare l'iPhone X anche se non è stato il primo terminale a uscire sul mercato con quella tacca, dato che l'onore va a Essential Phone di Andy Rubin.

Lo schermo di questo terminale raggiunge LCD da 5,85 pollici con formato 18,5: 9 e una risoluzione di 2.244 x 1.080. All'interno troviamo il processore Kirin 970 accompagnato da 4 GB di RAM, connessione di tipo USB-C e lettore d'impronte sul frontale. La fotocamera frontale raggiunge i 24 mpx con un'apertura f / 2,0 piuttosto alta per scattare selfie in condizioni di scarsa illuminazione. Huawei ci offre due fotocamere posteriori nel modello P20, una fotocamera mono da 20 mpx e una fotocamera RGB da 12 mpx, con aperture di f / 1,6 ef / 1,8 rispettivamente, che ci permettono di ottenere immagini con poca luce ambientale con ottimi risultati.

Confronto della modalità ritratto tra iPhone X, Samsung Galaxy S9 + e Huawei 20

La modalità ritratto o effetto bokeh che Apple ha reso popolare con il lancio dell'iPhone 7 Plus, non può essere ottenuto unicamente grazie alla doppia fotocamera, anche se aiuta molto, poiché una volta effettuata l'acquisizione, viene passato attraverso un filtro software cura di analizzare l'intera immagine e sfocare tutto ciò che è lo sfondo dell'immagine, lasciando a fuoco solo il soggetto da ritrarre. Un chiaro esempio della necessità di una doppia lente per ottenere questo risultato si trova nel Google Pixel di seconda generazione.

Sebbene essere il primo a lanciare una funzione o utilizzare una tecnologia in un modo specifico non significa che sia quella che offre i migliori risultati, in questo senso Apple è ancora il re indiscusso in questo confronto quando parliamo di modalità ritratto. Come possiamo vedere nelle immagini sopra, l'iPhone X con la sua modalità ritratto è il terminale che offre la migliore sfocatura della modalità ritratto, seguito dal Samsung Galaxy S9 +, con una sfocatura simile, ma che fallisce in alcune aree.

L'Huawei P20 è il terminale che offre il peggior risultato quando si utilizza la modalità ritratto, poiché la sfocatura che ci offre è molto superficiale e non ci obbliga a concentrarci sull'oggetto vogliamo evidenziare in quella cattura. Inoltre scurisce troppo l'immagine, non offrendoci colori finali coerenti con la realtà.

Confronto tra iPhone X, Samsung Galaxy S9 + e Huawei 20 al chiuso

In questo confronto vediamo come l'iPhone X, come tutti i suoi predecessori, tende al giallo delle foto. Per quanto riguarda la grana, il terminale Apple ci offre una grana molto alta rispetto agli altri terminali messi a confronto, dove la grana è praticamente inesistente.

Huawei P20 è il migliore si comporta quando si misura la quantità di luce quando ci sono due aree con illuminazione diversa, ma ciò influisce sul resto delle aree dell'immagine, mostrando un rumore molto elevato nella parte in alto a sinistra dell'immagine, quindi il risultato finale deteriora l'acquisizione nel suo complesso.

Come previsto, Il Samsung Galaxy S9 Plus è il terminale che offre i migliori risultati al chiuso, non mostra quasi nessun rumore (grana) nelle aree con meno illuminazione (area della tastiera) e con una nitidezza molto elevata nonostante le condizioni di illuminazione, sebbene l'area con molto contrasto di luce, il risultato lascia a desiderare, ma cattura come l'immagine dell'immagine non accade molto spesso.

Tutte le acquisizioni in questo confronto sono nella loro risoluzione originale e non sono state elaborate digitalmente in modo da poter vedere di prima mano il risultato dell'analisi.

Confronto tra iPhone X, Samsung Galaxy S9 + e Huawei 20 all'aperto

I tre terminali ci offrono una gamma dinamica più che accettabileSebbene sia l'iPhone X che l'Huawei P2o saturino leggermente i colori, rendendoli più intensi di quanto non siano in realtà, cosa che possiamo vedere sia nel cielo che negli edifici sullo sfondo. Sebbene il rumore non dovrebbe essere presente in questa immagine, con una luce ambientale sufficiente, iPhone X riesce a mostrare rumore nell'area dei cassonetti gialli, come l'Huawei P20 anche se in misura minore.

Di nuovo, è il file Samsung Galaxy S9 Plus è il modello che ci offre i migliori risultati, senza presenza in qualsiasi momento di rumore e con una nitidezza molto elevata. Se era già difficile battere l'eccellente fotocamera che Samsung ha implementato nel Galaxy S8 e S8 Plus lo scorso anno, questi test ci mostrano come se fosse possibile migliorarla e altro ancora.

Tutte le acquisizioni in questo confronto sono nella loro risoluzione originale e non sono state elaborate digitalmente in modo da poter vedere di prima mano il risultato dell'analisi.

Confronto tra lo zoom di iPhone X, Samsung Galaxy S9 + e Huawei 20

Tralasciando il range dinamico di cui abbiamo già parlato nella sezione precedente e che si riflette ancora in queste immagini, se parliamo di zoom ottico, sia l'iPhone X che il Samsung Galaxy ci offrono una nitidezza spettacolare quando si tratta di ingrandire e poter leggere il segno rosso posto sul lato sinistro dello schermo. Per ingrandire l'immagine catturata con l'Huawei P20, il poster non ci mostra la nitidezza che possiamo vedere negli altri due terminali, il che ci costringe a sforzare gli occhi per poter leggere chiaramente.

Tutte le acquisizioni in questo confronto sono nella loro risoluzione originale e non sono state elaborate digitalmente in modo da poter vedere, di prima mano, il risultato dell'analisi.

Conclusione

Dopo aver analizzato queste e molte altre acquisizioni effettuate con iPhone X, Samsung Galaxy S9 Plus e Huawei P20, siamo giunti alla conclusione che il terminale principale di Samsung per quest'anno, Galaxy S9 Plus vince con una frana in tutte le categorie, essendo la migliore fotocamera di questi tre modelli, e quindi, sul mercato. La grana alta che ci mostra l'iPhone X, anche nelle immagini luminose è deludente considerando il prezzo del terminale e che la fotocamera dell'iPhone è sempre stata un riferimento nel mercato. Per un paio d'anni, la sua qualità è diminuita ed è stata ampiamente superata da Samsung.

La fotocamera del Huawei P20, anche se è vero che se la cava molto bene nelle immagini ad alta gamma dinamica, nelle stesse catture creare strani effetti e aggiungere rumore che non dovrebbe essere presente in quella zona. Inoltre la nitidezza della fotocamera lascia molto a desiderare, un aspetto di cui tenere conto per le generazioni future. Non ho avuto modo di testare la fotocamera dell'Huawei P10, di cui tutti erano entusiasti, ma se i risultati fossero inferiori a quelli di questo modello, l'azienda asiatica ha ancora molto da fare a riguardo, sebbene Leica lo sia, presumibilmente, dietro.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.