Gli errori tecnologici della storia, all'altezza del Samsung Galaxy Note 7

errori tecnologici

Pensavi che il Galaxy Note 7 di Samsung sia l'unico e il primo grande errore tecnologico della storia? Beh, non è così, oggi vi mostreremo i peggiori e più curiosi errori tecnologici della storia, perché Samsung continua nella sua linea di non essere un pioniere in quasi tutto e quasi, e altre società (altrettanto importanti ) hanno già creato prodotti che avevano tutto per fallire. Zune di Microsoft, Mac Cube di Apple ... non perdere i casi più curiosi di aberrazioni tecnologiche che hanno rivoluzionato il mondo dell'elettronica di consumo, peggio.

I controlli di qualità sono importanti in modo che le batterie non esplodano in questo modo perché è qualcosa che d'ora in poi Samsung terrà conto. Tuttavia, i controlli di qualità non sono sempre i colpevoli di errori tecnologici, a volte è dovuto agli scarsi studi di mercato elaborati, e persino all'egoismo di alcune aziende, che pensano che le persone compreranno la loro "spazzatura" solo perché ha il tuo marchio serigrafato . Nessuno si salva, Apple, Samsung, Sony e persino il buon Nintendo hanno commesso errori di questa natura. Cominciamo, siediti, perché riderai.

Zune - Microsoft

zune-microsoft

"Ehi, Apple ha lanciato un lettore musicale digitale piuttosto pulito, perché non noi?", Questo deve aver pensato nel dipartimento di ricerca e sviluppo di Microsoft al lancio di Zune. Pochi apparati di aziende così grandi hanno creato una tale unanimità quando si tratta di "spazzatura". Questo è il modo in cui è stato definito nel Sole di Chicago:

L'esperienza complessiva è piacevole come un airbag che ti esplode in faccia. La mia raccomandazione generale è di evitarlo (...) È un prodotto così assurdo e così immune al successo che evoca qualcosa come un sentimento di compassione.

Poco altro possiamo dire di Zune, un'interfaccia pessima, accompagnata da un design abbastanza imitativo di Apple e, naturalmente, non era esattamente economica. Infatti, la musica digitale all'epoca era dominata da Apple e iTunesmentre i sistemi software di Microsoft erano piuttosto poveri. Qualcosa come Windows Phone ma anni fa. Tuttavia, Microsoft l'ha mantenuto dal 2006 al 2011, ha merito.

Nintendo Virtual Boy

ragazzo virtuale

Il primo grande errore di Nintendo, poi Wii U ha cercato di superarlo, ma non ci è riuscito. Il Virtual Boy è oggi un sistema cult, almeno da collezione. Lanciato il 21 luglio 1995 in Giappone, il sistema di "realtà virtuale" di Nintendo era estremamente pessimo, era comune per i giovani finire con forti mal di testa e vomito dopo aver trascorso poco più di mezz'ora con esso. RAM, processore e stabilità bassi potrebbero essere la colpa. A parte il fatto che pesava 760 grammi, niente di meno che appeso alla fronte, non è molto comodo per i nostri cervicali.

È costato circa $ 180 e hanno rilasciato solo 22 titoli per la console. Nintendo si è affrettata a sbarazzarsi di questa cosa grazie all'arrivo del Nintendo 64, un sistema più potente e stabile. A peggiorare le cose, ha funzionato con le batterie.

Dreamcast, l'inizio della fine per SEGA

dreamcast-sega

Aveva tutto per avere successo, era più potente di Xbox e PlayStation, un nuovo controller accompagnato da fantastici giochi come Crazy Taxi. Tuttavia, è nato piratato, senza contare che gli accordi con Electronic Arts si sono raffreddati, il che ha fatto sì che nessun videogioco di questa azienda sia mai arrivato su console. Così, Alla fine degli anni '90 il SEGA Dreamcast era nato morto. Quelli di noi che l'hanno provata e molto la ricorderanno per sempre come una delle migliori console della storia. Sul mercato durò poco più di un anno e mezzo.

Apple Mac Cube

mac-cube

Nello specifico il Power Mac G4 Cube, dispositivo attualmente presente al MoMA di New York, dal design spettacolare per l'epoca, potente ed espandibile, rivolto al pubblico professionale. Non aveva fan ed è stato uno dei progetti che ha catapultato Jonny Ive dove si trova oggi. Il problema è il prezzo, $ 1699 nel 2000, qualcosa che anche il più professionale non poteva permettersi, o non voleva ...

ET the Extra-Terrestrial - Videogioco

et

Chi non conosce questa storia particolare? Questo videogioco Atari è sepolto in un deserto, letteralmente milioni di carri sono stati gettati nella discarica di Alamogordo (New Mexico), perché il gioco era estremamente pessimo e conteneva problemi eccessivi, che ha causato la rabbia significativa degli utenti. Questo videogioco pubblicato nel dicembre 1982 è stato un punto di svolta per Atari, un'azienda che era prossima alla morte.

La cosa più curiosa è che il gioco aveva la supervisione dello stesso Spielberg, regista di ET: The Extraterrestrial. Tuttavia, hanno ignorato il suo consiglio di creare un divertente gioco in stile Pac Man.

La maggior parte degli utenti soffriva dei suoi bug o cadeva in buchi da cui era praticamente impossibile uscire. Era tutto perché dovevi sfruttare l'attrazione del film e la partita era prevista tra circa un mese.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Ling suddetto

    Quando uscì il Dreamcast, l'Xbox non esisteva nemmeno ...

  2.   Cattivo ragazzo suddetto

    Mescoli i problemi di un prodotto che è stato richiamato con dispositivi che sono stati un guasto. Mescoli i churros con il merino.
    Questo articolo non ha alcun senso.