Samsung e gli operatori scelgono gli utenti che mantengono il proprio Note 7

Samsung

Anche se può sembrare strano, alcuni utenti continuano a ignorare ciò che Samsung vuole e cioè che non hanno restituito i dispositivi Galaxy Note 7. In questo senso, abbiamo già visto la notizia del nostro collega Ignacio, mercoledì della scorsa settimana che l'azienda la stessa sudcoreana aveva tra le mani 96% di tutti i dispositivi, ma quel restante 4% ancora non lo restituisce ed è questo che vogliono imporre gli operatori e il marchio stesso. Si prevede che nelle prossime ore le restrizioni su questi dispositivi rimangano senza ritorno e Per raggiungere questo obiettivo, gli operatori hanno collaborato con Samsung.

È vero che il 4% può sembrare poco se lo confrontiamo con il resto degli utenti che hanno restituito il phablet del brand, ma è importante ricordare che questo dispositivo ha un'alta probabilità di subire un incendio inaspettatamente e quindi lo è importante non tenerlo anche se non lo usiamo quotidianamente. La stessa Samsung ha ripetuto attivamente e passivamente agli utenti di restituire il Note 7 il prima possibile, ma in considerazione del fatto che alcuni utenti continuano con esso, Stanno adottando misure drastiche oltre a quelle già effettuate in precedenza insieme agli operatori per forzare il rientro.

C'è anche un aggiornamento per il Note 7 che disabilita direttamente la possibilità di caricare la batteria nei dispositivi, questa misura è stata presa principalmente negli Stati Uniti ed è proprio dove più Note 7 deve ancora tornare. Alcuni utenti hanno trovato il modo per non aggiornare i dispositivi ed è per questo che ora si parla di caricare completamente il dispositivo a tutti quegli utenti che lo hanno contratto con un operatore e stanno pagando una cifra mensile. In questo caso, gli operatori hanno registrato i resi dei propri clienti insieme a Samsung, quindi è relativamente facile scoprire se ciò è stato effettuato o meno. Nel caso in cui non sia stato restituito L'operatore addebiterà l'importo totale della nota 7 pagabile al cliente fino a quando non la restituisce.

Misure che non è chiaro che funzionino completamente ma che "sono già disperate" dall'azienda così Gli utenti sono consapevoli di dover seguire le istruzioni e scartare la nota.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.