Guida completa: attiva più di 4 GB di RAM in Windows a 32 bit

4 GB di memoria su Windows a 32 bit

A seconda del tipo di computer su cui mettiamo le mani, potremmo installare un Windows di Versione a 32 bit anziché a 64 bit, che porterà conseguenze negative se in qualsiasi momento avremo bisogno di espandere la memoria RAM perché in questo «scenario» Verranno riconosciuti solo fino a 3.5 GB ca.

Questo è uno dei limiti di Windows a 32 bit, il che significa che se proviamo a installare tablet che ci offrono un totale di 8 GB, semplicemente il resto (il resto dei 3.5 GB) andrà sprecato. Di seguito menzioneremo una guida completa che ti aiuterà a riuscire a superare questo limite, cioè se vuoi avere più di 4 GB di RAM in un Windows a 32 bit, puoi ottenerla adottando piccoli accorgimenti.

Considerazioni di base per applicare il trucco

Alcuni dei passaggi che suggeriremo di seguito potrebbero essere troppo complicati per un utente normale, poiché sono stati sviluppati in modo che uno specialista del computer possa eseguirli senza problemi e inconvenienti.

Proprietà del sistema Windows a 32 bit

Ad ogni modo, se decidi di seguire questa guida completa, dovresti prima fare un backup sistema operativo e nel migliore dei casi, creare una "immagine disco" con lo strumento nativo offerto da Windows 7 e versioni successive.

Utilizzare uno strumento di terze parti per applicare patch a Windows a 32 bit

Per raggiungere il nostro obiettivo faremo affidamento su un piccolo strumento chiamato «PatchPae2»E a cui puoi scaricarlo dal link che abbiamo inserito lì. Questo è un file compresso, da cui devi estrarre il suo contenuto ovunque tu voglia, anche se preferibilmente dovrebbe essere alla radice del disco rigido del sistema, che generalmente diventa "C: /", una situazione del genere perché sarà necessaria una scorciatoia per eseguire alcune righe di comando.

Quando lo hai fatto, devi effettuare la chiamata del "Cmd" ma con autorizzazioni di amministratore, dover scrivere quanto segue nel terminale di comando:

cd C:Windowssystem32

Se hai Windows Vista o Windows 7, dopo la riga di comando che abbiamo menzionato sopra devi scrivere quanto segue:

C:PatchPae2.exe -type kernel -o ntkrnlpx.exe ntkrnlpa.exe

Una riga di comando completamente diversa dovrà scrivere agli utenti di Windows 8, il che equivale a:

C:PatchPae2.exe -type kernel -o ntoskrnx.exe ntoskrnl.exe

Quello che abbiamo effettivamente fatto è eseguire un file backup del file originale del kernel di Windows in modo che il sistema operativo, possiamo riconoscere la memoria extra che supera gli 8 GB. È necessaria una riga di comando aggiuntiva per eseguire il backup del file "Caricatore di Windows":

C:PatchPae2.exe -type loader -o winloadp.exe winload.exe

Con tutto fatto, l'obiettivo è praticamente raggiunto. Ora dovremo solo farla vedere, una riga aggiuntiva all'avvio del computer Windows (il Boot Manager), dove dovrebbe apparire un'opzione aggiuntiva come "selettore" di sistemi operativi:

bcdedit /copy {current} /d “Windows Vista/7/8 (Patched)”

copia con patch bcdedi

È possibile modificare il contenuto compreso tra virgolette, in quanto quello sarà il messaggio che apparirà come seconda opzione per avviare il sistema operativo Windows con 32 bit "patchati". Dovresti prestare particolare attenzione alla linea che apparirà e quella È evidenziato in giallo (lo chiameremo BDC_ID), Bene, ne avrai bisogno in seguito per alcuni altri passaggi che menzioneremo di seguito; metteremo alcune righe di comando che dovrai eseguire e dove dovrai sostituire ciò che descriveremo come "BCD_ID" con il parametro sottolineato in giallo. Dopo ogni riga premere il tasto «Invio»:

  • bcdedit / set {BCD_ID} kernel ntkrnlpx.exe (gli utenti di Windows 8 utilizzano ntoskrnx.exe)
  • bcdedit / set {BCD_ID} percorso Windowssystem32winloadp.exe
  • bcdedit / set {BCD_ID} nointegritychecks 1

Controlla la RAM superiore a 4 GB in Windows a 32 bit

Infine, devi solo riavviare Windows per poterlo fare vedere un nuovo menu di benvenuto, qualcosa di molto simile alla cattura che abbiamo messo giù; Proprio lì vedrai che ci sono due opzioni per avviare il sistema operativo, una delle quali è quella convenzionale e che non supporterà una memoria RAM maggiore di 4 GB, che per il nostro esempio è Windows 7.

Bootloader a 32 bit su Windwos

La seconda riga è la riga "patchata" o modificata, che devi selezionare in modo che la memoria totale venga riconosciuta nel caso in cui hai installato circa 6 GB sul computer (ad esempio).

Proprietà di Windows a 32 bit

Va anche detto che entrambe le opzioni sono lo stesso sistema operativo, il che significa che Puoi vedere le applicazioni installate in una delle due opzioni qualunque sia la tua scelta, l'unica differenza sarà la capacità di riconoscere RAM superiori a 4 GB.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   jaimito suddetto

    Vediamo fino a quando l'ultimo passaggio va bene ma quando do l'opzione patch non si avvia e devo tornare alla normalità, avvio Windows e non ci sono problemi.Non so se c'è un modo per farlo funzionare . L'ho rimosso e sono tornato a mettere e non c'è modo. Grazie.