L'HTC U Ultra ha superato il test di resistenza con risultati non molto buoni

Anche in questo caso portiamo un test di resistenza (in video) per un dispositivo dei più recenti, in questo caso si tratta dell'HTC U Ultra. La verità è che l'azienda taiwanese è ancora immersa in questo "buco" nonostante alcune delle novità presentate prima del MWC di Barcellona, ​​è evidente che in questo senso non si può fare di più e in molti parlano del prezzo elevato dei dispositivi come principale Il problema del marchio, ma è che ora sono in una dinamica troppo negativa per riprendersi rapidamente. Ma oggi non vogliamo parlare dei problemi del marchio, se non dei problemi di resistenza del suo HTC U Ultra, tutti raccolti in un video che potete vedere dopo il salto.

Questo è il video che troviamo in il canale JerryRigEverything, che di solito fa video di resistenza per i dispositivi appena lanciati e di cui non molto tempo fa abbiamo visto il nuovo Nokia 6. In questo caso, il modello HTC non esce così bene nel test e ad esempio il «test di piegatura» non superatelo ... Ma andiamo con il video:

Da quello che puoi vedere nel video la fragilità del modello HTC è "preoccupante" se si considerano alcuni dettagli. La possibilità di graffiare il dispositivo è piuttosto alta se teniamo conto dei test effettuati sul video, ma il problema è quando inizia a piegarlo e spiega che non sta applicando una pressione troppo alta e l'U Ultra sta cedendo finché non si rompe completamente.

È vero che questo tipo di test è solitamente abbastanza estremo e non crediamo che un utente che ha speso più di 700 euro inizierà a effettuare test di questo tipo con il suo dispositivo, ma è chiaro che l'azienda avrebbe potuto farlo meglio in un terminale che deve durare almeno un paio di anni per i tuoi potenziali clienti. In ogni caso, la decisione di acquistarlo o meno è sempre dell'utente e questo tipo di prove è ben fondato e non ha lo scopo di distruggere lo smartphone senza ulteriori indugi, sono buoni per noi scegliere o meno.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.