HTC Vive Pro, più risoluzione per l'impegno di HTC per la realtà virtuale

HTC Vive Pro

Parlare di realtà virtuale significa farlo su un settore di mercato che, per molto tempo, sembra promettere molto ma che, in un modo o nell'altro, non decolla mai davvero o semplicemente soddisfa le enormi aspettative con cui molte aziende del mercato facci sognare. Anche così, la verità è che c'è ancora chi scommette sullo sviluppo di questa tecnologia, nonostante il fatto che ci siano molte aziende che 'hanno abbandonato la nave' come può essere HTC e il suo nuovo Vive Pro.

Nell'ambito di CES 2018 I leader dell'azienda taiwanese hanno deciso che questo fosse l'evento ideale per presentare al mondo il loro nuovo HTC Vive Pro, una versione migliorata dei loro occhiali per realtà virtuale che ora si distinguono per offrire una risoluzione praticamente ineguagliabile sul mercato. Come dettaglio, vi dico che una delle grandi novità presentate da questa evoluzione del noto dispositivo è l'incorporazione di Display OLED con risoluzione 2880 x 1600 pixel.

Grazie all'aumento della risoluzione e alla frequenza di aggiornamento, la qualità dell'immagine dell'HTC Vive Pro cresce notevolmente

Secondo il comunicato pubblicato ufficialmente dalla stessa HTC, i nuovi Vive Pro si distinguono, tra l'altro, per offrire a Risoluzione 78% più alta agli HTC Vive che fino ad ora erano commercializzati e che godevano di 2160 x 1200 pixel, senza dubbio un punto molto a loro favore, soprattutto per tutti quegli sviluppatori che utilizzano questo tipo di strumento per un mercato molto più professionale e che sotto questo aspetto cercavano Evoluzione.

Proseguendo con l'aumento della risoluzione del nuovo HTC Vive Pro, secondo l'azienda e grazie all'utilizzo di questi nuovi pannelli OLED, la risoluzione congiunta di entrambi è simile all '3K'. D'altra parte, dobbiamo tenerlo presente la frequenza di aggiornamento viene aumentata a 75 Hz il che significa che, se uniamo queste due misure, l'utente finale potrà godere di una qualità dell'immagine molto più elevata grazie a una definizione più elevata.

Altavoces

I designer di HTC hanno deciso di aggiungere al loro prodotto un auricolare completamente integrato nel design

A questo miglioramento, forse uno dei più richiesti dagli sviluppatori, dai professionisti o dalla community dei videogiocatori, se ne aggiunge un altro che, pur non essendo così eclatante, è molto importante anche per i vantaggi e il comfort che può offrire. Come puoi vedere nelle immagini si parla di integrazione di altoparlanti, qualcosa che tutti gli utenti stavano già chiedendo e confermato dalla stessa HTC, renderà gli occhiali molto più comodi da indossare.

Se hai mai usato un HTC Vive di prima generazione o sei stato interessato a ottenerne uno, sicuramente ti sorprenderà che, per ascoltare un qualche tipo di audio, dipendevi direttamente da quello che l'azienda taiwanese chiamava Cinturino audio Deluxe, un'utilità che ti ha permesso di utilizzare le cuffie. Sull'HTC Vive Pro, questo ora diventa un file complemento superfluo che ora non è più necessario.

senza fili

Vive Wireless Adapter, controller wireless compatibili sia con il nuovo HTC Vive che con i precedenti

Finalmente non possiamo salutarci senza parlare del Adattatore wireless Vive, un nuovo accessorio che, pur avendo un nome piuttosto complesso e difficile da ricordare, altro non è che manopole di controllo wireless compatibili sia con questa nuova versione dell'HTC Vive che con quella precedente. Come abbiamo potuto sapere, questi nuovi controlli implementare la tecnologia Intel WiGig, qualcosa che li rende molto più interessanti grazie alle loro grandi possibilità. Sfortunatamente e secondo HTC, questi accessori impiegheranno ancora del tempo per raggiungere il mercato dal momento che il suo lancio non è previsto almeno fino al terzo trimestre di quest'anno 2018.

Se sei interessato all'HTC Vive Pro, ti dico che, almeno per ora, possiamo solo offrirti i dettagli più interessanti che sono stati vissuti nella sua presentazione poiché l'azienda non ha voluto renderne pubblici altri come la data di lancio o il prezzo anche se, a questo punto, è molto vero che hanno commentato che questo prodotto è di fascia alta quindi possiamo immaginare che non saranno economici per un consumatore medio.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.