Huawei FreeBuds 4, la raffinatezza di un prodotto quasi perfetto [Recensione]

In Actualidad Gadget ti offriamo di nuovo un prodotto audio, sai già che vogliamo tenerti aggiornato con le novità in tutte le gamme e Huawei è uno dei produttori che offre più alternative in diverse fasce di prezzo. Dopo il successo delle FreeBuds 3, Huawei perfeziona il modello e lo rende quasi perfetto.

Scopri con noi le nuove Huawei FreeBuds 4, le nuove cuffie TWS con la più potente cancellazione attiva del rumore. Analizziamo tutte le sue caratteristiche, capacità e debolezze in questa recensione approfondita, te la perderai? Siamo assolutamente sicuri che no, unisciti a noi in questa nuova analisi.

Se dai un'occhiata alle dozzine di recensioni vedrai che molti analisti concordano sul fatto che questi Huawei FreeBuds 4 Sono le migliori cuffie qualità-prezzo sul mercato quando si parla soprattutto di cuffie aperte, ma ci piace darvi un nostro parere personale, e per questo dobbiamo testarle a fondo… Andiamo!

Inno alle cuffie dal design aperto

Le cuffie in-ear sono molto buone, sono particolarmente buone se non le fai cadere, soprattutto se hai una di quelle poche orecchie che i progettisti delle aziende sembrano tenere in considerazione quando realizzano le loro cuffie TWS, sono particolarmente buone per eseguire una cancellazione attiva del rumore di qualità. Huawei ha pensato a tutti quegli utenti che hanno animosità verso le cuffie in-ear sia perché ci cadono o ci fanno male, e ha deciso di raggiungerci con la cancellazione attiva del rumore con queste Huawei FreeBuds 4, quasi identico al Huawei FreeBuds 3 nel design, e che sinceramente contemplo come mia unica opzione personale. Nonostante ciò, nel Podcast che facciamo in collaborazione con Actualidad iPhone avrete potuto osservare che sono mesi che utilizzo le Huawei FreeBuds 4i, paradossi del destino (non avrei mai dovuto regalare le mie Huawei FreeBuds 3).

Con il loro caratteristico design "aperto", questi FreeBuds 3 si adattano all'orecchio, senza cadere, senza isolarti, senza disturbarti. Abbiamo dimensioni per auricolare di 41,4 x 16,8 x 18,5 mm per soli 4 grammi, mentre la custodia di ricarica, che si è evoluta in dimensioni leggermente più compatte rispetto alla versione precedente, rimane a 58 x 21,2 millimetri per 38 grammi (a vuoto).

Il risultato è un comfort senza precedenti in cuffia, e un design nella scatola che lo rende amico di quei pantaloni così re-incollati che indossiamo oggi, non dà fastidio, si aziona facilmente con una mano e la qualità costruttiva, come al solito in Huawei, è particolarmente buona .

caratteristiche tecniche

Ti ho detto molto e praticamente non ti ho detto niente. Per i più avanzati della classe andremo a dare una serie di dati interessanti, parliamo di caratteristiche tecniche. Abbiamo Bluetooth 5.2, Huawei si impegna all'ultima versione disponibile sul mercato per ridurre al minimo le latenze e migliorare la connettività. Come il resto dei dispositivi FreeBuds, abbiamo l'accoppiamento tramite l'apertura a comparsa, ovvero la sincronizzazione automatica con i dispositivi Huawei (EMUI 10 o versioni successive), immaginiamo che con un chip NFC limitato.

Abbiamo un driver da 14,3 millimetri per ogni unità che promette un suono ad alta definizione, ogni auricolare ha il suo motore per produrre una maggiore vibrazione nel diaframma, questo si traduce in bassi che abbaglieranno gli amanti della musica commerciale, più avanti parleremo di più di questo tipo di suono. La gamma di frequenza, grazie al controller LCP è fino a 40 kHz, così i timbri e le note acute sono rinforzate.

Qualità del suono e della registrazione "hache-dé".

La sua qualità del suono è indiscutibile, abbiamo bassi appositamente rinforzati (basso) E che gli amanti della musica un po' meno commerciale potranno contenere attraverso l'applicazione AI Life di Huawei, disponibile sia per Android che per iOS. Abbiamo alcune note di testa e di cuore delle migliori che abbiamo assaggiato fino ad oggi, soprattutto in cuffie aperte, dove può essere disturbato da suoni ambientali o distorsioni. Huawei ha arricciato il loop con la qualità audio di queste cuffie se consideriamo che sono "aperte", qualcosa che non tutti apprezzeranno.

Poiché Huawei non vuole lasciarsi alle spalle utenti che negano le cuffie in-ear, ha deciso di continuare a lavorare in una nicchia che molti altri brand avevano già abbandonato direttamente, proponendoci così ANC 2.0 che promette fino a 25db di cancellazione del rumore senza la necessità di inserire fastidiose gomme nelle nostre orecchie. Poiché ogni orecchio è diverso, i sensori e i microfoni di FreeBuds 4 analizzeranno e offriranno una serie di regolazioni che consentono una cancellazione ottimale del rumore.

È difficile se non impossibile sapere se davvero tutte queste promesse vengono eseguite contemporaneamente, l'unica cosa che possiamo giudicare è la cancellazione del rumore, e affermo senza timore di sbagliare che lo è la migliore mai equipaggiata in una cuffia 'aperta', con molta differenza. Difficilmente percepisco interferenze con la qualità audio e la cancellazione è più che sufficiente per l'uso quotidiano.

Loro hanno anche Registrazione HD a 48kHz grazie a due modalità di configurazione:

  • ambiente: Rileverà i suoni intorno a te in stereo
  • Voci: Con il riconoscimento della frequenza vocale, perfezionerà le differenze e lascerà l'ambiente in secondo piano

Difficile da spiegare Ti consiglio di dare un'occhiata al video di Androidsis in cui facciamo un sound test dei microfoni. Puoi acquistarli al miglior prezzo e senza spese di spedizione, non dimenticare.

Autonomia e parere dell'editore

Abbiamo un'autonomia totale di 4 ore per cuffia con l'ANC disattivato e 2,5 ore con ANC attivo. Con la valigia completamente carica arriveremo alle 22 senza ANC e alle 14 con l'ANC impostato. I nostri test si sono avvicinati quasi esattamente all'autonomia offerta da Huawei, che promette 2,5 ore di riproduzione con soli 15 minuti di carica. Ovviamente abbiamo la ricarica wireless (se paghiamo 20 euro in più...).

In questo modo, Huawei FreeBuds 4 è considerata una delle migliori (dal mio punto di vista la migliore) opzione di cuffie TWS aperte per qualità, produzione e compatibilità. Sono in vendita su Amazon, li puoi acquistare a partire da 119 euro (149 euro prezzo normale), così come il sito ufficiale di Huawei.

FreeBuds 4
  • Valutazione dell'editore
  • 5 stelle
119 a 149
  • 100%

  • FreeBuds 4
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica: 8 settembre 2021
  • disegno
    Editore: 95%
  • Qualità audio
    Editore: 90%
  • ANC
    Editore: 75%
  • connettività
    Editore: 90%
  • Autonomia
    Editore: 75%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 95%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 95%

Pro e contro

Vantaggi

  • Materiali, design, comfort e fabbricazione
  • Qualità audio
  • Cancellazione attiva del rumore
  • Qualità del prezzo

Svantaggi

  • La scatola si graffia facilmente
  • Autonomia migliorata

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.