Huawei P30 Pro, questo è il nuovo fiore all'occhiello dell'azienda cinese

Abbiamo assistito in diretta e diretta da Parigi al lancio di quello che promette di essere uno dei migliori telefoni di quest'anno 2019, stiamo parlando infatti del Huawei P30 Pro. Ti invitiamo a rimanere con noi perché ti mostreremo ciò che dovresti sapere.

Resta con noi per scoprire le prime impressioni di questo Huawei P30 Pro recentemente presentato con le sue spettacolari fotocamere e tutte le funzionalità che può lasciarti con la bocca aperta. Inoltre, accompagniamo questo post con un video in cui puoi vedere tutti i dettagli di questo Huawei P30 Pro che monopolizza tante luci.

Caratteristiche tecniche del Huawei P30 Pro

Specifiche tecniche Huawei P30 Pro
Marchio Huawei
Modello P30 Pro
Piattaforma Android 9.0 Pie con EMUI 9.1 come livello
Schermo OLED da 6.47 pollici con risoluzione Full HD + di 2.340 x 1.080 pixel e rapporto 19.5: 9
Processore Kirin 980
GPU Mali G76
RAM 8 GB
Memoria interna 128/256/512 GB (espandibile con microSD)
Videocamera posteriore 40 MP con apertura f / 1.6 + 20 MP grandangolo 120º con apertura f / 2.2 + 8 MP con apertura f / 3.4 + Huawei Sensor TOF
Fotocamera frontale 32 MP con apertura f / 2.0
connettività Dolby Atmos Bluetooth 5.0 USB-C WiFi 802.11 a / c GPS GLONASS IP68
Altre caratteristiche Sensore di impronte digitali integrato nello schermo NFC Face unlock
Batteria 4.200 mAh con SuperCharge 40W
Dimensioni 158 73 x x 8.4 mm
peso 139 grammi
Prezzo da euro 949

Design: senza troppe modifiche, scommettendo sul sicuro

Abbiamo una parte anteriore che sembra abbastanza simile all'Huawei Mate 20, con una "goccia" al centro in sostituzione di una "tacca" che sembrava venisse a restare. Abbiamo uno schermo da 6,47 pollici abbastanza ampio con un rapporto peculiare di 19,5: 9, questo può sembrare troppo grande, ma per questo Huawei ha deciso di optare per schermi curvi, come già accaduto nel Huawei Mate 20 Pro, si tratta cioè entrambi i lati (destro e sinistro) Hanno una curvatura pronunciata che estende il vetro all'estremo e ci fa sentire di non avere nessun tipo di cornice nella zona laterale. Questo non è il caso in basso, dove abbiamo una cornice piccola, molto più notevole di quella nella parte superiore dello schermo, insomma, ci ricorda molto quella dell'Huawei Mate 20 Pro.

  • Dimensioni: 158 73 x x 8,4 mm
  • peso:192 grammi

Il peso è notevole, ma non le dimensioni che grazie al vetro sul retro e ai bordi arrotondati risultano abbastanza comode. Come abbiamo detto, il retro è in vetro quattro tonalità: nero; Rosso, crepuscolo e bianco ghiaccio. Tuttavia, Huawei ha già scartato il design "quadrato" della fotocamera posteriore dalla gamma Mate e ha optato per una disposizione completamente verticale per le fotocamere Huawei P30 Pro. Aggiustato da Leica come in precedenti occasioni e accompagnato proprio accanto al sensore ToF e al Flash LED.

Va notato che anche questo posteriore è leggermente curvato sui lati per facilitare la presa, il che lo fa apparire leggermente più sottile degli 8,4 millimetri che dichiara nelle sue specifiche.

Display e batteria: scommettere sull'assicurazione

Stavolta Huawei punta su un pannello OLED da 6.47 pollici con risoluzione Full HD + di 2.340 x 1.080 pixel e un rapporto 19.5: 9, Qualità contrastanti che ci hanno lasciato una buona prima impressione in termini di contrasti e colore, anche se per vedere la nostra decisione al riguardo bisognerà attendere qualche giorno per l'analisi. Quello che è chiaro è che troveremo un pannello all'altezza di un dispositivo di fascia media, così come il fatto che Huawei non abbia deciso di fare il salto alle risoluzioni 4K per ovvi motivi, l'autonomia della sua Serie P e La serie Mate è stata recensita da tutta la stampa specializzata ed è diventata un importante claim per i futuri utenti, per questo devono mantenere alti livelli di risoluzione ma non nuocere all'autonomia.

Da parte sua troviamo non meno di 4.200 mAh di batteria, scommettendo ancora una volta sulla ricarica rapida e sulla ricarica wireless reversibile, Cioè, non solo sarai in grado di caricare il tuo Huawei P30 Pro tramite qualsiasi caricabatterie con lo standard Qi, ma sarai anche in grado di caricare altri dispositivi (siano essi smartphone, cuffie, accessori ... ecc.) Compatibili con ricarica wireless semplicemente avvicinandoli al dispositivo, tecnologia che Huawei ha già fatto debuttare con Huawei Mate 20 Pro con risultati fantastici.

Un'ottima fotocamera e potenza pura per questo Huawei P30 Pro

Le fotocamere saranno ancora una volta un fottuto pezzo forte in questo terminale che vuole rendere popolare uno zoom di ben dieci incrementi, qualcosa che abbiamo già visto leggermente in altri dispositivi ma che senza dubbio non raggiungeranno l'ambito internazionale di Huawei nelle tue mani. Tenendo conto che è accompagnato da un sistema di messa a fuoco laser e stabilizzazione OIS, potrebbe quasi significare in questo momento che Huawei P30 Pro si affermerà come una delle migliori fotocamere per dispositivi mobili di quest'anno 2019. Ma i sensori posteriori non arrivano da soli, avremo niente di meno che una fotocamera frontale da 32 MP con apertura f / 2.0 che offrirà caratteristiche quasi identiche a quelle posteriori, ma con molto più supporto tramite software.

  • Ultra grandangolare, 20 MP ef / 2,2
  • Fotocamera principale, 40 MP ef / 1,6
  • Zoom ibrido 5x + 5x digitale, 8 MP ef / 3,4
  • Sensore ToF

Perché questo Huawei P30 Pro si muova Android 9 Pie e il livello EMUI 9 l'azienda asiatica ha deciso di puntare ancora una volta sul prodotto «di casa», il trasformatore HiSilicon Kirin 980, quello utilizzato dall'azienda cinese nell'Huawei Mate 20 e di provata potenza. Tutto questo senza dimenticare caratteristiche interessanti come la certificazione IP68 resistente ad acqua e polvere, Porta USB C 3.1 e jack da 3,5 mm per continuare a utilizzare le nostre cuffie tradizionali. Ci dice di pensare che ci mancherà qualcosa in questo Huawei P30 Pro, questo è chiaro, quindi ora dobbiamo testare le prestazioni che è in grado di offrirci per lasciarvi le nostre ultime impressioni in un video e un post che avrai qui in Gadget news - Blusens molto, molto presto.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.