Huawei annuncia EMUI 9.0, il più grande aggiornamento del suo sistema operativo basato su Android

L'azienda cinese continua ad essere tra i marchi leader a livello mondiale e pochi giorni fa ha spodestato Apple dal secondo posto nelle vendite di dispositivi mobili. Ora l'azienda è immersa nell'IFA di Berlino e lo annuncia l'arrivo della versione EMUI 9.0, un importante aggiornamento per il livello di personalizzazione basato sul sistema operativo Android.

Come parte dei primi sistemi personalizzati basati su Android Pie, viene mostrato EMUI 9.0 uno strato un po 'meno "invadente" di quanto si sappia di solito e questo permette all'utente di avere un'esperienza utente un po 'superiore grazie all'interfaccia intuitiva e alle nuove funzioni.

Wang Chenglu, Il presidente dell'ingegneria del software Huawei CBG ha spiegato in una conferenza stampa all'IFA:

Gli smartphone di oggi racchiudono una serie di funzionalità che possono essere travolgenti per gli utenti comuni. Per questo motivo, molti hanno espresso la loro frustrazione nell'affrontare le funzioni più complesse. È in questo contesto che svilupperemo una versione di EMUI. EMUI 9.0 nasce dall'impegno di creare un'esperienza piacevole, coerente e semplice. Inoltre, con il rilascio di EMUI 9.0, Huawei diventa uno dei primi produttori di telefoni cellulari a introdurre un sistema operativo personalizzato basato su Android Pie, che penso la dice lunga sul nostro stretto rapporto con Google.

EMUI 9.0 secondo Huawei, è progettata per aiutare gli utenti a godere di una migliore esperienza utente sui propri dispositivi e di una vita più sana tenendo conto del numero di ore che trascorriamo armeggiando con i telefoni, ecco perché ci presenta una nuova dashboard digitale, che tiene traccia metriche di utilizzo del dispositivo e consente agli utenti di impostare le quote per ciascuna applicazione; e Wind Down, che aiuta gli utenti a rilassarsi prima di andare a letto, insieme a miglioramenti nel consumo energetico del dispositivo.

Per ora EMUI 9.0 è attualmente in versione beta, che ora è aperta per la registrazione. Ulteriori funzionalità verranno rilasciate insieme alla prossima serie Huawei Mate 20 con tutte le funzionalità aggiuntive implementate in questa nuova EMUI, sì, non abbiamo una data di uscita ufficiale oltre la presentazione stessa. Per registrarsi e utilizzare questa beta dobbiamo semplicemente visitare il suo sito web ufficiale.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.