Huawei Watch 3 e FreeBuds 4, puntate sulla fascia alta dei wearable

L'azienda asiatica ha effettuato una presentazione internazionale nella quale ci ha permesso di dare uno sguardo preliminare alle novità che arriveranno nel prossimo trimestre. Presto avremo la possibilità di portarvi un'analisi approfondita di tutti questi dispositivi, nel frattempo vi racconteremo quali sono le loro novità.

Huawei capovolge il mercato con i nuovi Huawei Watch 3 e Watch 3 Pro accompagnati dal miglior suono con le sue cuffie TWS FreeBuds 4. Vediamo in cosa consistono tutti i miglioramenti che Huawei promette con i suoi nuovi dispositivi e se vale davvero la pena scommettere su tutte queste novità.

Huawei Watch 3 e Watch 3 Pro

Iniziamo con il nuovo orologio dell'azienda asiatica, adotta un design circolare con una costruzione leggermente più raffinata. Continuerà ad essere accompagnato da un pulsante meccanico, anche se questa volta hanno incluso una "corona" circolare che ci permetterà di interagire con Harmony OS 2 come sistema operativo. Entrambi monteranno un pannello 1,43″ AMOLED con 1000 nits, mentre la versione “Pro” avrà il vetro zaffiro.

Hi6262 sarà il processore che si occuperà del lavoro insieme a 2 GB di RAM e 16 GB di storage totale. Avremo connettività 4G tramite eSIM, cardiofrequenzimetro, sensore di ossigeno nel sangue, WiFi, Bluetooth 5.2 e ovviamente NFC. Questo ci permetterà di rivedere molti parametri, oltre a seguire il nostro allenamento tramite GPS, che sarà dual channel nel caso della versione Pro. Non abbiamo ancora una data di lancio ufficiale o un prezzo stimato.

Huawei FreeBuds 4

La quarta generazione delle cuffie più popolari del marchio arriva con un colore interessante e una custodia di ricarica molto riconoscibile. Huawei ora li ha resi più compatti, più leggeri e in teoria più potenti. Offriranno connettività Bluetooth 5.2 e una batteria da 30 mAh per ciascun auricolare con 410 mAh nella custodia di ricarica.

In questo modo avremo 4 ore di autonomia in cuffia e altre 20 ore nella custodia. Possiamo collegarli a due dispositivi contemporaneamente grazie alla doppia connessione con soli 90 ms di latenza. Ora hai un Cancellazione attiva del rumore molto più potente fino a 25 dB pur non avendo dispositivi di isolamento. Eredita anche la funzionalità di FreeBuds 3 e la sua connettività.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.