Huawei WiFi AX3, il router che devi avere per migliorare la tua connessione

El WiFi 6 Sta prendendo piede, la maggior parte dei dispositivi di fascia alta lo montano già dallo scorso anno ed è sempre più presente anche nelle nostre case. Tuttavia, quei vecchi router che le aziende "ci danno" sono lontani dall'offrire un'esperienza premium in questo senso.

Analizziamo Huawei WiFi AX3, il sostituto perfetto per il router del tuo operatore con WiFi 6 e prestazioni spettacolari. Vediamo come puoi portare il WiFi di casa al livello successivo e migliorare la tua esperienza Internet complessiva con questo prodotto Huawei economico.

Come quasi sempre, abbiamo deciso di realizzare un video in cui potete dare un'occhiata all'unboxing di questo Huawei WiFi 6 che puoi acquistare a partire da 59,99 euro su Amazon. Non perderti l'analisi sul nostro canale Youtube. perché ti mostriamo anche come configurarlo rapidamente. Lasciaci qualsiasi domanda nella casella dei commenti, saremo felici di aiutarti e ci permetterai di continuare a crescere e a fornirti le migliori analisi.

Design: Minimalismo lontano anni luce dagli operatori

Abbiamo iniziato con il design, ammettiamolo, questo Huawei Wi-Fi AX3 È lontano anni luce dal router degli operatori, ha forme angolate molto minimaliste. Le quattro antenne posteriori sono retrattili e possiamo posizionarle sul router se lo desideriamo.

È così sottile che impressiona, anche se ha qualche accorgimento, è rialzato nella parte posteriore. Costruito in plastica bianca opaca, respinge le impronte digitali e non mostra polvere, un lusso. Abbiamo un LED indicativo sulla parte frontale e un pulsante centrale per il collegamento con Huawei Link. Per il posteriore Lasciamo la connessione WAN che fornirà la rete al router, la porta di alimentazione, il pulsante On/Off e tre porte LAN. Senza dimenticare che l'angolo destro della parte anteriore del router è l'area NFC per collegare i dispositivi Huawei in un «plis».

Caratteristiche tecniche: WiFi e rete "high-end"

Sappiamo già che è bello, ma ora sta arrivando qualcosa che è forse molto più importante della cosa precedente, cosa nasconde dentro? Iniziamo ricordando che questo Huawei WiFi AX3 viene venduto in due varianti, una dual-core e una quad-core. A causa della differenza di prezzo, consiglio sinceramente la versione quad-core, che è quella che stiamo analizzando al momento. Le tre porte posteriori sono Gigabit Ethernet, quindi la larghezza di banda di 1.000 Mbps è assicurata.

A livello di sicurezza, abbiamo il supporto per la password WPA3 quindi possiamo assegnarti fino a questo livello, se lo desideriamo. Per quanto riguarda il WiFi, abbiamo lo standard WiFi 6 con 802.11ax/ac/n/a 2x2 e 802.11ax/n/b/g 2x2 e MU-MIMO, niente di più e niente di meno. Il processore che guida tutto questo è un GigaHome Quad Core 1,4 GHz che sarà responsabile della distribuzione del segnale in modo intelligente, oltre a consentirci di godere delle funzionalità dell'applicazione AI Life di Huawei di cui parleremo più avanti. L'unica cosa rimasta da menzionare, anche se ne abbiamo già parlato, è che abbiamo l'NFC alla base.

Installazione e configurazione

Per installarlo abbiamo due meccanismi che vi lasciamo di seguito:

  • Spegnere le reti WiFi del nostro router dell'operatore e collegare il cavo Ethernet tramite la porta LAN 1 del router dell'operatore e la porta WAN dell'AX3. In questo modo sostituiremo la rete WiFi del router dell'operatore con quella del nostro router AX3 ma il peso della rete continuerà ad essere portato da quello dell'operatore.
  • Metti il ​​router del nostro operatore in "modalità bridge" e connettiti dalla LAN 1 del router dell'operatore alla WAN dell'AX3. In questo modo il router dell'operatore viene "bypassato" e funge solo da ponte tra il cavo in fibra ottica e il nostro router AX3, quindi le connessioni saranno completamente dipendenti dall'AX3.

Abbiamo optato per la seconda opzione, qualcosa di più complesso ma che garantisca la totale indipendenza dal vecchio router dell'azienda, garantendo, o almeno provando, che abbiamo il minor ritardo nelle comunicazioni, ideale per giocare.

Ora ci colleghiamo semplicemente alla rete WiFi AX3 e seguiremo una serie di passaggi che ci guideranno ad assegnare una password, un nome e tutto ciò che vogliamo. Huawei lo rende così semplice che non vale la pena spiegarlo. Vale la pena scaricare l'applicazione AI Life di Huawei (Android / iOS) Ciò ci consentirà di:

  • Controlla quali dispositivi sono collegati e assegna loro nomi identificativi
  • Limita manualmente il download/upload di ogni dispositivo connesso
  • Stabilire un sistema di controllo parentale avanzato
  • Crea reti WiFi ospiti
  • Imposta un timer per il WiFi
  • Diagnosticare la nostra rete
  • Accendere/spegnere l'indicatore LED
  • Usa una procedura guidata di ottimizzazione della rete WiFi automatica
  • Aggiorna e gestisci l'AX3

Non c'è dubbio che il applicazione è un passo avanti, un compagno perfetto che trasforma l'esperienza in un sistema completo.

I nostri test ed esperienza utente

Abbiamo testato l'AX3 con una rete simmetrica a 600/600 Mbps da O2 (Telefónica) in modalità bridge, come menzionato sopra. Per questo abbiamo utilizzato dispositivi compatibili con lo standard WiFi 6, come un MacBook Pro e un Huawei P40 Pro. Contemporaneamente abbiamo avuto circa 30 dispositivi IoT collegati tra altoparlanti, aspirapolvere, illuminazione intelligente e domotica in generale.

  • La rete a 2,4 GHz: In questo caso le velocità non hanno comportato un notevole miglioramento, la portata è piuttosto ristretta e offre all'incirca gli stessi risultati del router dell'operatore, tuttavia, a differenza del precedente, la rete non è stata saturata o dirotta le prestazioni del dispositivo, questo AX3 è in grado di gestire più di 150 connessioni simultanee, e si vede.
  • La rete a 5 GHz: In questo caso abbiamo visto un notevole miglioramento sia in termini di copertura che di velocità, raggiungendo velocità medie di 550/550 Mbps
AX3 Quad CoreCo
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
50
  • 80%

  • AX3 Quad CoreCo
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 95%
  • Configurazione
    Editore: 90%
  • Portata
    Editore: 75%
  • Velocità
    Editore: 90%
  • LAG
    Editore: 99%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 90%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 90%

In generale, l'esperienza è notevolmente migliorata utilizzando solo il router Huawei AX3 e lasciando l'operatore in modalità bridge, quindi consigliamo, soprattutto se come me avete molti dispositivi IoT o domotici in casa, valutate di fare un passo avanti in tal senso. Il suo prezzo è di circa 50 euro a seconda del punto vendita in cui ci sono offerte, che di solito è comune, quindi non riesco a trovare un solo motivo per continuare a mantenere quello dell'operatore.

Pro e contro

Vantaggi

  • Un design spettacolare e materiali ben scelti
  • Installazione semplice e app AI Life
  • Un prezzo letteralmente imbattibile

Svantaggi

  • Mi manca qualcosa di più dell'ambito
  • Non include almeno un cavo CAT 7, ma un CAT 5e

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.