I migliori giochi di moto per PC

I videogiochi a motore sono indubbiamente i più apprezzati dagli appassionati di velocità e adrenalina, tra i più giocati ci sono i videogiochi per le condizioni delle auto, ma cosa succederebbe se quello che vogliamo è scaricare tutta la nostra tensione sul retro di una moto? Abbiamo un'ampia varietà di opzioni nella scelta del gioco con cui giocare, ma chiaramente inferiori al catalogo che troviamo in termini di videogiochi di corse automobilistiche.

Abbiamo varietà tra i pochi esempi che esistono, visto che abbiamo dai simulatori del campionato del mondo motociclistico, al motocross, dove spiccano i grandi salti e le scivolate sul fango. In questo caso la periferica scelta per riprodurre è il telecomando, poiché un volante non sarebbe il più adatto alla guida di una moto, ed è difficile ottenere una replica di una moto con forcellone per uso domestico. In questo articolo andremo a dettagliare quali sono i migliori giochi di moto per PC.

MotoGP 21

Questo è il simulatore di moto basato sul Campionato del Mondo MotoGP, con repliche identiche delle montature che vediamo nel campionato reale e gli stessi piloti, poiché è una saga annuale è abbastanza continua tra le versioni, quindi scegliamo la versione che abbiamo scegli il gameplay sarà molto simile. Certo, mostra che lo studio ascolta i suoi fan, quindi vedremo corretti molti errori visti nelle puntate precedenti, oltre a un rinnovato aspetto grafico.

Anche se è evidente, la più grande risorsa di questo videogioco è che assolutamente tutto il suo contenuto visivo è ufficiale, grazie alla sua licenza di Coppa del Mondo, avremo i veri team, piloti, motociclette e circuiti. Questo non è solo per il mondo la classe regina, abbiamo anche tutto quello che possiamo vedere in Moto2, Moto3 e 500cc due tempi e la storica MotoGP quattro tempi o la nuova modalità MotoE.

Evidenziamo anche una modalità carriera completa che ci consente di firmare per una squadra reale o crearne una nostra. Invece di essere un susseguirsi di gare senza incentivi, oltre a gareggiare, dobbiamo gestire vari aspetti della nostra carriera professionale come piloti, inclusi sponsor, ingaggio personale o evoluzione della nostra cavalcatura.

Modalità online

Abbiamo una modalità online per dodici giocatori che è stata integrata e può essere utilizzata con diverse modalità, come contestare competizioni sia pubbliche che private o addirittura scegliere di competere nella nuova stagione di eSport. Tutto questo con server dedicati che garantiscono la disposizione ottimale per giocare senza lag. Questo gioco viene progressivamente aggiornato dai suoi sviluppatori, quindi è migliorato con ciascuna delle patch.

MXGP 2020

Gioco di motocross che finalmente ha visto la luce nonostante la pandemia, il gioco conserva tutte le virtù del suo predecessore ma migliora sostanzialmente nella sezione grafica. È il primo gioco in cui possiamo giocare nei panni di Jorge Prado, un pilota galiziano che rappresenta la Spagna nel gioco. Il suono ambientale fa un ulteriore passo avanti e ricrea il rumore delle motociclette come mai prima d'ora come le voci e l'incoraggiamento del pubblico ai piloti.

Come potrebbe essere altrimenti, questo gioco include i 19 circuiti che compongono la stagione 2020 dopo aver incluso Lommel e Xanadu in grande dettaglio. Abbiamo a nostra disposizione il 68 piloti di diverse categorie, da 250cc a 450cc oltre a più di 10.000 oggetti ufficiali per personalizzare tutta l'estetica e le prestazioni della nostra moto.

Non è da meno in termini di modalità di gioco, incluso il classico Carriera, Gran Premio, Prova a tempo e Campionato. Nella modalità traiettoria il nostro obiettivo sarà partire dal più basso con il nostro pilota che personalizzeremo a nostro piacimento e faremo esperienza e sponsor per salire al vertice.

Modalità online

Non poteva mancare la modalità multiplayer, migliorando notevolmente questa sezione includendo infine il server dedicati. Ciò consente giochi più fluidi senza il temuto ritardo che rovina la gara. Abbiamo anche una modalità Race Director per creare i nostri tornei e trasmetterli in diretta assegnando le telecamere.

Ride 4

Saga dei creatori della MotoGP che offre una visione diversa di cosa sia il motociclismo, tirando per una visione meno seria. Diciamo che è il gran turismo delle motociclette, scommettendo sulla simulazione usando quasi tutte le moto da strada che possiamo immaginare.

Nella sua quarta puntata troviamo un file aspetto grafico ridisegnato che arriva a riempire le console PS5 e Series X di nuova generazione, nonché i PC più potenti. Per la prima volta assisteremo al previsto tempo dinamico, che ci permetterà di iniziare una partita con cielo nuvoloso e finirla con una forte pioggia. È incluso anche il ciclo notte e giorno in modo da poter iniziare le gare nel pomeriggio e finirle al tramonto.

Le modalità di gioco non variano molto con il suo predecessore ed è che iniziamo in una modalità carriera in cui la nostra prima scelta è il campionato regionale in cui intendiamo debuttare come professionisti. A seconda di ciò che scegliamo, correremo in uno o altri circuiti in cui dovremo superare diversi test per salire. Il gioco è impegnativo in termini di giocabilità e offre molto realismo ma anche una difficoltà abbastanza alta se vogliamo gestire la cavalcatura a tutta velocità.

Abbiamo un garage e dei soldi che possiamo guadagnare avanzando nel gioco, il nostro obiettivo sarà riempire questo garage con motociclette di tutte le cilindrate e migliorarli al massimo. Man mano che avanziamo nel gioco, ci faremo un nome e questo ci darà l'opportunità di entrare nel campionato mondiale e nel mondiale SuperBikes.

Il catalogo moto raggiunge la cifra di 175 Mori ufficiali di 22 produttori diversi, dal 1966 ad oggi. D'altra parte troviamo un enorme 30 circuiti reali, ricreato fino all'esaurimento. La sezione grafica è stata curata con grande cura, contando sulla scansione laser 3d sia per le montature che per i piloti. Le animazioni dei piloti e delle moto in movimento sono iper realistiche, rendendo evidente il tempo e la cura che è stata dedicata alla sezione visiva.

Modalità online

Il gioco ha una modalità online abbastanza semplice con poche modalità di gioco, ma saranno una dura cartina di tornasole per mostrare chi è il miglior pilota in rete nelle gare con un massimo di 12 giocatori a livello internazionale. Manca un numero maggiore di modalità, così come una modalità multiplayer locale a schermo diviso.

Ciò che è da apprezzare è che abbiamo server dedicati, quindi la fluidità e la qualità dei giochi saranno ottimali. In generale il multiplayer è buono e funziona correttamente, anche se ci rimane un sapore agrodolce se teniamo conto della portata del titolo e della cura che è stata data al resto delle sezioni.

Monster Energy Supercross

Il gioco di motocross per eccellenza sponsorizzato dal marchio di bevande Monster in cui troviamo piloti, circuiti e squadre ufficiali del campionato americano. Qualcosa che spicca tra tutto il resto è l'alto livello di personalizzazione che troviamo in questo titolo. Possiamo scegliere tra diversi modelli, marchi, colori di caschi, occhiali, stivali, protezioni, adesivi ... Una volta terminata una serie di ance, ci metteremo al lavoro sul nostro obiettivo di raggiungere la cima.

Siamo di fronte a un gioco che senza essere un puro simulatore, non è un arcade completo, quindi seguire attentamente i tutorial ci aiuterà molto durante la guida. Non esiste una modalità di difficoltà, quindi la curva di difficoltà sarà progressiva, dall'inizio non è facile vincere una gara, ma le cose peggioreranno man mano che andiamo avanti. Non sarà facile nemmeno tenere la bici in posizione verticale, quindi sarà molto comune per noi toccare il suolo con il minimo errore di calcolo.

Abbiamo una modalità chiamata Complex, in cui troviamo paesaggi basati sulle isole del Maine, in cui godremo chilometri di guida libera per testare le nostre abilità. Abbiamo anche alcuni circuiti di SuperCross e uno di MotoCross dove puoi partecipare con gli amici.

La sezione grafica dipende dal PC che abbiamo, ma se abbiamo una buona macchina, godremo di gare fluide con una grafica abbastanza decente, le texture e i tempi di caricamento sono stati migliorati. Menzione speciale alla fisica delle moto e soprattutto della pista. Alcuni circuiti hanno superfici fangose, dove le nostre bici lasceranno le loro tracce e slitteranno schizzando il fango. La grafica è accompagnata da una buona colonna sonora, che mette in risalto la roccia e il rumore assordante dei tubi di scarico.

Modalità online

È qui che possiamo trovare meno notizie, poiché questa modalità multiplayer non cambia molto rispetto al suo predecessore, ma possiamo goderci gare con un massimo di 22 giocatori. Il gioco ha server dedicati che eviteranno di subire ritardi o interruzioni impreviste fintanto che la nostra connessione ce lo consente. Possiamo organizzare campionati tra la community con la modalità Race Director, dove saremo gli organizzatori e potremo trasmettere il campionato in alta qualità.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.