I peggiori giochi di questa generazione, volume 1

peggiori giochi della generazione vl1

 

Potremmo passare un'eternità a discutere della maestria di molti titoli di questa generazione longeva, discutibili e no, ma a Mundi Videojuegos faremo il contrario: parleremo dei peggiori giochi che ci sono passati per le mani in questi anni.

In questa prima puntata, il server ti racconterà le sue cinque peggiori esperienze dall'altra parte del pad, con titoli che promettevano così tanto e che alla fine sono diventati più che semplici vittime di hype. Accomodati e fai un respiro profondo: tuffiamoci nelle fogne di questa generazione.

Non ho voluto stabilire un ordine dalla rabbia più alta a quella più bassa, perché la verità è che non sarei molto chiaro, quindi ho scelto di fare questo elenco in ordine alfabetico. Abbiamo iniziato!

Aliens: Colonial Marines

alieni marines coloniali

 

Lo sviluppo di questo gioco è stato davvero degno di un film horror e il risultato finale non è stato breve. Aliens: Colonial Marines iniziato come progetto per PS2 de Controlla sei giochi e sarebbe stato pubblicato da EA. Alla fine, i diritti sui giochi degli xenomorfi caddero nelle mani di Sega e il progetto è diventato la responsabilità dei creatori di Borderlands y Duke Nukem Forever. Gossip assicura che il finanziamento che ha ricevuto Cambio di velocità da Sega finito per essere utilizzato per sviluppare Borderlands e acquisire la proprietà intellettuale di Duke Nukem, relegando lo sviluppo di Aliens: Colonial Marines a un livello non adatto nemmeno ai borsisti: sembra che diversi studi esterni abbiano realizzato parti del gioco, che nel complesso sono finite per essere il casino che riceviamo nei negozi.

 

La finitura grafica del gioco è stata molto sfortunata - in questo momento si sta lavorando a una patch per migliorarlo - il gunplay impreciso, la patetica IA aliena, il programma era carico di bug e non c'era un solo momento nell'avventura degno di questo lode. Senza dubbio, una grande delusione in lettere maiuscole e una mancanza di etica professionale da parte di Cambio di velocità: come consigliamo in la nostra analisi, scappa da questo gioco come se fosse un vero xenomorfo.

 

Medal of Honor: Warfighter

Medaglia d'onore Warfighter

 

La saga Medal of Honor evoca ricordi grandi e nostalgici in molti di noi che hanno vissuto i suoi inizi con quel primo programma indimenticabile per l'añeja PlayStation. Con l'arrivo di Call of Duty 4: Modern Warfare, c'era un prima e un dopo nel genere fps di guerra, lasciando EA all'ombra di Activision. Il riavvio del franchise ai tempi moderni ha avuto un'accoglienza tiepida: sebbene il programma fosse divertente e con una campagna variegata, era ancora lontano dal diventare un riferimento a causa delle sue carenze.

medaglia d'onore warfighter 1

 

Questo Warfighter Sembrava già brutto dal primo trailer in cui è stato mostrato, dove, nonostante usasse il colorato Frosbite 2, non sembrava per niente spettacolare e mostrava un gameplay abbastanza banale. Il risultato finale è stato ancora più devastante: grafica con alcuni dettagli che producevano alveari, intelligenza artificiale poco funzionante -specialmente quella degli alleati-, campagna breve e blanda -la novità più grande erano i livelli di guida, con momenti molto surreali- e un multiplayer difettoso erano le ragioni che lo hanno reso Warfighter un gioco spregevole: non c'è da stupirsi EA ha deciso di congelare questo franchise a tempo indeterminato.

 

Rogue Warrior

guerriero canaglia

 

Basato sull'omonimo romanzo e interpretato da un vero soldato americano, Rogue Warrior è stato un vero sbandata per Bethesda. Zombie Studios Inizialmente stavo costruendo il programma, finché qualcuno a Bethesda non ha visto che non sarebbe andato a buon fine e, per qualche motivo, ha passato la palla all'irregolare Ribellione, che ha deciso di mantenere il sistema giocabile della squadra precedente -oe! -. Visto ciò che si vede, Bethesda ha deciso di chiudere il rubinetto e lanciare sul mercato quello che aveva già prima che la questione diventasse più sanguinosa.

guerriero canaglia

 

Il prodotto finale è stato un programma della durata di due ore di orologio, come ti dico. Certamente, Dick marcinko è un vero showman con le sue piccole frasi, per non parlare delle brutali esecuzioni con un coltello pulito e del gameplay semplice ma divertente del gioco. Ma siamo sinceri, una partita di così breve durata -quando pensi che Marcinko stia per vendicare i suoi compagni, i titoli di coda stanno già saltando- e con un finale tecnico molto lontano dagli standard di questa generazione - e attenzione, io ' Non sto parlando di multiplayer perché nella mia vita sono stato in grado di trovare un punto di partenza Rogue Warrior un prodotto vergognoso e rozzo che i fan dei film mercenari degli anni Ottanta potrebbero trovare qualcosa di divertente.

 

Tartarughe Ninja: Tartarughe in Timen Re-Shelled

TMNT ribattuto

 

O in altre parole, come rovinare un classico. Quelli di noi che sono già veterani, ricordano quel fantastico gioco uscito nelle sale giochi e che è stato convertito in SNES, con un livello extra incluso, sebbene non ospitasse la cooperativa per un massimo di 4 giocatori. Anche se, con la moda di rilanciare i classici per i servizi digitali in Microsoft y Sony, Ubisoft ha avuto l'idea di resuscitare Tartarughe nel tempo con una sezione grafica e un gameplay rinnovati: accidenti nel momento in cui sono venuti in mente.

tartarughe nel tempo

 

Tutti sanno che trasferire il gameplay di questo stile di gioco in tre dimensioni, e più direttamente da un titolo dell'era dei 16 bit, è molto complicato e che la stragrande maggioranza delle volte è stato un fiasco totale. est Tartarughe Ora Ri-sgusciato non fa eccezione: nel ridisegnare il gioco in 3D, hanno pensato che sarebbe stato conveniente dare alle tartarughe movimenti in 8 direzioni invece delle 4 che erano nelle versioni dei primi anni 90. Questa decisione si è tradotta in un controllo ingombrante che ha notevolmente ostacolato il gameplay, e quindi, il divertimento del gioco. Inoltre, e nonostante abbia la cooperativa per un massimo di quattro giocatori, gli extra della cartuccia di SNES.

 

Troppo umano

troppo umano xbox 360

 

Il povero Denis Dyack, Presidente di Cavalieri di silicio, ha sofferto l'insopportabile per realizzare questo gioco mix di azione e rpg, che alla sua prima e secondo Dyack «è un ottimo videogioco, probabilmente è molto migliore della maggior parte di quelli in uscita quest'anno. Inoltre mi sento come se fosse il miglior gioco che abbiamo mai realizzato". Le parole di quest'uomo erano pura finzione: errori grafici, una macchina fotografica molto goffa, un controllo un po 'particolare e ingombrante, un protagonista senza carisma e una storia che non ha coinvolto, precipitato Troppo umano nella fossa dell'oblio.

gameplay troppo umano

 

Inizialmente, era un programma in tre dischi destinato al primo PlayStation, poi il suo lancio è stato rinviato attraverso diversi sistemi, fino a raggiungere finalmente un accordo con Microsoft per avviarlo Xbox 360 come un'esclusiva e una trilogia che, dubitandone molto, non avrà mai nemmeno un seguito, e che il costo di sviluppo del gioco era alto. Troppo umano è diventato un fallimento nelle recensioni e nelle vendite e, ultimo ma non meno importante, Cavalieri di silicio impegnati in una battaglia legale contro Epic Games sostenendo che non gli ha fornito un supporto adeguato per affrontare il suo Unreal Engine 3, che ha influenzato le prestazioni e lo sviluppo del gioco. Il processo è stato perso da Cavalieri di silicio, che ha soffocato finanziariamente lo studio e ora sta lentamente morendo con 5 dipendenti tra cui Denis Dyack, sperando di fare la chiusura definitiva, a meno che qualcuno non venga ad aiutare lo studio con un buono e generoso libretto degli assegni.

 

Finora questa prima puntata della pecora nera di questa generazione. Non commettere errori che torneremo con una nuova selezione per rivedere insieme a te un'altra manciata di titoli per fuggire come se fosse il diavolo. Ci vediamo in Mundi Videogames.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   User234 suddetto

    Molti hanno cercato di cancellare quel ricordo terribile, ma fa ancora parte della storia di questo settore, ovviamente.