I possibili megatoni di Nintendo per l'E3 2014

Nintendo

El E3 Manca meno di un mese e la cascata di indiscrezioni sugli annunci più importanti che le principali società di videogiochi potrebbero fare ha iniziato a inondare la rete delle reti e sconvolgere lo staff con un'overdose di hype. Abbiamo già discusso le possibilità che vedremmo tanto alla conferenza di Microsoft come nel Sony, e come potrebbe essere meno, ora è il turno di Nintendo.

Oggi, la dimora storica di Mario è in un momento molto delicato nel campo delle console da tavolo, dove Wii U non riuscire a decollare nelle vendite o generare interesse nel pubblico di maggioranza, che ha la sua attenzione fissa sulle console di nuova generazione, soprattutto PlayStation 4. L'annuncio della diversificazione del business fatto Nintendo, così come le loro passeggiate con le figure NFC, potrebbero avere i loro primi campioni in poche settimane.

Cominciamo a parlare di Wii U, una console che ha urgente bisogno di giochi pesanti, qualcosa che il grande N conosce perfettamente e forse in questo E3 vengono mostrati quei titoli che possono essere il galleggiante della macchina senz'anima. Prima di tutto, il nuovo The Legend of Zelda Sarei una delle star degli annunci che farei Nintendo. Si dice che il gioco scommetterà su una meccanica di ambienti aperti, in puro stile Skyrim, Avrebbe due aree ben differenziate -una più sinistra dell'altra- e sarebbe arrivata nel 2015. Non si sa se lo stile grafico corrisponderà a quanto visto in quelle demo tecniche della console mostrate nella presentazione di lo stesso, anche se si prevede di poter vedere anche il gameplay di questo nuovo The Legend of Zelda.

La leggenda di Zelda Wii U

Un altro desiderato, Smash Bros., farà anche un'apparizione, mostrando video in cui è possibile apprezzarne i dettagli riproducibili e verrà annunciata una data di lancio che probabilmente lo metterà nei negozi entro la fine dell'anno. Inoltre, ci si aspetta che Nintendo pubblicizzare scarica il contenuto per questo gioco, sia nella sua versione di Wii U come 3DSe ci sarebbero piani di figura NFC per questi titoli. Uno che genera sospiri anche tra i nintenderos, Project X de Monolith, avrà anche il suo ruolo di protagonista: avrebbe un mondo aperto, modalità cooperativa simile a quella di Monster Hunter -Potresti anche giocare da solo insieme all'AI- e arriverà in Giappone alla fine di quest'anno, mentre il resto dei mercati all'inizio del 2015.

Progetto X Wii U

Bayonetta 2 non ti perderai la festa e arriverà nell'autunno di quest'anno, proprio come Hyrule Warriors, Ma Yoshi di filato y Fire Emblem X Shin Megami Tensei non avrebbero fatto lo stesso e il loro arrivo a Wii U fino a metà 2015. È anche possibile che per questo Natale a Mario Party U campo tradizionale come uno dei giochi ideali solo per l'era commerciale.

Hyrule Warriors

Fatal frame, noto da queste parti come Project Zero, Sarebbe stato annunciato per la console e sarebbe arrivato in forma esclusiva, in cui si sfruttarebbero le caratteristiche del controllo tablet, che sembra andare come un guanto proprio a questo IP. Per quanto riguarda gli annunci di nuovi giochi, Miyamoto potrebbe mostrarci un titolo molto concentrato sull'uso del pad della console e utilizzerebbe anche figure NFC. retro Studios, nel frattempo, starebbe lavorando a un gioco d'avventura di fantascienza, e attenzione, si parla di un Pokken, che potrebbe essere un titolo di combattimento dell'universo Pokémon.

Per il piccolo gioiello della corona, Nintendo 3DS, ci sarebbero anche sorprese. Da un lato, nuove informazioni sul Pokémon Rubino Omega y Alpha Sapphire; Tomodachi Life raggiungerebbe il portatile -e sicuramente senza polemiche a causa del bug delle unioni gay-; Dragon Quest VII sarebbe stato annunciato come titolo per questo Natale; ci sarebbe un Metroid per 3DS in 2.5D e taglio classico, quello che comunemente conosciamo metroidvania-; e una delle sorprese potrebbe darle Platinum Games, che sarebbe stato incaricato di riportare la saga Star Fox.

Pokémon Rubino Omega Zaffiro Alpha

La verità è che sono voci molto succose, ma devi solo prenderle per quello che sono e non salire sul treno dell'hype così felicemente, il che deraglia facilmente. Se la metà di tutto ciò di cui abbiamo parlato fosse soddisfatta, la verità è che sarebbe a E3 molto memorabile per Nintendo, sebbene le circostanze che lo circondano siano esattamente l'opposto. Comunque con tutto, avrei capito Wii U decollare con questi annunci? Per quanto riguarda la salute di 3DS non c'è nulla da obiettare e per quanto riguarda le nuove linee di hardware e software incentrate sulla diversificazione aziendale di cui si parlava Nintendo Da mesi la verità è che sono piuttosto curioso di vedere cosa hanno in mente i giapponesi e se daranno qualche dettaglio in fiera.

 

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.