Il Samsung Galaxy Note 8 non è più un segreto: tutte le sue funzionalità sono filtrate

Filtrate le funzionalità del Samsung Galaxy Note 8

La Samsung coreana ha invitato i media specializzati a un evento il 23 agosto. Si prevede che venga presentato ufficialmente il prossimo flagship dell'azienda, per quanto riguarda i telefoni cellulari. Questo è il Samsung Galaxy Note 8. Sappiamo però già come funziona il mondo delle fughe di notizie e non solo nel settore tecnologico: il segreto non è più così.

Come di solito accade, l'editor del portale Venture beat, Evan Blass meglio conosciuto come @evleaks su Twitter, ha scoperto in anticipo tutte le caratteristiche del phablet di Samsung. Hai avuto accesso a informazioni di prima mano e il Samsung Galaxy Note 8 è stato sventrato in anticipo. Volete sapere cosa aspettarvi da lui il 23 agosto? Bene, continua a leggere.

Perdita completa del Samsung Galaxy Note 8

Schermo più grande del Samsung Galaxy S8 +

Lo stesso editore che svela le caratteristiche tecniche del famoso terminale Samsung ha fatto eco ad alcune immagini di stampa poche ore fa. In essi si vedeva un terminale con cornici molto sottili; con un display edge-to-edge e che, ovviamente, presentava il famoso S-Pen o stilo della famiglia Note.

Ebbene, per descrivere meglio queste immagini vi diremo che il Samsung Galaxy Note 8 avrà uno schermo grande; una diagonale maggiore di quella trovata nel Samsung Galaxy S8 +. Stiamo parlando di un file Schermo da 6,3 pollici con una risoluzione di 2.960 x 1.440 pixel.

Potenza per eguagliare un'ammiraglia

Nel frattempo, al potere è anche ben servito: come nella gamma S8, Il Samsung Galaxy Note 8 equipaggerà sia il processore Samsung Exynos 8895 di produzione propria che il Qualcomm Snapdragon 835 - Quest'ultimo solo negli Stati Uniti. Questi chip saranno collegati con una RAM da 6 GB e una memoria interna da 64 GB che possiamo aumentare con l'uso di schede MicroSD.

Inoltre, se ti stavi chiedendo, sì, il Samsung Galaxy Note 8 avrà una doppia fotocamera sul retro. Più specificamente, si tratterà di due sensori da 12 megapixel con stabilizzazione ottica. Il suo scopo? Ebbene, quello che sappiamo già in altri modelli in commercio: ricreare il famoso effetto bokeh. Naturalmente, si prevede che questa fotocamera possa gestire anche gli ultimi standard video. Nel frattempo, sul fronte ci imbatteremo in una fotocamera da 8 megapixel.

Batteria con ricarica wireless e prezzo non adatto a tutte le tasche

L'ultima delle caratteristiche trapelate è la capacità della batteria del terminale. Questo avrà 3.300 milliampere e si caricherà tramite una porta USB-C o tramite induzione; cioè, supporta la ricarica wireless.

Ora, se eri preoccupato per il prezzo del Samsung Galaxy Note 8, in effetti, non sarà affatto economico. Ed è che secondo Blass rivela, el phablet avrà un prezzo vicino ai 1.000 euro. Un prezzo che non è più una sorpresa in questo settore della telefonia mobile e ad esempio quelli che si pagano per i cellulari Apple. Infine, il terminale può essere acquistato in diverse tonalità: nero, blu, grigio e oro.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.