Il tuo telefono di Microsoft, ci permetterà di controllare il nostro smartphone dal PC

Ieri si è tenuto il primo giorno di Build 2018, il giorni che Microsoft organizza ogni anno a Seattle per gli sviluppatori e in cui un'azienda con sede a Redmond annuncia alcune delle principali funzioni che raggiungeranno sia Windows 10 che il resto delle piattaforme su cui Microsoft attualmente lavora.

Una delle novità che attira maggiormente l'attenzione si trova nell'applicazione Il tuo telefono, un'applicazione che ci offrirà diverse funzioni a seconda che la utilizziamo con un dispositivo Android o iOS, e che ci darà accesso a una parte del contenuto del nostro dispositivo mobile. Nel caso qualcuno avesse dei dubbi, questa nuova mossa conferma che Microsoft ha completamente gettato la spugna quando si parla di piattaforme mobili.

Qual è il tuo telefono di Microsoft

L'applicazione Il tuo telefono sarà inizialmente responsabile di consentirci di accedere al contenuto del nostro dispositivo. All'inizio saremo in grado accedere a messaggi di testo, notifiche e foto. Inizialmente queste saranno le opzioni che Microsoft ci mette a disposizione, ma man mano che si evolve, è probabile che il numero di funzioni si amplierà, ma per ora è troppo presto per parlare delle funzioni extra che questa nuova applicazione Microsoft potrebbe offrirci .

Microsoft vuole che gli utenti iOS e Android siano in grado di utilizzare i propri smartphone in modo facile e veloce senza dover ricorrere alle limitazioni che ciascuna piattaforma può imporre e creare incidentalmente la convergenza che non è riuscita a realizzare con il rilascio di Windows 10 Mobile.

Per ora l'azienda non ha offerto ulteriori informazioni sulla disponibilità di questa applicazione né quando sarà disponibile sia su piattaforme mobile che nelle future versioni di Windows 10, ma probabilmente non ci vorrà molto per essere disponibile, quindi è possibile che per il prossimo grande aggiornamento di Windows 10 inizi ad essere disponibile.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.