Instagram potrebbe danneggiare la salute mentale degli adolescenti

Instagram è senza dubbio il social network alla moda, anche se in passato era un sito dove si trovavano fotografie di ogni tipo, ma principalmente artistiche, ora è un pozzo senza fondo di contenuti per adolescenti di ogni tipo, dai loop degli incidenti stradali, fino a influenzatori dedito all'umorismo, ma ... E se scoprissimo che Instagram ha un impatto negativo sulla salute mentale dei nostri ragazzi?

A quanto pare gli ultimi studi ci danno dei dati preoccupanti al riguardo, potremmo trovarci di fronte a una vera e propria epidemia mentale, ed è che i giovani sembrano assorbiti dai contenuti di questo social network che occupa gran parte del loro tempo libero così come la loro velocità di trasmissione dati mobile.

Instagram

L'adolescenza è senza dubbio uno dei punti più vulnerabili dell'intera fase della nostra vita, e lo è ancora di più ora che questo tempo si sta allungando come mai prima, ed è quello che era noto come adolescenza ogni volta include una gamma più ampia di età. Comunque sia, sapere come i social network influenzano la nostra mentalità è importante, un esempio è lo studio condotto da Sanità pubblica della Royal Society, che ha intervistato più di 1.500 giovani e utenti Instagram.

È chiaro che Instagram è diventato uno strumento di espressione per tutti gli utenti, un social network senza più però sembra essere strettamente correlato ai disturbi dello stile d'ansia e alla depressione, oltre a promuovere bullismo. È vero che la sua facilità d'uso e l'istantaneità del mondo in cui viviamo fa sì che questi social network abbiano un lato positivo e uno negativo, il lato oscuro di Instagram è il modo in cui influenza la vita quotidiana dei suoi utenti adolescenti , così come il suo impatto negativo sulla loro salute mentale. In breve, dal RSPH Sono giunti alla conclusione che passare più di due ore incollati all'RRSS può essere dannoso.

In contrappunto a Instagram, un'altra piattaforma simile è YouTube ha ottenuto il riconoscimento dei suoi utenti per il modo in cui funziona e tende ad atteggiamenti positivi tra i suoi partecipanti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Miguel suddetto

    Hanno scritto metal health nel titolo e per un momento ho pensato che solo chi amava il metal ne fosse influenzato