La Madrid Gaming Experience si chiude con più di 100.000 visitatori

Lo scorso fine settimana abbiamo potuto partecipare alla Madrid Gaming Experience, l'evento che fa diventare Madrid per tre giorni l'epicentro del mondo dei videogiochi, proprio come un buon preludio agli annunci che Sony ha fatto a Parigi. La Madrid Gaming Experience ci ha regalato un buon momento di intrattenimento con molti degli eventi organizzati e con i contenuti offerti.

Più di 104.000 visitatori, 193 espositori, più di 60 marchi presenti e una grande varietà di esperienze dal mondo dei giocatori, hanno consolidato questa seconda edizione anche se è mancata un po 'più di vivacità in materia affinché la Madrid Gaming Experience si consolida finalmente come un evento che focalizza tutti gli occhi sulla scena internazionale. Come abbiamo detto, 104.132 persone hanno visitato la Feria de Madrid dal 27 al 29 ottobre per far parte di MGE, che sarebbe il 39% in più rispetto alla precedente edizione se nel 3 MGE fosse durato tre giorni invece di cinque.

Miguel Ángel Soler, direttore di GAME eSports, ha espresso la sua soddisfazione per il risultato dell'evento di Madrid, lasciando le seguenti dichiarazioni:

Ci siamo goduti un altro anno di un grande evento e siamo molto soddisfatti di aver collaborato per portare il mondo dei videogiochi e tutto ciò che comporta ai suoi follower.

Il pubblico ha potuto divertirsi con novità ed esclusive come piatti Heroes, che è stato interpretato da prima volta in Spagna nella sua versione per Nintendo Switch. Tuttavia, il focus era su giochi già presentati come NBA 2K18, Super Mario Odyssey, The Inpatient, Bravo Team, Tom Clancy's Rainbow Six: Siege, Destiny2, FIFA18, Hearthstone o Raiders of the Broken Planet. Inutile dire che un server ha avuto il tempo migliore era nell'area retrò. Nonostante tutto, mancava un po 'più di cosplay e una folla.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.