L'iPhone 13 e tutto ciò che Apple ha presentato nel suo Keynote

L'azienda di Cupertino ha pensato bene di festeggiare la sua #AppleEvent annuale in cui ci mostra il suo fiore all'occhiello in termini di telefonia mobile, l'iPhone. In questa occasione, la gamma iPhone 13 è stata presentata con molte nuove funzionalità, ma ovviamente non arriva da sola.

Oltre all'iPhone 13, Apple ha introdotto l'Apple Watch Series 7 e gli AirPods di terza generazione, diamo un'occhiata a tutti i loro prodotti. Facci conoscere più a fondo i dispositivi con cui Apple intende dominare il mercato durante quest'anno 2021 e gran parte dell'anno 2022, questi prodotti saranno abbastanza innovativi?

iPhone 13 e tutte le sue varianti

Cominciamo prima con questo iPhone 13 e tutte quelle funzionalità che condivideranno l'un l'altro. Il primo è il famoso processore A15 Bionic, questo processore dedicato prodotto da TSMC Mira ad essere il più potente sul mercato grazie alla sua tecnologia GPU integrata e alla potenza pura. Da parte sua, tutti i dispositivi avranno il nuovo Face ID 2.0 e una tacca ridimensionata fino al 20% più piccola per sfruttare meglio lo spazio e offrire una maggiore sicurezza durante lo sblocco del viso, un aspetto molto richiesto dagli utenti, con l'altoparlante integrato nel bordo superiore dello schermo.

D'altra parte, ora tutti gli iPhone avranno la stessa carica di 18 W tramite cavo e 15 W tramite MagSafe, così come l'integrazione nella riprogettazione dei prodotti MagSafe, essendo a sua volta compatibile con la precedente versione del caricabatterie wireless che Apple ha reso così di moda. Allo stesso modo, per quanto riguarda la comunicazione wireless Apple ha deciso di scommettere sulla rete WiFi 6E, una piccola evoluzione della nota rete WiFi 6, migliorando la stabilità e la trasmissione dei dati, posizionandosi così come un dispositivo leader in termini di questa tecnologia.

Per ovvie ragioni, Apple punta sui pannelli OLED per tutti i suoi dispositivi, nel caso dell'iPhone 13 Mini sarà di 5,4 pollici, che passa da 6,1 pollici per iPhone 13 e iPhone 13 Pro e arriva fino a 6,7 ​​pollici nell'edizione Pro Max di iPhone 13. Come eccezionale caratteristiche, l'iPhone nella sua gamma Pro avrà una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, un'altra delle caratteristiche più richieste dagli utenti negli ultimi anni.

Per quanto riguarda capacità di stoccaggio arriva sicuramente l'utilizzo di 128 GB come standard.

  • iPhone 13/Mini: 128/256/512
  • iPhone 13 Pro / massimo: 128/256/512 / 1 TB

Lo stesso accade con le batterie, Apple ci scommette le capacità mAh più alte che hai usato fino ad oggi, sì, non offrirà un caricabatterie incluso nella confezione dell'iPhone.

  • iPhone 13 Mini: 2.406 mAh
  • iPhone 13: 3.100 mAh
  • iPhone 13 Pro: 3.100 mAh
  • iPhone 13 Pro Max: 4.352 mAh

Principalmente abbiamo cambiamenti nella fotocamera principale che è un Grandangolo ha 12 MP con un'apertura f/1.6 e un avanzato sistema di stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS). Il secondo sensore è un 12 MP Ultra Wide Angle che in questo caso è in grado di catturare il 20% di luce in più rispetto alla versione precedente della fotocamera e che ha un'apertura f / 2.4. Tutto questo ci permetterà di registrare in 4K Dolby Vision, in Full HD fino a 240 FPS e anche di sfruttare la modalità "cinematografica" che aggiunge un effetto sfocatura via software, ma registra solo fino a 30 FPS.

  • iPhone 13 / Mini: sensore principale + ultra grandangolare
  • iPhone 13 Pro / Max: sensore principale + ultra grandangolare + teleobiettivo a tre ingrandimenti + LiDAR

Con prezzi tra 709 e 1699 euro A seconda del dispositivo scelto, possono essere prenotati il ​​16 settembre, con le prime consegne a partire dal 24 settembre.

Apple Watch Series 7, la più grande rivoluzione

L'Apple Watch ha sempre avuto un design riconoscibile che è stato modificato poco o nulla nel corso degli anni, creando uno standard del marchio e una serie di tendenze che si sono posizionati come il fiore all'occhiello del marchio. Tuttavia, Apple ha deciso di non aggiornare il design del Apple Watch Series 7 per darti il ​​senso di continuità con il tuo tanto richiesto iPhone, iPad e MacBook. Ecco come Apple ha lasciato in vigore le curve dell'Apple Watch per offrire un design praticamente identico a quello dell'Apple Watch Series 6, principalmente nel case, poiché lo schermo ora raggiunge l'estremo e si vede dai lati, qualcosa che gli utenti chiedevano molto tempo fa.

Poche nuove funzionalità a livello tecnico oltre al nuovo processore e capacità di elaborazione, rimangono le caratteristiche essenziali dell'Apple Watch Series 6, come l'elettrocardiogramma e l'altimetro. Molto è stato fatto per un sensore di temperatura corporea che alla fine non è mai arrivato. La sua nuova e colorata gamma di colori non nasce dalla mano di un rinnovamento nelle taglie, anche se i bordi sono ridotti del 40%, anche se avremo versioni in acciaio, titanio e alluminio. Il prezzo partirà da 429 euro per la versione più austera del dispositivo e continueremo ad avere versioni con LTE o che saranno limitate alla connessione Bluetooth + WiFi a seconda delle esigenze di ciascun utente. Nel frattempo, Apple non ha fornito le date esatte del suo lancio, lo lasceranno per l'autunno.

Nuovo iPad Mini e il rinnovo dell'iPad 10.2

Prima arriva un nuovo iPad Mini che eredita le funzionalità dell'iPad Air, uno schermo edge-to-edge con bordi sottili e angoli arrotondati, 8,3 pollici senza Face ID integrato, con Touch ID sul pulsante di accensione. In questo nuovo iPad Mini abbiamo il nuovo A15 Bionic, processore che tra l'altro monterà su iPhone 13 e 13 Pro, così come la connettività 5G è presente direttamente al cavo USB-C per collegare gli accessori.

Per quanto riguarda l'iPad 10.2, mantiene il suo prezzo e non apporta alcuna innovazione a livello di design, ma ospiterà una nuova fotocamera FaceTime da 12 MP con sensore grandangolare da 122º e processore A13 Bionic di Apple.

Queste sono tutte le novità che l'azienda di Cupertino ha presentato durante il suo evento di oggi, presto disponibile nei principali punti vendita oltre che negli Apple Store fisici e online, anche se puoi fare le solite prenotazioni. È risaputo che Apple solitamente offre "poco" stock di questi dispositivi alla loro data di lancio, speriamo di non vedere le tipiche code negli Apple Store come nell'era pre-COVID.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.