Finalmente la bolla Nintendo viene bucata e scende del 18% in borsa

Pokemon-go

Tutto ciò che sale rapidamente tende a scendere. Il fenomeno Pokémon che ha inondato il mondo intero, è diventata una delle applicazioni più redditizie per gli ecosistemi iOS e Android dove è disponibile solo. Con un arrivo sconcertante, Pokémon GO ha fatto salire alle stelle il prezzo delle azioni di Nintendo solo nella prima settimana dal raggiungimento del mercato. Ma con il passare dei giorni, il valore delle azioni ha continuato a salire fino a superare l'onnipotente Sony, cosa che pochissimi avevano previsto.

Non ho mai capito la motivazione che le persone che si sono dedicate all'acquisto di azioni Nintendo hanno visto dopo il lancio di questo gioco, quando Nintendo non è davvero dietro a Pokémon GO ma la società che lo ha sviluppato pagando le corrispondenti licenze alla società giapponese.

Niantic è la società dietro l'intero processo di sviluppo delle applicazioni e quello che sta ottenendo la maggior parte dei profitti dopo l'uscita di questo gioco. I vantaggi sono distribuiti come segue: 30% per l'application store che lo distribuisce, 30% per Niantic, 30% per The Pokémon Company e 10% per Nintendo.

Ma nonostante quello che pensano molte persone, Nintendo possiede solo il 32% di The Pokémon Company, non il 100% come sostenuto da altre fonti. Quindi, una volta che Nintendo ha inviato una nota agli investitori per chiarire questo problema, le azioni dell'azienda sono scese del 18% in poche ore, sebbene siano ancora ben al di sopra del valore che avevano prima di lanciare questo gioco insieme a Niantic e The Pokémon Company. Dovremo aspettare fino a domani per vedere se l'azienda giapponese continua a scendere in borsa fino a raggiungere i valori iniziali o se rimane, ma tutto indica che non sarà così.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.