La modalità oscura è ora disponibile in Outlook. Ti mostriamo come attivarlo

A seconda di come utilizzi il tuo computer, sia di giorno che di notte, insieme alle condizioni di illuminazione circostanti, probabilmente preferirai utilizzare applicazioni o servizi web con la modalità oscura riduce notevolmente la luminosità dello schermo, quindi alla lunga gli occhi sono meno stancanti.

Che se, non lo stesso effetto dell'effetto luce blu che i monitor producono sul nostro sonno, ma risolve in gran parte questo problema. L'ultimo servizio web che è balzato sul carro e ci offre già, anche in beta, la modalità oscura, è la posta di Microsoft, Outlook, una modalità oscura che sostituisce lo sfondo chiaro e luminoso con uno completamente scuro.

Modalità oscura di Outlook

Una volta attivata la modalità scura, lo sfondo e il colore del menu diventano un grigio scuro di una tonalità diversa in modo da poter differenziare in ogni momento, l'area di configurazione, la posta in arrivo e qual è il corpo dei messaggi. Nell'immagine in testa a questo articolo, puoi vedere la differenza tra la modalità oscura attivata e la modalità normale.

Se vuoi provare tu stesso come viene attivata la modalità oscura, allora ti mostriamo i passaggi da seguire.

  • Innanzitutto, accediamo al Web di Outlook e immettiamo le nostre credenziali.
  • Successivamente, andiamo al ruota dentata situato in alto a destra dello schermo, accanto al pulsante Skype.
  • Cliccando sull'ingranaggio verrà visualizzato il menu di configurazione rapida. In questa sezione, dobbiamo attivare l'interruttore Modalità scura. Proprio in quel momento, il colore di sfondo cambierà.

Anche se a prima vista potremmo non essere molto divertenti, se gli diamo una possibilità, è molto probabile che questa modalità sia sempre attivata, soprattutto se utilizziamo il nostro computer in ambienti con scarsa illuminazione. I nostri occhi ci ringrazieranno.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.