La nuova AI di Google aiuterà a correggere gli errori grammaticali

Google

Questa nuova versione di Google AI da rilasciare per Google Docs, consentirà agli utenti di correggere errori grammaticali oltre il comune ed è che in questo caso con la nuova intelligenza artificiale verranno corretti anche i tempi, le virgole e altri errori che di solito abbiamo quando scriviamo un testo.

Possiamo dire che è davvero difficile non avere errori grammaticali in un testo, ma ogni volta avremo più opzioni per correggere questi errori. La maggior parte dei programmi di automazione dell'ufficio odierni di solito hanno il proprio correttore e questo ci aiuta molto, ma nel caso del nuovo correttore per Google Docs sfrutta l'AI per correggere tutto e secondo Google sarà lo strumento di correzione definitivo ...

Le aziende e le imprese saranno le prime a utilizzare questo correttore

Sappiamo quanto sia importante avere un buon correttore quando si fa un lavoro di scrittura che molte persone devono leggere, è logico trovare difetti in tutti i testi e soprattutto questo è più apprezzato quando si tratta di una pubblicità o di un testo da una grande azienda, quindi prima saranno loro a beneficiare del potente strumento e poi vedremo se arriverà al resto dei mortali.

Google VP di G Suite, David Thacker, ha spiegato i vantaggi della sua nuova intelligenza artificiale per la correzione grammaticale:

Adottiamo un approccio molto efficace alla correzione grammaticale basata sulla traduzione automatica. Nella traduzione linguistica, prendi una lingua come il francese e la traduci in inglese. Il nostro approccio alla grammatica è simile. Prendiamo un inglese inappropriato e utilizziamo la nostra tecnologia per correggerlo o tradurlo in un inglese corretto. La cosa buona è che le traduzioni linguistiche sono una tecnologia di cui abbiamo una lunga storia con buoni risultati.

Possiamo dire che il nuovo strumento con intelligenza artificiale ha una ragionevole somiglianza con il file Estensione grammaticale di Google Chrome. Ovviamente, per poter utilizzare questo strumento con tutte le sue funzionalità, è necessario effettuare un pagamento mensile e non sarebbe lo stesso che abbiamo in Google Docs.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.