LG presenta la sua gamma OLED per il 2017 dalla mano di Netflix

Netflix è diventato il compagno di casa perfetto, il suo numero quasi innumerevole di serie ci fa divertire davvero senza lasciare il divano. Ma ovviamente, affinché la nostra esperienza su Netflix sia piacevole, dobbiamo essere accompagnati dai migliori televisori e dai migliori sistemi audio (soundbar), così possiamo dedicarci esclusivamente al godimento dei contenuti che stiamo guardando e ascoltando. Oggi siamo stati alla presentazione della nuova gamma di televisori OLED 4K HDR che l'azienda sudcoreana ha preparato per tutti noi, Volete sapere cosa c'è di così impressionante in questi televisori con lo spessore di una carta di credito? Andiamo la!

LG ha già quattro diverse gamme di televisori 4K nelle sue vetrine, abbiamo LG UHD TV, LG UHD TV 4K Premium, LG Super UHD TV Nano Cell Display e infine la regina della casa, la LG OLED TV 4K. La verità è che questa mattina non siamo riusciti a distogliere lo sguardo da quest'ultima gamma. Per spiegarlo, LG ha lanciato lo slogan "Non ammette paragoni." Questi nuovi LG OLED sono costruiti con una struttura a base di Carbon Polymers, permettendo inoltre ad ogni SubPixel di emettere la propria luce senza bisogno di alcun filtro, riducendo al minimo le dimensioni dei componenti.

Questa tecnologia non richiede alcuna retroilluminazione, quindi l'angolo di visione è di 180º e grazie ai suoi colori e ai neri puri, il contrasto è quasi infinito. Il nero è al 100% e offre livelli spettacolari. Tuttavia, un elemento di differenziazione di questi nuovi televisori è che sono in grado di riprodurre cinque diversi tipi di HDR: HDR10 (il più comune ma meno potente), HDR Dolby Vision, HLG e Technicolor HDR.

Il fiore all'occhiello: LG Signature OLED W7

Questa è la migliore TV che esiste (fino ad oggi) ed è già disponibile in Spagna. LG assembla apparecchiature che dispongono delle ultime tecnologie in termini di suono e immagine. Tutti questi televisori sono dotati del Signature OLED di LG, la tecnologia vincente di oltre 45 premi, tra cui il più innovativo al CES 2017. Super UHD con Nano Cells consente una maggiore precisione dell'immagine e colori migliori, oltre alla compatibilità con un massimo di 5 HDR diversi andare di pari passo con le nuove soundbar Dolby Atmos che creeranno l'ambiente audiovisivo perfetto per te. Li abbiamo osservati e sì, sono sottili come appaiono nella fotografia.

Questa gamma è così sottile che puoi non solo attaccarla al muro (sì, attaccarla), ma a qualsiasi superficie come il vetro, risparmiando spazio e creando un'armonia tra design e stabilità mai vista prima. Ulteriore, è leggermente flessibile, Quindi non solo è più resistente, ma ci permette di prendere più licenze quando improvvisiamo con la tua situazione. È così che LG ha voluto sorprenderci nella sua presentazione di oggi, e senza dubbio lo ha fatto.

Dolby Vision e Dolby Atmos

Dolby ha anche unito le forze con LG per creare l'alleanza perfetta. In questo modo, Dolby Vision ci offre la più ampia gamma di luce ed eccesso che l'uomo umano possa vedere, superando di gran lunga l'HDR 10. Uno standard supportato dalle principali case di produzione cinematografica e che consente il controllo totale e assoluto di ciascuna delle fotografie di cui è composto un film. Il lavoro dei direttori della fotografia ne trarrà grandi benefici. È così che la tecnologia OLED genera un'attivazione cerebrale maggiore del 33% rispetto a quella generata con la tecnologia LED, come determinato da Francisco del Pozo, del Center for Biomedical Technology del Politecnico di Madrid, che ha svolto questa ricerca.

Inoltre, Dolby Atmos È la scommessa audio, le soundbar LG per questo 2017, che genera un ambiente sonoro a 360º sebbene provenga dalla soundbar, generalmente dal punto inferiore del televisore, migliorando l'esperienza. La chiave per le soundbar non è ottenere un suono più potente di quello della televisione convenzionale, ma espandere la gamma di frequenze, il subwoofer e quindi ottenere un suono più ricco.

Netflix è al centro della scena nella presentazione

Ma come ben sai, Netflix è all'apice dell'innovazione e sia l'HDR che il 4K sono diventati le sue due principali alternative tecnologiche per il futuro. Ecco come Yann Lafargue, dirigente di Netflix, è venuto da Amsterdam per darci le principali indicazioni del percorso che Netflix sta per intraprendere in futuro, dalla mano di LG, ovviamente. Per questo, ci dicono non solo che LG è il loro marchio preferito (ha il badge Netflix), ma che stanno collaborando con il marchio sudcoreano per realizzare contenuti di qualità superiore.

Questo fa schifo per Netflix è il timbro sulla bocca di LG per chi (come me) avverte che i contenuti 4K e HDR sono estremamente scarsi oggi, ma… è vero? Per cominciare, Lafargue ci avverte che quest'anno produrranno più di 1.000 ore di contenuti originali, nonostante abbiano già circa 6.000 ore di contenuti (circa 42 giorni consecutivi di visione continua di Netflix). È così che Netflix diventa l'azienda che offre il maggior numero di contenuti 4K al mondo, infatti, il resto delle sue produzioni originali continuerà ad essere prodotto in questa risoluzione (quattro volte superiore al Full HD). Naturalmente, Netflix e il suo contenuto supportano gli stessi cinque tipi di HDR di una TV LG di queste caratteristiche è in grado di riprodurre.

È così che Netflix vuole mantenere la stabilità tra quantità e qualità, nonostante la grande somma dei suoi contenuti possa essere leggermente inferiore alla qualità. Insomma, LG e Netflix si sono strette la mano con uno scopo, intrattenerci solo con il meglio del meglio, ma ovviamente questo ha un prezzo, e La cosa pericolosa non sarà l'abbonamento a Netflix, ma ottenere una televisione con queste caratteristiche senza interromperla. 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.