LG Q Stylus è l'alternativa di LG al Galaxy Note

Dal suo arrivo sul mercato, il Samsung Galaxy Note è diventato un riferimento nel mercato degli smartphone con stilo. Sebbene possa sembrare che sia l'unico produttore a lanciare terminali compatibili con lo stilo, non lo è, dal momento che anche l'azienda coreana LG ha una propria gamma, una gamma che non è mai stata un'alternativa per gli utenti, almeno fino ad ora.

L'azienda LG ha presentato la nuova generazione della sua gamma Stylus, aggiungendo una Q ed eliminando la numerazione utilizzata finora. LG ha completamente rinnovato questa gamma e ha presentato tre diversi modelli, che secondo l'azienda rientrano nella fascia media ma ci offrono funzionalità premium.

Samsung

Non sorprende che l'azienda si sia ispirata all'LG Q7, sia nel design che in alcune delle caratteristiche, ma se vogliono davvero diventare un'opzione Per tutti quegli utenti che hanno sempre desiderato ottenere un Note, ma non sono mai stati in grado di farlo a causa del suo prezzo elevato, LG dovrà investire soldi in pubblicità, qualcosa in cui spicca il suo principale rivale coreano: Samsung.

Specifiche LG Q Stylus

  • Processore: Octa-Core da 1.5 GHz o Octa-Core da 1.8 GHz
  • Schermo: 6.2 pollici 18: 9 FHD + FullVision Display (2160 x 1080 / 389ppi)
  • Memoria e archiviazione
    - Stilo Q+: 4 GB di RAM / 64 GB di ROM / microSD (fino a 2 TB)
    - Stilo Q: 3 GB di RAM / 32 GB di ROM / microSD (fino a 2 TB)
    - Stilo Q Alfa: 3 GB di RAM / 32 GB di ROM / microSD (fino a 2 TB)
  • Telecamera:
    - Q Stylus +: Posteriore 16MP con PDAF / Anteriore 8MP o 5MP con Super Grandangolare
    - Stilo Q: Posteriore 16MP con PDAF / Anteriore 8MP o 5MP con Super grandangolare
    - Stilo Q Alfa: Posteriore 13MP con PDAF / Anteriore 5MP con Super grandangolare
  • Batteria: 3,300 mAh
  • Sistema operativo: Android 8.1.0 Oreo
  • Dimensioni: 160.15 x 77.75 x 8.4 mm
  • Peso: 172g
  • Reti supportate: LTE-4G / 3G / 2G
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 b, g, n / Bluetooth 4.2 / NFC / USB Type-C 2.0 (compatibile con 3.0)

Le specifiche dei tre modelli può variare a seconda dei mercati. Al momento l'azienda non ha specificato la fascia di prezzo in cui potremo trovare questi dispositivi, ma è molto probabile che partano da 600 euro.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.