Microsoft Edge bloccherà anche Flash nel prossimo aggiornamento

La tecnologia Flash, arrivata qualche anno fa a diventare praticamente uno standard su Internet, ha visto come in questi ultimi due anni stia cominciando ad essere una tecnologia da evitare, a causa dei problemi di sicurezza derivati ​​dal software necessario per caricare i contenuti da questo tipo. Inoltre, l'arrivo di HTML 5, che consente di creare lo stesso tipo di contenuto, ma carichi molto più leggeri e veloci È stato un altro motivo per la precoce scomparsa del flash su Internet. Infine, Microsoft e Google hanno appena annunciato ufficialmente il necrologio di Flash nei loro browser, cessando di supportare questa tecnologia per impostazione predefinita. Infatti Chrome 55, l'ultima versione di Chrome disponibile, non carica più alcun contenuto creato in flash.

Gli utenti che vorranno visitare una pagina realizzata con questa tecnologia Adobe dovranno abilitarne manualmente il caricamento, esponendosi ai rischi che ciò comporta, rischi che lo stesso sviluppatore ha riconosciuto qualche mese fa, addirittura consigliando alle persone di smetterne l'utilizzo. Microsoft continua a rimanere indietro rispetto a Chrome come attualmente solo gli utenti del programma Insider, Ha già l'opzione disabilitata disponibile e non riproduce il contenuto Flash.

Il prossimo aggiornamento di Windows 10, Creators Studio, ci offrirà la versione finale di Edge con la limitazione nativa e predefinita del blocco dei contenuti creati con questa tecnologia. Dal rilascio di HTML 5, gli sviluppatori di browser Si stanno concentrando sul miglioramento sia del carico che della gestione delle risorse di questa tecnologia, oltre alla sicurezza che impedisce l'accesso di terze parti tramite bug di sicurezza, qualcosa che è accaduto a Flash nelle ultime versioni del suo lettore che ha rilasciato. Firefox, il terzo in lizza, inoltre, non consente la riproduzione nativa di Flash a meno che non venga attivato manualmente.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.