Microsoft pulisce il Microsoft Store, eliminando tutte le app che utilizzano il nome di Windows

Da qualche tempo i principali ecosistemi mobili e desktop stanno concentrando tutte le loro applicazioni nello stesso posto di un app Store, poiché ogni azienda lo denomina in modo diverso. Nel tentativo di evitare che gli utenti si sentano ingannati da una qualsiasi delle applicazioni disponibili, l'azienda con sede a Redmond ha iniziato a ripulire.

Molti sono gli sviluppatori che usano la parola Windows per nominare le loro applicazioni, un nome questo può indurre in errore alcuni utenti. Per evitare ciò, Microsoft ha iniziato a inviare un'e-mail a tutti gli sviluppatori esortandoli a rimuovere la parola Windows dalle loro applicazioni o sarebbero stati ritirati.

Da allora, molti sono stati i creatori di applicazioni che hanno rimosso questa parola dal nome e dalla descrizione. Tuttavia, non tutti hanno fatto quello che ha costretto l'azienda con sede a Redmond a iniziare a ripulire il Microsoft Store, rimuovendo tutte le applicazioni che includono il nome Windows nel nome.

Windows è sempre stato tradizionalmente il sistema operativo più utilizzato dagli amici di altri quando si tenta di accedere ai dati dell'utente e ho sempre usato la parola Windows sia nella descrizione che nel nome dell'applicazione per dare fiducia agli utenti.

Apple e Google stanno facendo lo stesso

Anche le altre due società che hanno negozi di applicazioni, come Google e Apple, stanno procedendo nello stesso modo per proteggere la loro proprietà intellettuale seguendo la stessa politica. Nei requisiti che gli sviluppatori devono soddisfare per poter caricare le loro applicazioni in questi negozi, si riscontra che in nessun momento il loro nome appare nel nome o nella descrizione in modo che non è correlato ad essi o vengono create false associazioni con i prodotti o servizi che offrono.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.