Modifica file Excel, Word e PowerPoint con l'app HOPTO per iPad

APP HOPTO

Mentre i milioni di utenti di Microsoft Office Si aspettano una versione della loro suite per l'ufficio per iPad diversa da Office 365, che richiede un abbonamento a una tariffa mensile di utilizzo. Altri sviluppatori continuano a innovare e lanciare applicazioni in grado di aprire e modificare questo tipo di file.

È il caso dell'applicazione HopTo per iPad. Come riportato VentureBeat, è stata lanciata una nuova applicazione per l'ecosistema Apple, l'iPad, che consentirà agli utenti di modificare e aprire diversi formati di file, compresi quelli del fiore all'occhiello delle applicazioni per ufficio, Microsoft Office, senza tralasciare file come PDF o file immagine che è anche in grado di aprirsi per la visualizzazione.

L'applicazione non proviene da sviluppatori Microsoft ma da una piccola azienda chiamata HopTo. Inoltre, può essere perfettamente sincronizzato con molti servizi cloud esistenti come Dropbox, Box o Google Drive tra gli altri, senza tralasciare quelli del PC o del Mac dove sincronizziamo il nostro iPad. Per poter utilizzare l'applicazione, basta vai su Apple Store e scaricalo. Di seguito spieghiamo il suo funzionamento passo dopo passo in modo che tu possa godertelo il prima possibile. Quello che possiamo dirti è che dopo poche ore di utilizzo abbiamo potuto verificare che ha aspetti da migliorare ma che in questa sua prima versione, le sue intenzioni sono più che soddisfatte.

Non appena apriamo l'applicazione, veniamo accolti da una schermata di immissione in cui dovremo inserire il nostro nome utente e password.

HOPTO HOME

Nel tuo caso, devi creare un nuovo account per il quale devi solo fare clic sul pulsante per questo e accedere alla seguente schermata:

REGISTRAZIONE HOPTO

Una volta creato l'account, il sistema ti informa che ti è stata inviata un'e-mail che devi controllare per attivare completamente l'account entro 7 giorni, dopodiché verrà disabilitato se non lo fai.

ACCOUNT HOPTO

Dopo aver completato il processo, l'applicazione ci invia direttamente alla schermata "Home" dove saremo in grado di visualizzare i file che precarichiamo da iTunes o i nostri file che abbiamo ospitato nelle nuvole. Ad esempio, ci siamo sincronizzati con un account Dropbox, dopodiché l'aspetto della schermata principale è il seguente:

HOME HOPTO

HOPTO CLOUDS

Possiamo vedere tutti i file e le cartelle nel nostro cloud in perfetto ordine. Cliccando su ciascuno di essi vedremo che possono essere modificati a seconda del tipo di file. Nel video che alleghiamo di seguito, vengono presentate le possibilità di editing che si hanno a disposizione, che come abbiamo detto sono abbastanza varie e consentono all'utente di eseguire un editing molto maggiore rispetto a quanto si potrebbe fare con altre applicazioni precedenti.

FILE HOPTO

Come avrai dimostrato, esistono altre applicazioni precedenti a HopTo, che si vantano di consentire di modificare i documenti di Office e, soprattutto, di pagare in quanto non sono gratuite. Quando li installi ti rendi conto che c'è più pubblicità che hanno rispetto a quello che possono fare con i file Word, Powerpoint o Excel, che è poca o cattiva.

Infine, nell'applicazione HopTo, troviamo il tipico menu per spostarci avanti e indietro tra le diverse cartelle e quando entriamo nel file in questione, tutti gli strumenti a disposizione dell'utente sono sparsi sullo schermo.

Non resta che che, se hai un iPad, scaricalo e provalo. Siamo sicuri che sarà un prima e un dopo nel modo in cui interagisci con i file di Office sul tuo iPad e ancora di più se l'iPad è l'Air, una potenziale bestia. È disponibile su App Store totalmente gratuito.

Maggiori informazioni - - Microsoft Office 2013: versione 15 della suite Microsoft Office


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.