Queste sono le principali novità che troveremo in Android Wear 2.0

Android 2.0 Wear

Proprio ieri Google ha annunciato ufficialmente l'arrivo sul mercato di Android 2.0 Wear, la seconda versione del suo sistema operativo, in particolare uno sviluppatore per dispositivi indossabili, tra i quali spiccano senza dubbio gli smartwatch. In questo articolo vi mostriamo già l'elenco completo degli smartwatch che riceveranno l'aggiornamento software annunciato ieri dal colosso della ricerca.

Secondo David Singleton, vice presidente di Android Wear, questo non è solo un aggiornamento, ma piuttosto il più grande che sia stato realizzato fino ad oggi. Per tutto questo abbiamo deciso di raccontarvi in ​​questo articolo il principale novità che troveremo in Android Wear 2.0.

Google Assistant

Assistente Google

L'attesa è stata lunga ma finalmente L'assistente intelligente di Google ha raggiunto il nostro polso. Toccando semplicemente uno dei pulsanti dell'orologio o utilizzando il comando vocale "OK Google", l'Assistente sarà pronto a fornirci le informazioni da noi richieste.

Conoscere il tempo oggi o quello che sarà domani, rivedere l'elenco delle attività o effettuare una prenotazione in un ristorante sono alcune delle opzioni che ci offrirà l'assistente intelligente del gigante della ricerca.

Non è una novità che non sapessimo ma con Android Wear 2.0 Google Assistant È arrivato al nostro polso, per tirarci fuori da tanti guai e soprattutto per rendere la vita un po 'più facile. Per il momento tieni presente che è disponibile solo in inglese e tedesco, anche se Google ha già confermato che con futuri aggiornamenti inizierà ad essere disponibile in più lingue. Ci auguriamo che tra loro ci sia lo spagnolo e che sia il prima possibile.

Personalizzazione e semplificazione

Una delle cose che a quasi tutti noi utenti di uno smartwatch con Android Wear mancava di più sono le poche informazioni che a volte potremmo vedere direttamente sullo schermo. Anche Google ha pensato a poche informazioni che potevamo vedere e con Android Wear 2.0 questo cambierà molto.

Ed è che d'ora in poi possiamo personalizzare il quadrante in modo che mostri più informazioni che scegliamo. Inoltre sarà possibile configurare anche diversi pannelli, con una grande quantità di informazioni, attraverso i quali ci si potrà muovere semplicemente facendo scorrere il dito verso sinistra o verso destra. Ad esempio puoi creare pannelli informativi a seconda di dove ti trovi e non hai bisogno di avere gli stessi dati a portata di mano se sei in ufficio come se fossi in palestra.

Infine dobbiamo dirti in questa sezione che i passaggi tra applicazioni e funzioni sono stati notevolmente semplificati in modo che sia molto più facile e veloce rispetto a prima di accedere a determinati pannelli.

Nuove possibilità nell'uso delle applicazioni

Android 2.0 Wear

Con l'arrivo di Android Wear 2.0 non solo è migliorato il sistema operativo, ma molte applicazioni hanno rilasciato miglioramenti e nuove funzionalità, che ovviamente riguarda tutti noi che siamo utenti.

Ad es Google Fit, installato nativamente nella maggior parte degli smartwatch, ora ti consente di misurare la distanza, le calorie bruciate o la frequenza cardiaca, nonché se stai camminando, correndo o andando in bicicletta, cosa che per molti può essere estremamente utile.

Anche Facebook Messenger, Glide, Google Messenger, Hangouts, Telegram e WhatsApp sono migliorati ed è che semplicemente toccando la notifica di un messaggio puoi rispondere, dettando il tuo messaggio o dettando la tua risposta.

Inoltre ora possiamo scaricare applicazioni direttamente da Google Play che è integrato nel dispositivo stesso, ed elimina dal menu tutti quelli che non utilizziamo.

Notifiche

Con l'arrivo ufficiale di Android Wear 2.0, le notifiche sono cambiate molto. Al posto dei cartellini bianchi che apparivano in fondo allo schermo, che quasi nessuno è piaciuto, ora vedremo le notifiche in maniera più semplice e soprattutto utile.

A seconda dell'applicazione da cui riceviamo la notifica, la vedremo in un colore o nell'altro. Inoltre, appariranno solo quando avvicinerai il polso alla tua vista e se vuoi vedere tutte le notifiche insieme non c'è problema poiché ti basterà scorrere la schermata principale per vederle.

Android Pay

Google

Infine e per chiudere questo elenco di punti chiave che possiamo vedere e apprezzare in Android Wear 2.0, non potevamo dimenticare il arrivo di Android Pay alle nostre bambole. Il sistema di pagamento di Google è finalmente approdato sui nostri smartwatch e ora sarà possibile pagare utilizzando il nostro smartwatch, purché il nostro dispositivo mobile disponga di NFC.

Al momento questo sistema di pagamento sta iniziando a guadagnare follower e c'è da aspettarsi che ora che ha fatto il suo sbarco su Android Wear, il numero di utenti che pagano utilizzando i loro dispositivi indossabili continuerà a crescere a un buon ritmo. Certo, speriamo che sia semplice, comodo e veloce da usare, poiché queste tre cose saranno la chiave del tuo futuro.

Successivamente vi mostriamo, per chiarire ogni dubbio, il file elenco completo degli smartwatch che riceveranno l'aggiornamento ad Android Wear 2.0 in date ancora da precisare dai diversi produttori;

  • ASUS ZenWatch 2
  • ASUS ZenWatch 3
  • Orologio da esterno intelligente Casio
  • Casio PRO TREK Smart
  • Fondatore di Fossil Q.
  • Maresciallo dei fossili Q.
  • Fossil Q Wander
  • Huawei Watch
  • LG Watch R
  • LG guarda Urbane
  • LG Watch Urbane 2a edizione LTE
  • Michael Kors Access
  • Moto 360 2a generazione
  • Moto 360 da donna
  • Moto 360 Sport
  • New Balance RunIQ
  • Missione di Nixon
  • polar M600
  • TAG Heuer Connected

Ricordiamo che LG Watch Style e LG Watch Sport recentemente presentati hanno già Android Wear 2.0 installato nativamente, e ora non ci resta che attendere l'arrivo della nuova versione del sistema operativo di Google sui nostri dispositivi per poter testare le sue novità e novità funzionalità e iniziare a trarne conclusioni.

Cosa ne pensate delle nuove funzionalità che Google ha introdotto in Android Wear 2.0?. Diteci la vostra opinione nello spazio riservato ai commenti su questo post o tramite uno qualsiasi dei social network in cui siamo presenti. Dicci anche quali nuove funzionalità o caratteristiche avresti voluto che il gigante della ricerca avesse offerto con la nuova versione di Android Wear.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Carlos suddetto

    Forse il funzionamento interno con la nuova versione è latte, ma per quanto riguarda le notifiche ... un cazzo ..
    Anche se guardi l'orologio, finché non lo tocchi "in alto", è impossibile sapere se hai qualche notifica. Il loro è che rimanga lì, in modo che possiamo vederlo facilmente.
    E se è un whatsapp ... lascia perdere che "in un pliqui" possiamo rispondere. Di chi è stata l'idea di mettere le ultime ricevute in cima alla conversazione?
    Lascia perdere, nel suo senso logico. E se vuoi leggere quanto sopra, non devi impazzire spendendo troppo per tutto il conver.
    E rispondi ... non è affatto facile. Prima di "circondare" lo schermo e rispondere. Ora devi guardare all'interno del conver per l'icona da premere per poter rispondere.
    E poi, prima che tu dettassi e dopo un po '... il messaggio è stato inviato da solo. Ora devi anche avere la mano libera e attendere che compaia la piccola icona per toccare e inviare il messaggio.

    Questo è pazzesco.

    Prima ... Anche mentre guidi, potresti rispondere a WhatsApp senza pericolo. Ora sarebbe una vera follia provare.

    Vediamo se aggiornano la versione perché dopo l'aggiornamento, mi manca la mia vecchia versione

    saluti