Android N in cinque punti chiave

Google

Ieri è iniziato il Google I / O 2016, uno dei più grandi eventi che si tengono oggi nel mondo della tecnologia e, naturalmente, uno dei momenti salienti è stato il Presentazione ufficiale di Android N., di cui al momento non sappiamo il suo nome definitivo, cosa in cui tu stesso puoi intervenire in modo determinante come abbiamo commentato in questo articolo.

Questa nuova versione di Android era già disponibile sul mercato per poterla testare ed esaminare sui dispositivi Nexus, ma potremmo dire che ora è ufficialmente disponibile dopo la presentazione di ieri da parte di Google. In questo articolo passeremo in rassegna le principali novità che possiamo trovare, anche se sì, per ora ea meno che tu non abbia un dispositivo con il sigillo del gigante della ricerca non potrai testarle e dovrai aspettare un po ' fare così.

Android N ruota attorno a cinque punti chiave che esamineremo in questo momento, pronti a conoscere tutte le novità su Android N?

Il multi-finestra arriva sul nostro smartphone

Android N

Questa è forse la caratteristica più eccezionale di Android N e sebbene fosse già disponibile su alcuni dispositivi grazie ai software di diversi produttori, ora raggiungerà tutti gli smartphone e tablet in modo nativo. Ad esempio, può essere davvero utile se vogliamo fare due cose contemporaneamente sul nostro dispositivo, da guarda un video su YouTube e commentalo tramite WhatsApp con un amicooppure scrivi un'e-mail mentre consulti i dati in un'immagine archiviata nella libreria di immagini.

Grazie alla versione di prova di Android N o Android 7.0 siamo stati in grado di testare il multi-finestra. Per attivarlo è sufficiente fare clic sul pulsante quadrato di questa nuova funzione. Successivamente è necessario tenere premuto su un'applicazione e trascinarla verso l'alto. L'applicazione che hai aperto rimarrà nella parte superiore dello schermo, lasciando libera la parte inferiore dello schermo in modo che tu possa lavorarci con un'altra applicazione.

La barra delle notifiche è piena di novità

La barra delle notifiche è una delle caratteristiche principali e più interessanti di Android, e con l'arrivo di Android N ha subito diverse importanti modifiche. Nella nuova versione del sistema operativo semplicemente facendo scorrere la barra di notifica verso il basso troveremo cinque scorciatoie per le funzioni, senza dover tirare di nuovo la barra, come prima. Grazie Google per aver ascoltato le nostre suppliche e non aver perso altro tempo!

Queste scorciatoie possono essere modificate e cambiate, anche se è possibile che le troveremo solo in Android Stock ed è che molti produttori con i loro livelli di personalizzazione modificano notevolmente questi tipi di opzioni e questo ha tutti i segni che non piaceranno anche a te molto ai produttori che a volte preferiscono guardare dall'altra parte e ignorare i miglioramenti che Google introduce in Android, per introdurre i propri.

Naturalmente anche sarà possibile rispondere ai messaggi delle applicazioni di messaggistica istantanea dalla barra stessa, per risparmiarci la fatica di dover aprire l'applicazione. Inoltre, le notifiche, che tendono a raggrupparsi insieme, verranno ora visualizzate in una forma espansa con solo una piccola pressione.

Non vogliamo chiudere questa sezione senza soffermarci a segnalare un'ultima novità e cioè che in Android N possiamo finalmente vedere le informazioni sulla batteria nella barra delle notifiche. Questo è qualcosa che la maggior parte dei produttori ha incorporato nel proprio livello di personalizzazione e che è davvero utile per qualsiasi utente, ma che Google era riluttante a incorporare. Da questa nuova versione del software potremo vedere la percentuale di batteria rimanente. Inoltre, semplicemente cliccando sull'icona della batteria possiamo vedere il grafico dei consumi e cliccando su "Altre opzioni" possiamo andare direttamente alle impostazioni della batteria.

Android N è più sicuro

Android

Molti utenti considerano Android un sistema operativo poco sicuro, senza dover fare troppi test ovviamente, ma anche sulla base di alcuni eventi che Google ha dovuto subire nella propria carne. Tuttavia, sembra che il gigante della ricerca sia disposto a migliorare la sicurezza del suo sistema operativo ed è per questo che ieri alla conferenza di presentazione di Google I / O 2016 ha ripetutamente insistito sul fatto che il nuovo Android N sarà più sicuro di qualsiasi versione precedente.

Un la nuova crittografia basata su file consentirà a qualsiasi utente di crittografare singoli file, anziché dover crittografare l'intero dispositivo. Questa è solo la prima misura di sicurezza aggiunta da Google a cui dobbiamo aggiungere la protezione estesa del framework multimediale che riduce il numero di luoghi in cui hacker e tutti i tipi di spyware possono intrufolarsi nel nostro dispositivo.

Per arrotondare questo problema, e sebbene non abbia molto a che fare con la sicurezza, se può influire su di esso, Google ha implementato in Android N la possibilità di non dover scaricare e installare manualmente gli aggiornamenti software. Questi vengono eseguiti in background e non dovremo essere a conoscenza in nessun momento del download e dell'installazione degli aggiornamenti, l'unica cosa di cui dovremo occuparci sarà riavviare il dispositivo se necessario. Ciò non lascia alcun dispositivo obsoleto e senza i relativi miglioramenti della sicurezza, che erano uno dei tanti problemi che hanno esposto un gran numero di utenti ad attacchi o malware.

Gli utenti sceglieranno il nome della nuova versione

Google

La nuova versione di Android sarà battezzata ancora una volta con il nome di un dolce Questa volta inizierà con la lettera N. Molti di noi pensavano che Google avesse già chiuso un interessante accordo per il nuovo Android 7.0 che si chiamerà Android Nutella, ma sembra che alla fine non sarà così ed è proprio così. il gigante della ricerca ci ha dato la possibilità di scegliere il nome di tutti gli utenti.

Per questo ci ha messo a disposizione una pagina web dove possiamo votare il nome che più ci piace o convincerci. Di tutte quelle che verranno proposte, la più ripetuta sarà quella scelta da Google per battezzare il nuovo e ormai ufficiale Android N. Certo, non conosco il caso che Google ci farà ed è immaginare che invece di trionfa un nome più o meno normale trionfa un nome contorto e orribile, Google battezzerà anche la nuova versione di Android con quel nome?

Android N arriverà ufficialmente a settembre

Google

Quasi due mesi fa Google ha rilasciato la prima versione di Android N Developer Preview, che è attualmente possibile installare su Nexus 5X, Nexus 6P, Nexus 9, Nexus Player e Sony Xperia Z3. Il gigante della ricerca ha confermato in maniera più o meno ufficiale che rilascerà un totale di 5 immagini di anteprima prima di rilasciare la versione finale.

Queste 5 immagini saranno rilasciate fino a luglio e secondo le previsioni la versione finale, insieme al nuovo Nexus, sarebbe rilasciata a settembre. Ecco la roadmap di Google per Android N;

  • Anteprima 1 (prima versione, alpha), marzo
  • Anteprima 2 (aggiornamento, beta), aprile
  • Anteprima 3 (aggiornamento, beta), maggio
  • Preview 4 (API finali e SDK ufficiale), giugno
  • Preview 5 (prova finale), luglio
  • Versione finale e rilascio del codice AOSP con la presentazione del nuovo Nexus

A proposito del nuovo Nexus abbiamo già conosciuto diverse indiscrezioni su una possibile fabbricazione da parte di Huawei anche se al momento non si è registrato alcun leak importante che ci permetta di vedere il design del terminale o di conoscerne le principali caratteristiche e specifiche.

Se possiedi uno dei dispositivi compatibili con Android N e le sue versioni di prova, puoi installarlo subito in modo più o meno semplice e iniziare a godere di alcune delle nuove funzionalità che la nuova versione del sistema operativo di Google porta con sé. Puoi anche aggiornare il tuo dispositivo man mano che vengono rilasciate nuove immagini fino a raggiungere la versione finale e definitiva che conterrà già tutte le novità di questa nuova versione di Androiod.

Tutti noi che abbiamo un dispositivo con sistema operativo Andropid attendiamo con ansia l'arrivo di Android N, perché se con Android Lollipop sono arrivati ​​i miglioramenti estetici e con Android Marsmallow tutti quei miglioramenti tecnici che erano necessari, ora con questa nuova versione di Google software Sembra che tutto ciò di cui gli utenti hanno bisogno finalmente arriverà e lo chiediamo da tempo.

Cosa ne pensate delle principali novità che vedremo nel nuovo Android N che è già ufficiale?. Diteci la vostra opinione nello spazio riservato ai commenti su questo post o tramite uno dei social network in cui siamo presenti e dove siamo ansiosi di condividere momenti piacevoli con voi, dibattendo su questo argomento e tanti altri.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.