Opera ora ti consente di navigare fino all'86% più velocemente

Opera

Anche se sul web potrebbe non godere della stessa fama di altre serie di browser, la verità è che oggi Opera È diventata una delle alternative più interessanti a Google Chrome esistenti. Grazie al lancio di versione 41 del browser, i suoi sviluppatori affermano di aver creato il browser più veloce che puoi utilizzare per eseguire qualsiasi tipo di query sulla rete.

Tra le novità incluse nella nuova versione Opera 41, segnaliamo il nuova sequenza di avvio intelligente il che elimina virtualmente qualsiasi tempo di attesa, indipendentemente dal numero di schede che potresti avere aperto quando avvii il browser. Questo è uno dei punti in cui gli sviluppatori hanno messo più interesse poiché ora a tutte quelle schede che sono più importanti per te viene data maggiore priorità in base a uno schema di utilizzo.

Opera viene aggiornato alla versione 41 migliorando e ottimizzando l'utilizzo delle risorse.

Grazie a ciò si ottiene che all'avvio di Opera le schede fisse e attive verranno caricate per prime lasciando che il resto abbia una priorità molto inferiore. Con questa funzione, molti utenti sentiranno che il browser si carica immediatamente non appena lo avviano. Come dettaglio, ti dico che durante i test effettuati dagli sviluppatori in un browser con 42 schede che dovevano essere aperte all'avvio, il tempo medio è migliorato dell'86% rispetto alla versione 40 del browser.

Se sei un utente Opera, saprai sicuramente che uno dei punti di forza di questo browser è il consumo della batteria inferiore rispetto ad altre alternative. Con questo nuovo aggiornamento, il browser consumerà meno batteria anche quando lo utilizzi per effettuare videochiamate tramite Hangouts, ad esempio. A sua volta, l'accelerazione hardware avrà la priorità se vengono trovati i codec necessari, limitando l'utilizzo della CPU quando il dispositivo è in modalità di risparmio della batteria.

Per maggiori informazioni: Opera


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.