Né pallamano, né basket, la League of Legends riempie il Palau Sant Jordi

Allstar Barcellona LOL

Ciò che lo sport non ha raggiunto, LOL lo fa. E così è stato, il Palau Sant Jordi di Barcellona è stato gremito fino alla bandiera, come non lo era mai stato prima, ma a causa di un evento particolare. La colpa è di League of Legends, l'MMORPG in voga da molti anni. Ed è che questo videogioco è uno dei più popolari nella scena dei giochi e muove anche una quantità eccessiva di persone e denaro. La League of Legends Allstar tenutasi al Palau Sant Jordi per quattro giorni ha riunito i migliori giocatori del mondo e dietro i loro fan, dando buona fede che gli eSport stanno penetrando in profondità nella società odierna.

Nel caso in cui ci fossero dubbi, ciò che il basket o la pallamano non raggiungono in Spagna, sembra che gli sport elettronici lo stiano raggiungendo, non una sola anima potrebbe adattarsi al Palau Sant Jordi di questi tempi, e questo è il monitoraggio diretto più rigoroso dalla battaglia LOL Allstar È diventato un evento che nessun giocatore che si rispetti voleva perdere nella città di Barcellona. I migliori hanno gareggiato in diverse modalità, cogliendo l'occasione per dare spettacoli e lezioni in egual misura.

È difficile vedere così tante star della tastiera e del mouse riunite in uno spazio del genere, inoltre, hanno voluto prenderlo come la festa della competizione, per la quale lo spettacolo era assicurato e gli spettatori hanno fatto valere ogni centesimo dell'ingresso. Vibravano con lo spettacolo di luci e colori, urlavano e ansimavano come se fosse l'estrema destra della loro squadra di calcio, tifando per loro come le stelle che sono, e gli eSport sono qui per restare.

Nessuno voleva mancare a questo importante evento

Allstar Barcellona LOL

Abbiamo visto xPeke, Faker, Mata e Jankos in azione, come a casa, ed erano incoraggiati dal pubblico locale mentre deliziavano gli amanti del MMORPG più popolare del momento. Da quattro giorni danno uno spettacolo vero, da cinque ore e mezza in cui nessuno ha voglia di battere ciglio, perché ha significato perdere uno dei movimenti maestri che danno senso a questo gioco. Non fingere di capirlo, questo ha uno studio e una quantità enorme di ore di gioco alle spalle che non ti permetteranno di essere al corrente di quello che questo fenomeno può davvero fare con una notizia come questa.

Cosplay e collega hanno respirato durante l'evento, ed è che la gente è venuta a Barcellona da tutta la Spagna e, naturalmente, dal mondo. I videogiochi si stanno muovendo sempre di più. Abbiamo già potuto vedere come Pokémon Go ha mobilitato un'intera legione di utenti di smartphone, ed è che i videogiochi sono presenti in quasi ogni evento o dispositivo elettronico degno di questo nome. In questo modo, professionalizzarli è diventato un atteggiamento onorevole quasi quanto quello di qualsiasi altro atleta.

Allstar Barcellona LOL

C'è ancora chi è riluttante a pensare che i videogiochi possano essere considerati sport, tuttavia, gli eSport stanno spostando somme di denaro che stanno superando gli sport fisici in molti modi, posizionandosi appena dietro franchise come l'NBA o la Premier League. Ecco perché vogliamo avere un buon occhio sugli eSport, dal momento che sappiamo che molti degli amanti della tecnologia e dei gadget sono allo stesso tempo dei videogiochi della giornata.

Ricorda che in Actualidad Gadget potrai rimanere costantemente informato su tutte le novità in fatto di elettronica di consumo e videogiochi. Nel frattempo, È ora di dire addio alla League of Legends Allstar tenutasi a Barcellona, ma ci vediamo dopo, il buon gusto in bocca che ha lasciato tifosi e organizzatori prevedono presto un nuovo evento in territorio spagnolo, che non dovrebbe durare più di un anno.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.