7 trucchi per diventare un vero maestro di Pokémon Go

Pokémon Go

Ogni giorno che passa Pokémon Go, Il nuovo gioco di Nintendo per dispositivi mobili, cresce il numero di utenti e aumenta il suo successo, senza che nessuno osi prevedere dove andrà a finire. In altri articoli vi abbiamo già detto molte informazioni su questo gioco e anche alcuni segreti che sono sempre molto interessanti da giocare. Comunque oggi vogliamo dirtelo 7 trucchi per diventare un vero maestro di Pokémon Go.

Il gioco non è troppo complicato ed è sufficiente gettarsi per strada, camminare e riuscire a cacciare tutti i Pokémon che sono liberi. È fondamentale anche visitare le Poképoradas e ovviamente le palestre, ma se è necessario conoscere qualche accorgimento per muoversi velocemente e non dover sopportare il proprio migliore amico o familiare come capita al proprio viso che ne ha già il doppio tanti Pokémon come te.

Ottieni Pickachu come primo Pokémon

Pokémon Go

Tutti i giochi Pokémon della prima puntata iniziano allo stesso modo, che altro non è che scegliere una creatura tra quelle che ci vengono proposte; Bulbasaur, tipo di pianta, charmander, tipo di fuoco e Squirtle, tipo di acqua. Tuttavia, con un semplice trucco è abbastanza semplice ottenere Pickachu come primo Pokémon.

Per ottenere i Pokémon più famosi, continua a camminare quando ci permettono di scegliere tra i 3 Pokémon iniziali. Presto le 3 creature appariranno di nuovo per noi per decidere, ma saltando ancora fino a due volte troveremo Pikachu e potremo catturarlo e incorporarlo nel nostro Pokédex.

Sì, Tieni presente che i Pokémon iniziali sono considerati rari, quindi se non ne scegli uno, potresti trovare difficile catturarloSebbene Pikachu sia Pikachu all'inizio del gioco e alla fine.

Cattura tutti i Pokémon, anche quelli che hai già catturato

In molte occasioni, dopo aver camminato e camminato molto, continuiamo a imbatterci continuamente nello stesso Pokémon, cosa che molti giocatori attraversano per cercare di raggiungere l'obiettivo di ottenere i 150 Pokémon diversi disponibili. Tuttavia Catturare lo stesso Pokémon più e più volte può essere davvero interessante in quanto ci darà punti esperienza che ad esempio ci permetterà di salire di livello e sbloccare nuove opzioni e giochi.

Inoltre, con ogni Pokémon che catturiamo, ripetuti o meno, avremo "polveri di stelle" e "caramelle" di cui avremo bisogno per aumentare la potenza dei nostri Pokémon e farli così evolvere.

Infine, non dimenticare che tutti i Pokémon che hai ripetuto possono essere trasferiti ad altri utenti e ottenere caramelle in cambio.

Cattura i Pokémon senza uscire di casa grazie all'incenso

Uno degli obiettivi di Pokémon Go è riuscire a catturare tutti i Pokémon disponibili, che come già sappiamo sono in totale 150, che camminano per le strade della nostra città. Per fortuna c'è un'opzione, un po 'costosa, che può permetterci di catturare creature selvagge senza nemmeno muoverci dal divano di casa nostra.

Grazie all'incenso possiamo attirare il Pokémon verso la nostra posizione, senza doverci muovere, anche se molti già suggeriscono che usando questo oggetto è più vantaggioso camminare, e farlo velocemente, per attirare più creature.

Ricorda che gli incensi iniziali che abbiamo sono solo due e per averne di più devi usare soldi veri con ciò che questo comporta.

Ottieni punti extra catturando un Pokémon

Pokémon Go

Uno dei movimenti più ripetuti in Pokémon Go è lanciare una Pokéball per catturare un Pokémon. Quello che pochi giocatori sanno al momento è questo a seconda di come lanciamo la Pokéball possiamo ottenere dei punti extra che tornerà utile in qualsiasi momento.

Lanciare la Pokéball con forza, lanciarla con effetto o scuoterla prima di lanciarla può farci guadagnare punti extra quando catturi un Pokémon.

È anche interessante osservare il cerchio che appare attorno a ciascun Pokémon, poiché a seconda del colore possiamo vedere la rarità e il rapporto di cattura (verde, sarebbe un Pokémon comune e facile da catturare; giallo significa che la difficoltà sarà moderata e infine il rosso rappresenta la difficoltà massima e che questo Pokémon raro potrebbe resistere a essere scoperti, avendo bisogno di diversi tentativi e diverse Pokéball). Se quel cerchio colorato si riduce molto, sarà più facile catturare la creatura, ma guadagneremo meno punti, rispetto a quando il cerchio è più largo.

Non perdere di vista il radar

I Pokémon appaiono e scompaiono senza che Nintendo al momento abbia commentato che li porta a mostrarsi. Quello che sappiamo è che, ad esempio, i Pokémon d'acqua possono essere facilmente cacciati vicino a laghi, spiagge o fiumi, mentre i Pokémon di tipo fantasma possono essere cacciati solo di notte.

Ciò di cui dovremmo trarre vantaggio è il radar che il gioco ha incorporato e che ci permette di sapere quanto sono lontani i Pokémon. Se abbiamo già catturato il Pokémon apparirà sul radar e in caso contrario apparirà la sua sagoma. Sotto ogni creatura vedremo 1,2 o 3 tracce che indicheranno la distanza di questi Pokémon.

Grazie a questo potremo catturare i Pokémon in modo più semplice e recandoci in zone dove possiamo aumentare il nostro numero di catture.

I Pokéstop sono vitali e dovrebbero essere la tua seconda casa

Pokémon Go non è solo un altro gioco che ci permette di divertirci per ore e ore, seduti sul nostro divano. Per cacciare i Pokémon dobbiamo camminare e camminare per le strade ogni giorno, ma anche Dobbiamo visitare molto spesso quelli conosciuti come Poképaradas dove possiamo ottenere oggetti totalmente essenziali come Pokéball e medicine con cui curare i nostri Pokémon.

Non pensare mai di avere abbastanza oggetti e fai del PokéStop più vicino a casa tua la tua seconda residenza in modo da non farti mai mancare nemmeno le Pokéball per catturare sempre più Pokémon, e anche le medicine per curare i tuoi Pokémon feriti. Ovviamente non dimenticare che non puoi visitare il PokéStop finché non è trascorso un po 'di tempo perché altrimenti non sarai in grado di ottenere alcun oggetto.

Padroneggia il combattimento e il combattimento

Pokémon

Quando raggiungi il livello cinque con il tuo personaggio, dopo aver superato alcune sfide e catturato anche diversi Pokémon, sarà giunto il momento di visitare le Palestre di Pokémon Go dove potremo effettuare battaglie con altri giocatori.

Quando arriveremo per la prima volta a un Gimmansio potremo scegliere a quale squadra appartenere; rosso, blu o giallo, che determineranno la modalità di combattimento. All'interno di questi stabilimenti possiamo sfidare il leader della palestra, nel caso in cui sia di un colore diverso dal nostro, o se condividiamo una squadra, giocare amichevoli. Possiamo anche aiutare i leader a difendere e preservare la loro palestra, anche se questo di solito non è qualcosa di troppo per i giocatori di Pokémon Go.

Le chiavi per poter vincere in un combattimento sono i Punti Combattimento (PC) che ogni Pokémon ha assegnato e che potremmo dire sono la sua capacità di combattere. Prima di intraprendere l'avventura di combattere contro un altro utente, tieni d'occhio il PC del tuo avversario e guarda quali possibilità ha, tenendo sempre presente che i tuoi Pokémon hanno a disposizione l'attacco fisico e l'attacco speciale.

In modo che tu sia un esperto nella lotta Tieni presente che un attacco fisico viene lanciato dando due rapidi tocchi sullo schermo in modo che colpiscano contro i Pokémon del nostro avversario. L'attacco speciale viene lanciato tenendo premuto lo schermo, che sarà senza dubbio molto più efficace, ma che lascerà la nostra creatura molto più vulnerabile fino a quando non avremo completato l'attacco.

Muovendo il dito sullo schermo potremo evitare gli attacchi del nostro rivale, cosa che sarà fondamentale, per poter finire per vincere la battaglia. Tieni anche presente che in ogni battaglia devi essere molto attento per poter ottenere la vittoria e avere successo.

Opinione liberamente

Pokémon Go non è un gioco complicato, o almeno non mi sembra, ma se quello che vogliamo è diventare il miglior insegnante di Pokémon Go, le cose si complicano e dobbiamo padroneggiare l'intero gioco e conoscere non solo i trucchi che ti abbiamo mostrato oggi, ma tanti altri sì, senza uscire o saltare le regole del gioco.

Io e quasi tutti noi che componiamo Actualidad Gadgdet continuiamo a cercare e catturare i diversi Pokémon esistenti, quindi non andate lontano alla ricerca di nuove creature perché nei prossimi giorni continueremo a raccontarvi consigli, trucchi e tanto di ulteriori informazioni sul gioco della moda.

Conosci altri trucchi di Pokémon Go che ci permettono di diventare dei veri maestri del nuovo gioco Nintendo?. Ditecelo nello spazio riservato ai commenti su questo post o tramite uno qualsiasi dei social network in cui siamo presenti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.