Presentato OnePlus 5T con Snapdragon 835 e schermo AMOLED da 6 pollici

Sembra che OnePlus non voglia perdere terreno in questo mercato molto competitivo e presenta finalmente il nuovo OnePlus 5T, un dispositivo che aggiunge alcune importanti novità rispetto alla versione precedente. Il primo è il file nuovo schermo che raggiunge una risoluzione Full HD + di 6 pollici con proporzioni 18; 9 che sfrutta al massimo l'intera parte anteriore del terminale, che ci lascia con un OnePlus con pochissime cornici.

L'altro dettaglio importante nelle specifiche è senza dubbio l'aggiunta del processore Snapdragon 835, un processore che conosciamo già dalla versione precedente e che è senza dubbio un chip potente e molto efficiente in termini di consumo della batteria. Ma non è tutto, il nuovo OnePlus 5T aggiunge modifiche più importanti. 

Ed è questo nuovo OnePlus aggiungere un sensore di riconoscimento facciale che secondo l'azienda stessa identifica fino a 100 punti diversi del nostro viso, oltre al tipico lettore di impronte digitali, cosa che non è passata inosservata nella presentazione. In questo caso, il nuovo modello dell'azienda cinese incorpora una doppia fotocamera posteriore, una da 16 e un'altra da 20mp con apertura f / 1.7. Non può mancare il layer di personalizzazione OxgenOS basato sulla versione Android 7.1, ma hanno già confermato che riceverà Android Oreo nei prossimi mesi (che probabilmente sarà il 2018). Insieme a queste specifiche il nuovo modello aggiunge:

  • Un grafico di drenaggio 540
  • Fotocamera frontale da 16 megapixel con apertura f / 2.0
  • 6 o 8 GB di RAM
  • 64 o 128 GB di memoria interna
  • Batteria da 3.300 mAh con ricarica rapida
  • Connettività: Bluetooth 5.0, Wi-Fi 802.11ac, NFC, LTE fino a UL Cat 13 e DL CAT 12

Questo nuovo OnePlus 5T non impermeabile e questo è un punto da tenere a mente. Cinque mesi dopo aver messo in vendita OnePlus 5, l'azienda guidata da Carl Pei, lascia sul tavolo una versione migliorata con prezzo di lancio iniziale di 499 euro. In questo caso, inizierà a essere commercializzato a partire dal prossimo 21 novembre.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.