La notte dei Game Awards 2015

i premi del gioco 2015

I I Premi del Gioco 2015 Sono già finiti e oltre a darci i nomi dei videogiochi chiave di quest'anno, sono stati accompagnati da annunci e novità. Quest'anno sembra che questi premi siano stati vicini, visto che abbiamo suonato lanci e le aspettative dei giocatori non erano esattamente piccole.

La trasmissione del gala è iniziata alle 2:30 del mattino -ora spagnola- e l'evento stesso non è iniziato prima delle 3:00, anche se come antipasti avevamo già annunci come il download di Rise of the Tomb Raider oi nuovi personaggi che verranno aggiunti al roster dei guerrieri da Mortal Kombat X, e anche un tristemente defunto Satoru Iwata, a cui Reggie Fils-Aime ha dedicato alcune parole emozionanti al di là del campo meramente professionale. Evidenzia anche un altro episodio della soap opera Kojima - Konami, che in questa nuova puntata vietava al creativo di andare a ritirare i premi ricevuti Metal Gear Solid Vsecondo quanto riferito sotto pressione legale.


Se dobbiamo evidenziare un grande vincitore in questo Game Awards 2015 deve essere The Witcher 3, che è riuscito a vincere il riconoscimento di gioco dell'anno, miglior doppiaggio e miglior sviluppatore, quindi i polacchi di CD Projekt Dovrebbero sentirsi molto confortati da questi premi come risultato del loro duro lavoro.

C'era anche spazio per sorprese, così come il premio per il miglior multiplayer e sparatutto Splatoon, qualcosa di veramente inaspettato considerando la grande concorrenza che esisteva in quelle categorie. Dall'altro lato della medaglia, forse possiamo dire che i grandi perdenti sono stati bloodborne y Fallout 4, titoli molto amati dal pubblico ma che non hanno vinto in nessuna categoria.

I vincitori

Gioco dell'anno: The Witcher 3: Wild Hunt (Warner Bros., CD Projekt RED)
Bloodborne (Sony Computer Entertainment, dal software)
Fallout 4 (Bethesda Softworks, Bethesda Game Studios)
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain (Konami, Kojima Productions)
Super Mario Maker (Nintendo, Nintendo EAD Group No.4)

Sviluppatore dell'anno: CD Projekt RED
Bethesda Game Studios
From Software
Kojima Productions
Nintendo

Miglior gioco indipendente: Rocket League (Psyonix)
Axiom Verge (Tom Happ)
La sua storia (Sam Barlow)
Ori e la foresta cieca (Moon Studios)
Undertale (Tobyfox)

Miglior gioco per cellulare / portatile: Lara Croft GO (Square Enix, Square Enix Montreal)
Downwell (Devolver Digital, Moppin)
Fallout Shelter (Bethesdsa Softworks, Bethesda Game Studios, Behavior Interactive)
Monster Hunter 4 Ultimate (Capcom)
Pac-Man 256 (Bandai Namco, balena hipster)

Miglior narrazione: la sua storia (Sam Barlow)
La vita è strana (Square Enix, Dontnod Entertainment)
Racconti dalle Terre di Confine (TellTale Games)
The Witcher 3: Wild Hunt (Warner Bros., CD Projekt RED)
Until Dawn (Sony Computer Entertainment, Giochi supermassicci)

Miglior colonna sonora: Metal Gear Solid V: The Phantom Pain (Konami, Kojima Productions)
Fallout 4 (Bethesda Softworks, Bethesda Game Studios)
Halo 5: Guardians (Microsoft Studios, 343 Industries)
Ori e la foresta cieca (Microsoft Studios, Moon Studios)
The Witcher 3: Wild Hunt (Warner Bros., CD Projekt RED)

Miglior performance: Viva Seifert (Her Story)
Ashly Burch nel ruolo di Chloe Price (Life is Strange)
Camilla Luddington nel ruolo di Lara Croft (Rise of the Tomb Raider)
Doug Cockle nel ruolo di Geralt (The Witcher 3: Wild Hunt)
Mark Hamill nel ruolo del Joker (Batman: Arkham Knight)

Games for Change: Life is Strange (Square Enix, Dontnod Entertainment)
La sua storia (Sam Barlow)
Cibele (Nina Freeman)
Tramonto (Racconto di Racconti)
Undertale (Tobyfox)

Miglior gioco sparatutto: Splatoon (Nintendo, Nintendo EAD Group No.2)
Call of Duty: Black Ops III (Activision, Treyarch)
Destiny: Il re dei corrotti (Activision, Bungie)
Halo 5: Guardians (Microsoft Studios, 343 Industries)
Star Wars Battlefront (EA, DICE)

Miglior gioco di azione / avventura: Metal Gear Solid V: The Phantom Pain (Konami, Kojima Productions)
Assassin's Creed Syndicate (Ubisoft, Ubisoft Quebec)
Batman: Arkham Knight (Warner Bros., Rocksteady Studios)
Ori e la foresta cieca (Microsoft Studios, Moon Studios)
Rise of the Tomb Raider (Microsoft Studios, Crystal Dynamics)

Miglior gioco di ruolo: The Witcher 3: Wild Hunt (Warner Bros., CD Projekt RED)
Bloodborne (Sony Computer Entertainment, dal software)
Fallout 4 (Bethesda Softworks, Bethesda Game Studios)
Pillars of Eternity (Paradox Interactive, Obsidian Entertainment)
Undertale (Tobyfox)

Miglior gioco di combattimento: Mortal Kombat X (Warner Bros., NetherRealm Studios)
Guilty Gear Xrd: Sign (Aksys Games, Arc System Works)
L'ascesa degli incarnati (Bandai Namco)
Rising Thunder (Radiant Entertainment)

Miglior gioco per famiglie: Super Mario Maker (Nintendo, Nintendo EAD Group No.4)
Disney Infinity 3.0 (Disney Interactive Studios, Avalanche Studios)
LEGO Dimensions (Warner Bros., Traveller's Tales)
Skylanders: Supercharger (Activision, Beenox Studios, Vicarious Visions)
Splatoon (Nintendo, Nintendo EAD Group No.2)

Miglior gioco di sport / guida: Rocket League (Psyonix)
FIFA 16 (EA, EA Canada)
Forza Motorsport 6 (Microsoft Studios, Turn 10 Studios)
NBA 2K16 (2K sport, concetti visivi)
Pro Evolution Soccer 2016 (Konami, PES Productions)

Miglior multigiocatore: Splatoon (Nintendo, Nintendo EAD Group No.2)
Call of Duty: Black Ops III (Activision, Treyarch)
Destiny: Il re dei corrotti (Activision, Bungie)
Halo 5: Guardians (Microsoft Studios, 343 Industries)
Rocket League (Psyonix)

Miglior direzione artistica: Ori and the Blind Forest (Microsoft Studios, Moon Studios)
Batman: Arkham Knight (Warner Bros., Rocksteady Studios)
Bloodborne (Sony Computer Entertainment, dal software)
Metal Gear Solid V: The Phantom Pain (Konami, Kojima Productions)
The Witcher 3: Wild Hunt (Warner Bros., CD Projekt RED)

Premi del pubblico

Miglior gioco di eSport dell'anno: Counter-Strike: Global Offensive (Valve)
Call of Duty: Advanced Warfare (Activision, Sledgehammer Games)
DOTA 2 (valvola)
Hearthstone (Blizzard Entertainment)
League of Legends (Riot Games)

Premio per la migliore creazione di fan: Portal Stories: Mel (Prism Studios)
Grand Theft Auto V - Bersagli (operatore Hoodoo)
Real GTA (Corridoio Digitale)
Twitch riproduce Dark Souls (Comunità Twitch)

Giocatore di moda: Greg Miller
Christopher "Montecristo" Mykles
Markiplier
PewDiePie
Biscotto totale

Miglior squadra di eSports dell'anno: Optic Gaming
Genii malvagi
Fnatic
SK Telecom T1
Team Solomid

ESports Player of the Year: Kenney "Kenneys" Schrub (Counter-Strike: Global Offensive, Team EnVyUs)
Lee "Faker" Sang-Hyeok (League of Legends, SK Telecom T1)
Olof "Olofmeister" Kajbjer (Counter-Strike: Global Offensive, Fnatic)
Peter "PPD" Dager (DOTA 2, Evil Geniuses)
Syed Sumail «SUMA1L» Hassan (DOTA 2, Evil Geniuses)

Il gioco più atteso: No Man's Sky (Hello Games)
Horizon: Zero Dawn (Sony Computer Entertainment, Guerrilla Games)
Quantum Break (Microsoft, Remedy Entertainment)
L'ultimo guardiano (Sony Computer Entertainment, genDesign)
Uncharted 4: Fine di un ladro (Sony Computer Entertainment, Naughty Dog)

Come vi abbiamo detto, abbiamo avuto anche diversi annunci interessanti per questo evento. Psychonauts 2 È stata una piacevole sorpresa, senza dubbio, e il Tim Schafer sembrava chiedere finanziamenti e portare a compimento la continuazione di un titolo cult, che, curiosamente, ha venduto di più negli ultimi cinque anni che nei primi cinque anni dopo il suo lancio nel 2005.

Per quanto riguarda i nuovi personaggi di Mortal Kombat X, saranno un file ibrido tra uno xenomorfo e un tarkata, Leatherface -dalla saga del film Il massacro della sega a catena del Texas-, il paffuto insegnante Bo 'Rai Cho y Tri-Borg, un cyborg che assumerà le capacità di Cyrax y Settore, proprio come il personaggio di Camaleonte con i ninja. Contenuto scaricabile di Rise of the Tomb Raider Sarà chiamato Baba Yaga: Il Tempio della Strega e uscirà all'inizio del 2016, mentre Nathan Drake sarà di nuovo sulla bocca di tutti Marzo 18 con il lancio in esclusiva per PlayStation 4 de Uncharted 4: Fine di un ladro.

Telltale Games non ha deluso e ha annunciato, oltre a Il Walking Dead: Michonne, un gioco nel suo stile basato sull'universo di Batman, che potrebbe essere estremamente interessante.

Dobbiamo anche evidenziare Rock Band VR, che farà il salto alla realtà virtuale in collaborazione con Oculus VR, con la premessa di un'esperienza unica: i giocatori potranno sentirsi una vera star quando saliranno sul palco e guarderanno il pubblico davanti ai loro occhi. La rimasterizzazione di shadow Complex, quel gioco di filosofia metroidvania pubblicato nel 2009 per Xbox 360, ma questo verrà fornito con il lifting tecnico in servizio.

Altri titoli che sono stati visti sono stati Shaq Fu: una leggenda rinata -con cameo del suddetto incluso-, Lego Marvel Avengers, Pausa Quantum y Star Citizen. Anche se più accattivante è stato poter contemplare il primo gameplay di Far Cry Primal, che sembrava ancora un po 'verde e la data di uscita, 23 di febbraio 2016, arriva a Ubisoft.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.