Analisi DriveClub

DriveClub

Una delle esclusive più discusse di PlayStation 4 finalmente è tra noi. Ed è quello DriveClub è stato fatto supplicare dal primo momento in cui ce lo hanno mostrato come un gioco che stava per accompagnare PS4 mano nella mano durante i suoi primi passi, finché non ce l'abbiamo, dopo un'attesa di quasi un anno, nelle nostre mani.

DriveClub ci si presenta con un involucro grafico degno di togliersi il cappello e che può farci fantasticare su come andranno i titoli che arriveranno in futuro alla macchina Sony. Ma qui non tutto è grafica: il gioco di Evolution Studios è soprattutto competitività, divertimento e miglioramento.

La componente sociale e le sfide sono la costante DriveClub: mettere ore per battere i voti, inviare la sfida ad un amico -o alla comunità in generale-, aspettare di essere battuti e prolungare il morso è una meccanica che può darti lunghe ore di gioco per settimane. In questo modo siamo passati dal classico multiplayer, o allo schermo condiviso, come si faceva in passato, o nelle classiche griglie online, alla competizione di massa. DriveClub Non è in alcun modo una gara in solitario: lì abbiamo la possibilità di formare club fino a sei corridori con i quali condividere l'esperienza, scalare la classifica e creare collegamenti virtuali. La struttura del menu è stata progettata per muoversi facilmente e consultare tabelle di record, statistiche, profili, sfide e molte altre opzioni che ci terranno persi nella comunità del gioco.

DriveClub

Tuttavia, se decidiamo di bruciare l'asfalto da soli, abbiamo a disposizione la cosiddetta modalità Tour per un singolo giocatore. Si compone di un massimo di 50 eventi che comprendono vari test la cui difficoltà aumenterà progressivamente, oltre a passare dalle volids più compatte, testando veicoli di fascia alta, alla guida di macchine da sogno come le auto sportive ad alte prestazioni. Ma ragazzo, nonostante quanto possa sembrare attraente all'inizio, è vero che può DriveClub Poca mancanza di una maggiore varietà di test: abbiamo le gare classiche, le sfide alla deriva e gli eventi a cronometro.

DriveClub

Per quanto riguarda la guida, molto nello stile del classico Metropolis Street Racer, il gioco ci premia per l'esecuzione di determinate manovre o per la guida con una certa tecnica: verranno premiati scivoli, sorpassi, guida alla massima velocità o tratti puliti. Al contrario, se non controlliamo bene la ruota, uscendo di pista o cadendo, saremo penalizzati, quindi dobbiamo curare le nostre capacità di guida se vogliamo fare una gara con un buon risultato. Ma non illudiamoci DriveClub non Gran TurismoÈ più un titolo arcade, con una guida un po 'dura in certi momenti, non c'è configurazione del veicolo, sistema di miglioramento o danni meccanici, anche se colpiamo un muro a più di 250 km / h, vedremo solo graffi sul carrozzeria-.

DriveClub

Parlando di veicoli, DriveClub Ha circa 50 vetture con cui viaggiare per un totale di 55 piste in 5 diversi paesi -Cile, Norvegia, Scozia, India e Canada-. Queste cifre aumenteranno con nuovi contenuti digitali, sia gratuiti che a pagamento, che gradualmente arriverò nei prossimi mesi. Per quanto riguarda la personalizzazione, non ci sono grandi risorse a disposizione dell'utente: design sbloccabili, colori, numeri e badge. La verità è che sotto questo aspetto, e data la natura sociale del gioco, mi aspettavo molto di più.

DriveClub

A livello grafico, siamo di fronte a uno dei programmi che meglio guardano all'interno del catalogo di PlayStation 4: basta guardare il dettaglio della texturing o contemplare le stampe che i paesaggi ci offrono. Il passaggio dal giorno alla notte è un altro dei momenti salienti in termini visivi, con effetti luminosi sorprendenti che possiamo vedere nei riflessi del sole sulla strada o nei fari delle auto. Peccato che gli effetti meteorologici non siano stati integrati in questa versione finale: erano presenti nel loro alfa. Le visualizzazioni disponibili sono fino a sei, incluso un interno che ci mette al posto di guida, con un lavoro di ricreazione molto suggestivo.

DriveClub

DriveClub è una delle esperienze di guida più straordinarie della nuova generazione di console. Evolution Studios ha curato molto l'aspetto visivo del gioco, hanno grandi progetti per i contenuti digitali ed è un primo grande passo nella direzione che dovrebbero prendere i titoli che aspirano all'integrazione sociale al centro del programma. È vero che mancano più opzioni di personalizzazione, modalità di gioco, un controllo un po 'più raffinato, effetti meteorologici e più innovazione nelle interazioni sociali, ma DriveClub è un gioco che può darti divertimento per lunghe settimane.

NOTA FINALE MVJ 7

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.