Screenshot con ShareX sul cloud e sul computer

ShareX

In un precedente articolo avevamo accennato alla possibilità di Cattura immagini con uno strumento nativo di Windows 7, uguale a sotto il nome di ritagli sono state offerte funzioni interessanti da utilizzare quando si cerca di catturare l'area specifica di ciò che stavamo ammirando sul desktop del nostro computer. Un'ottima alternativa a questo strumento potrebbe essere quella di acquisire schermate con ShareX.

E da allora abbiamo detto che è un'ottima alternativa Lo snipping è un'applicazione disponibile solo in Windows 7 e sistemi operativi superiori (Windows 8, Windows 8.1); Per questo motivo chi ha ancora Windows XP non avrebbe la possibilità di lavorare con Snipping perché lo strumento non è disponibile per queste versioni di sistemi operativi. È in quel momento che dovremmo prendere in considerazione quest'altra applicazione, essendo forse uno dei migliori vantaggi quando si scattano screenshot con ShareX poiché lo strumento, è open source.

Funzioni speciali per l'acquisizione di schermate con ShareX

Essere in grado di acquisire schermate con ShareX rappresenta un'esperienza completamente nuova, migliorata e più ottimale rispetto a quello che potremmo fare con Cutouts; Ad esempio, in quest'ultimo ci sono modi per fare acquisizioni personalizzate (con lazo, forma rettangolare o finestre intere), qualcosa che invece in ShareX È stato radicalmente migliorato, poiché lì troveremo catture in tutti i design, forme e gusti che devono essere implementati dall'utente, ad esempio:

  • Fermi a forma di diamante.
  • Triangolo.
  • Rettangolare.
  • Cravatta.
  • A schermo intero.
  • Finestre selettive e molte altre opzioni.

CondividiX 02

Il meglio di tutti si trova in un'altra opzione aggiuntiva quando si scattano screenshot con ShareX, poiché esiste la possibilità di temporizzarli; Ad esempio potremmo arrivare a programmare un tempo di 30 secondi in modo che l'acquisizione avvenga in automatico senza il nostro intervento, dovendo l'utente definire preventivamente l'area che interessa in modo che l'acquisizione venga effettuata solo in quella sezione dello schermo.

CondividiX 01

Hosting di screenshot con ShareX nel cloud

tutte le screenshot con ShareX Possono essere salvati in qualsiasi posizione sul computer, motivo per cui è necessario attivare la rispettiva casella in modo che lo strumento chieda all'utente dove vuole che vengano salvate queste acquisizioni, cosa che deve essere configurata in base all'immagine che proponiamo un po 'di più sotto.

CondividiX 03

Ma non è l'unico vantaggio, poiché l'utente può scegliere di salvarli screenshot con ShareX in qualche spazio nel cloud, ci sono un gran numero di servizi che oggi sono i più utilizzati da molte persone. Dopo aver effettuato l'acquisizione e qualsiasi elaborazione aggiuntiva desiderata nell'immagine, l'utente può caricarla sul proprio servizio preferito, ottenendo un URL che verrà successivamente utilizzato per condividerlo con i tuoi contatti e amici.

Oltre a questo, è possibile gestire direttamente una piccola opzione per condividerli screenshot con ShareX su un account Twitter. ShareX Non solo ci aiuterà a realizzare queste acquisizioni in modo personalizzato, come abbiamo accennato nell'articolo, ma possono essere eseguiti anche alcuni processi aggiuntivi. Ad esempio, puoi inserire filigrane sia sotto forma di testo che con un'immagine che scegliamo, qualcosa che ci aiuterà immensamente a impedire che qualcuno lo prenda dal web e lo utilizzi senza il nostro permesso.

Concludendo sui vantaggi di screenshot con ShareX Sopra Cutouts, potremmo dire che il primo può essere eseguito in qualsiasi sistema operativo Microsoft, che ha molte più funzioni per eseguire ritagli in modo personalizzato, la possibilità di posizionare filigrane, fare una cattura automatica per periodi di tempo e, naturalmente, l'uso dei cloud (e dei social network) per condividere questa cattura con chi vogliamo.

Maggiori informazioni - Recensione: conosci lo strumento di cattura in Windows 7?

Scarica - ShareX


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.