I sistemi di intelligenza artificiale di Google sono già in grado di scrivere articoli di Wikipedia in modo autonomo

Google

Gli ingegneri di Google Sembra che oggi abbiano la chiave per sviluppare a passi da gigante tutti i tipi di software legati al mondo di intelligenza artificiale. Questo può essere il caso non solo per gli anni di esperienza che già accumulano, ma anche per l'enorme quantità di capitale e risorse a loro disposizione oggi, risorse in cui, come abbiamo discusso settimane fa, includono persino hardware progettato da loro stessi. promuovere l'uso di questo tipo di nuove tecniche.

Grazie a ciò, possono permettersi il lusso di lavorare sui loro attuali algoritmi di intelligenza artificiale e progredire in tutti i tipi di campi. Grazie a questo sappiamo di alcuni progressi che possono letteralmente lasciarci a bocca aperta, come può essere che questo tipo di programma sia in grado di giocare a videogiochi online, giochi da tavolo e, ora, ha anche capacità, come è appena stato ufficializzato da Google di scrivi articoli in completa autonomia su Wikipedia.

Intelligenza artificiale

Questa piattaforma Google necessita ancora di più tempo di formazione affinché i suoi articoli siano di qualità

Prima di proseguire e nonostante si parli di una capacità autonoma, la verità è che, per ora, la piattaforma di intelligenza artificiale sviluppata dagli ingegneri di Google non è in grado, al momento, di scrivere un articolo in completa autonomia completo per Wikipedia.

Il metodo che viene seguito affinché questo sistema possa scrivere e pubblicare la propria voce è il seguente, prima il sistema prende il file prime dieci pagine che appaiono in Google su un argomento in particolare, li elabora in un file algoritmo di apprendimento automatico sviluppato appositamente per poter svolgere questo compito e, una volta fatto tutto questo lavoro, va a scrivi e pubblica la nuova voce, forse il punto più importante dell'intero processo.

intelligenza artificiale

Google ha già annunciato che continuerà a lavorare per migliorare il suo sistema di apprendimento avanzato

In dettaglio, la verità è che, almeno per il momento, il risultato di tutto questo processo è che le pagine non sono confrontabili in termini di espressioni utilizzate, collegamenti e qualità alle pagine scritte da chiunque, sebbene, d'altra parte, dobbiamo riconoscere che stiamo parlando solo di un prototipo che è in grado di scrivere 'qualcosa'che è perfettamente leggibile.

È chiaro che questo sistema di intelligenza artificiale deve ancora essere inserito un bel po 'però le aspettative sono piuttosto alte, soprattutto se teniamo conto che il software è ancora in una fase di sviluppo molto precoce. Personalmente devo ammettere di essere rimasto piuttosto colpito dal fatto che, con pochissima formazione, i risultati siano stati così eclatanti, soprattutto se, come spiegato nel paper, la piattaforma ha saputo assimilare migliaia di parole in una materia di minuti.

Mi riferisco al tempo necessario per elaborare e imparare tutta questa enorme quantità di parole perché, come ben sai, oggi Gli esseri umani hanno bisogno di anni di studio per essere in grado di generare articoli con questa qualità. Proprio questo può darci un'idea di come un sistema come quello sviluppato da Google, quando sarà il momento, possa imparare una lingua in pochi minuti e, trascorso questo tempo di formazione, iniziare a scrivere contenuti scritti su argomenti diversi.

intelligenza artificiale

Per ora, forse, lo svantaggio dell'utilizzo di questo algoritmo è che può creare contenuti solo da uno esistente

Il lato negativo di questo tipo di tecnologia, secondo alcuni esperti, è proprio questo può solo generare informazioni da quella esistenteIn altre parole, oggi non è in grado di creare voci originali di Wikipedia, quindi lo stesso team di ingegneri incaricato dello sviluppo di questo progetto dice che non è completamente autonomo.

Come puoi vedere, siamo di fronte a un nuovo passo nel mondo dell'intelligenza artificiale che può scuotere un altro dei grandi settori del mercato come il mondo del giornalismo poiché, con piattaforme come questa, qualsiasi mezzo potrebbe creare contenuti in modo completamente automatizzato senza la necessità di un team di giornalisti specializzati in diversi argomenti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.