Sonos Move, il nuovo altoparlante Sonos va all'estero

Sonos continua a lavorare per offrire una buona battaglia di alternative in termini di suono intelligente e di alta qualità, abbiamo avuto il piacere di analizzare molti dei loro dispositivi e questa volta non potevamo mancare al loro ultimo lancio, il Sonos Move. Parliamo del nuovo speaker da esterno Sonos con batteria indipendente e ora anche con Bluetooth, rimanete per un suo approfondimento. Come sempre, vi parleremo dei punti chiave di questo particolare dispositivo che finora ha dato un'importante svolta nella politica di Sonos, ovvero che non hanno dispositivi Bluetooth nel loro catalogo, tanto meno con la batteria.

Come in altre occasioni, Accompagniamo questa analisi con un video in cui potrai vedere l'unboxing, il contenuto della confezione e ovviamente come è configurato e si comporta questo Sonos Move, una buona occasione per dare un'occhiata poco prima di seguire questo approfondimento e con i dati tecnici direttamente su questo sito.

Caratteristiche tecniche di Sonos Move

Prima di iniziare ad analizzare il design, diamo un'occhiata ai dati tecnici, troviamo un altoparlante che ha due amplificatori digitali di classe D, un tweeter, un mid-woofer e quattro microfoni con cui possiamo interagire. Ha connettività Bluetooth 4.2, WiFi 802.11 b / g / n e Supporto AVRCP, SBC e AAC. Certo, a livello tecnico, a questo Sonos Move non dovrebbe mancare nulla e sembra che lo farà.

Non abbiamo dati tecnici a livello di potenza in decibel, come al solito per il marchio, tuttavia quello che posso garantirti è che suona forte, e molto. È qualcosa di relativamente simile a quello che ci è piaciuto ad esempio in un Sonos One fino ad ora, Quindi in linea di principio non troviamo validi motivi per dubitare della sua potenza, i primi test che abbiamo effettuato sono stati soddisfacenti. Per caricare la sua batteria (2.500 mAh) useremo una connessione USB-C e una base di ricarica da 100-240 V.

Design: in linea con ciò che il marchio aveva fatto

Troviamo un prodotto che misura 240 x 160 x 126 millimetri, che ha un design riconoscibile e che ci richiama rapidamente al Sonos One. Per questo ha un peso complessivo di 3 Kg compresa la batteria, Non è sicuramente il prodotto più leggero sul mercato considerando che la sua ragione d'essere è la portabilità, ma dobbiamo ricordare che il peso è un segno distintivo degli altoparlanti di qualità.

In alto abbiamo il file LED indicatore di stato classico Sonos, così come il controllo touch scorrevole per gestire i contenuti multimediali. È così che potremo interagire con esso facilmente, ma quello che devo sottolineare di più del suo design è proprio il fatto che Sonos ha scelto di renderlo riconoscibile, se hai contatti con il marchio lo riconoscerai subito materiali. Sul retro, oltre alla connessione USB-C che abbiamo una piccola apertura per trasportarlo, il pulsante di accensione / spegnimento e un pulsante wireless.

Costruito per durare: IP56 e batteria rimovibile

Come buon altoparlante da esterno, deve avere caratteristiche specifiche per garantirne la resistenza, e questo perché all'esterno possono verificarsi molte situazioni che mettono a rischio l'integrità del dispositivo. Come regola generale, Sonos produce i suoi dispositivi, come Sonos One, con determinate caratteristiche di resistenza. Questo Sonos Move non potrebbe essere da meno, certificazione IP56 che previene le particelle di polvere e ovviamente anche gli schizzi, anche se non saremo in grado di garantire che rimanga intatto se lo immergiamo completamente.

Un altro fattore rilevante per la durata è il fatto che Sonos ha deciso di scommettere sull'inclusione di un file Batteria rimovibile da 2.500 mAh, Cosa significa questo? Ebbene, proprio che la sua durata non sarà soggetta alla salute della batteria, che di solito è la prima cosa che di solito fallisce. In questo caso Sonos ci assicura che possiamo acquistare la batteria separatamente, sia se vogliamo avere una batteria di riserva per estenderne l'autonomia, sia se quello che vogliamo veramente è sostituirla Poiché ha perso qualità e autonomia, mi sembra molto riuscito, oltre a cambiarlo è molto facile e caricarlo anche la sua "base" di ricarica, che in realtà è un piccolo anello con connessione USB-C, è estremamente semplice e posizionandolo sopra avremo la necessaria autonomia, può essere utilizzato anche con esso connesso, ovviamente.

Il vecchio Sonos, ora con Bluetooth

Abbiamo, come potrebbe essere altrimenti con AirPlay 2, connettività con più di 100 servizi di musica in streaming grazie all'applicazione Sonos e abbiamo anche quattro microfoni, che hanno lo scopo di offrirci un'assoluta compatibilità con i due principali assistenti virtuali presenti sul mercato, Alexa e Google Assistant, anche se per questo avremo bisogno di una connessione WiFi. Nessun segno, sì, della capacità di rispondere alle chiamate. Riferendosi a autonomia, importante in questo tipo di prodotto, Sonos vuole che garantiamo fino a 10 ore di riproduzione, in condizioni standard con Bluetooth abbiamo raggiunto facilmente le ore 9, questo diminuisce se usiamo il WiFi, ovviamente.

Questa connessione WiFi di solito non è disponibile all'aperto, quindi avremo una connessione Bluetooth 4.2 in modo semplice, per inviare musica e controllarla. Questo lo rende estremamente versatile e rappresenta un prima e un dopo in Sonos. Abbiamo verificato che la connessione Bluetooth è semplice come ci si aspetterebbe da Sonos e sui dispositivi iOS possiamo persino controllare l'autonomia dell'altoparlante.

Opinione dell'editore

Con Sonos Move troviamo l'altoparlante più versatile di Sonos, non avevano mai realizzato un dispositivo come questo prima e sicuramente non volevano assolutamente che ci mancasse nulla. Questo ha un prezzo, 399 gli euro sono esattamente ciò che conta Sonos Move, ed è un prezzo piuttosto costoso. Come in molte occasioni ho detto che il prezzo offerto dal Sonos Beas o dal Sonos One mi sembra economico, devo dire che il Sonos Move mi sembra costoso, sono chiaro che offre la possibilità di essere un altro Sonos a casa con l'aggiunta per poterlo portare fuori di casa, ma è difficile per me immaginare di pagarlo 399 euro. Il fatto che tu sia un cliente abituale del marchio o che sei abituato a un suono eccellente entrerà in gioco quando deciderai di poter scegliere l'una o l'altra opzione. Dopo i test, Sonos Move offre un suono potente e di qualità, un design e materiali in linea con il marchio e una connettività senza limiti, è un prodotto rotondo che potrebbe non essere disponibile per tutti.

Sonos Move, il nuovo altoparlante Sonos va all'estero
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
399
  • 80%

  • Sonos Move, il nuovo altoparlante Sonos va all'estero
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 90%
  • Potenza
    Editore: 90%
  • Qualità del suono
    Editore: 90%
  • Autonomia
    Editore: 70%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 80%
  • connettività
    Editore: 99%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 80%

Vantaggi

  • Design e qualità dei componenti
  • Grande autonomia e buona resistenza all'esterno
  • Connettività assoluta, anche assistenti virtuali
  • Qualità e suono potente

Svantaggi

  • Il prezzo mi sembra alto
  • Il "load ring" è forse troppo minimalista
 

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.