6 suggerimenti per aggiornare Google Chrome

Google Chrome

Google Chrome È uno dei browser web più conosciuti e utilizzati tra i tanti disponibili sul mercato, che non sono esattamente pochi. Tuttavia, questo software sviluppato da Google offre all'utente un gran numero di opzioni e funzioni molto interessanti richiede che di volta in volta eseguiamo una "manutenzione generale" dello stesso in modo che non rallenti di molto e trasformi le nostre passeggiate attraverso la rete di reti in un vero calvario.

Che tu utilizzi un Google Chrome molto lento o meno, oggi vogliamo proporti questo articolo in cui ti mostreremo 6 semplici consigli per far funzionare il browser web di Google a piena velocità e senza che sia un mal di testa.

Come dico spesso, procurati carta e matita o un dispositivo su cui prendere appunti perché quasi sicuramente dovrai annotare tutte le informazioni interessanti che leggerai dopo.

Rimuovi le estensioni che non utilizzi

Uno dei motivi principali per cui Google Chorme rallenta eccessivamente è dovuto al enorme quantità di cose che stiamo installando. È normale installare un'estensione o che alcuni programmi che installiamo aggiungano un plug-in, ma ciò che non dovrebbe essere normale è che abbiamo più di 20 estensioni installate, ad esempio.

Fai una revisione di tutte le aggiunte che hai installato sul tuo browser web ed elimina tutte quelle che non utilizzi, per cercare di lasciarlo il più vicino possibile al punto di installazione originale di Google Chrome. Sicuramente in poco tempo inizierai a notare come puoi navigare e lavorare molto più velocemente.

Per accedere solo alle estensioni che hai installato devi inserire le opzioni di Chrome e selezionare l'opzione "Altri strumenti". Lì troverai l'opzione per verificare quali estensioni hai installato e troverai anche la possibilità di eliminarle o disattivarle.

Google Chrome

Per disabilitare un'estensione, deseleziona semplicemente la casella corrispondente. Per eliminarlo, devi solo premere l'icona del cestino che apparirà accanto ad esso.

Rimuovi i plugin che non sono necessari

I i plugin Vengono installati il ​​più delle volte dai programmi, senza che tu te ne accorga in molte occasioni, e ti permettono di utilizzare determinate funzioni del browser, consumando ovviamente risorse.

Per controllare i plugin che hai installato sul tuo computer, apri una nuova scheda del browser e digita Chrome: // plugins. Da qui puoi individuare i programmi che non usi e quindi disabilitare quei plugin che ti "danno solo fastidio"

Google Chrome

Ovviamente, stai molto attento a ciò che elimini o disabiliti, in modo che dopo pochi minuti te ne pentirai.

Elimina la traccia che lasci

Google Chrome continua a salvare un file elenco di tutti i siti che stai visitando nel caso in cui in un certo momento sia necessario visitare nuovamente uno di quei siti. Questo è ciò che è noto come cronologia, che può essere molto utile in alcuni casi, ma può rallentare notevolmente il tuo browser.

Di tanto in tanto si consiglia vivamente di cancellare questi dati di navigazione. Per fare ciò, devi andare nelle opzioni di Google Chrome e selezionare l'opzione "Altri strumenti" e lì scegliere l'opzione "Cancella dati di navigazione". Puoi eliminare i dati che desideri scegliendo il periodo di tempo, anche se è meglio eliminarli tutti, scegliendo quello se le opzioni corrette. Ad esempio, non dovresti eliminare le password salvate in quanto può essere estremamente utile.

Google Chrome

Evita malware o spyware nel tuo browser

Un altro aspetto che può influire sulle prestazioni di Google Chrome è esterno ed è proprio così malware o spyware odiati e temuti. Per rilevare se hai installato qualche contenuto di questo tipo, puoi vedere se un giorno la tua solita home page è cambiata o se è apparsa come per magia una strana barra degli strumenti (ci sono molti altri esempi, ma questi sono solitamente i due più comuni ).

Data la crescente presenza di questo contenuto che viene installato in Google Chrome, Google ha finalmente deciso di agire in merito e ha lanciato un nuovo strumento per rilevare questo software dannoso che puoi scaricare subito e in modo completamente gratuito questo link.

La semplicità è la bandiera di questo strumento che non necessita di installazione e che in pochi secondi ti interesserà, indicandoti il ​​risultato dell'analisi e permettendoti di resettare la configurazione del tuo browser web per tornare al punto di partenza quando funziona perfettamente .

La cosa più curiosa di tutte è che una volta finito di utilizzare questo strumento di Google si autodistruggerà, senza lasciare traccia sul tuo computer o sul tuo browser web.

Analizza la tua attrezzatura

Un'altra buona opzione, oltre a utilizzare lo strumento Google che abbiamo appena visto è quella di analizzare il nostro computer con uno strumento che rileva la presenza di malwaree questa può essere una delle cause del rallentamento di Google Chrome.

Esistono centinaia di tali applicazioni, ma in questo articolo ve ne abbiamo lasciati alcuni da provare e scegliere quello più adatto alle tue esigenze. Se con qualcuno dei suggerimenti che abbiamo esposto sopra i problemi nel browser Google non sono stati risolti, prova ad analizzare il tuo computer, perché quasi sicuramente troverai qualche spiacevole sorpresa.

Mantieni Google Chrome sempre aggiornato

Google Chrome

Google aggiorna il suo browser web di tanto in tanto e anche se può sembrare una perdita di tempo aggiornare Google Chrome ogni tanto è imperativo installare tutti gli aggiornamenti che vengono lanciati poiché in essi sono implementati diversi miglioramenti che possono essere molto positivi in ​​termini di velocità di navigazione e utilizzo.

Per sapere se hai installato l'ultima versione di Google Chrome, devi solo accedere alle impostazioni e accedere all'opzione informazioni, dove possiamo conoscere la versione che abbiamo installato e anche se è necessario aggiornarla.

Ci auguriamo che con questi suggerimenti tu sia riuscito a risolvere i tuoi problemi con Google Chrome e ripristinare la normalità nel tuo browser web.

Conosci altri suggerimenti per migliorare la velocità e le prestazioni generali di Google Chrome?.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.