6 consigli per ottenere il massimo dal tuo nuovo smartphone

Smartphone

Se i Magi ti hanno lasciato sotto l'albero di Natale a smartphone nuovo di zecca, oggi vogliamo offrirti un serie di suggerimenti in modo che non solo tu possa ottenere il massimo da esso, ma anche in modo che tu possa farlo funzionare perfettamente e senza darti assolutamente alcun problema.

Inoltre, se sotto il tuo albero di Natale ci fosse lo stesso che sotto il mio, cioè calzini e tanti vestiti, peggio o una traccia di qualche dispositivo tecnologico, poco importa perché quasi sicuramente in questo articolo troverai qualche consiglio o alcune informazioni che potrebbero esserti utili. Quindi, indipendentemente dal fatto che ti sia stato regalato un nuovo smartphone o meno, preparati a leggere attentamente e inventare collusioni interessanti.

Compragli una custodia e un vetro temperato

A tutti noi piace portare il nostro nuovo dispositivo mobile senza custodia e senza alcuna protezione per farlo sembrare il più bello possibile. Inoltre, non mettere una copertura e un vetro temperato ci offre un'altra sensazione completamente diversa nella mano.

Purtroppo questa è una vera incoscienza e basta Dovremmo metterlo tutti, almeno per un po ', un coperchio e un vetro temperato.- Anche il mio consiglio non può essere altro che quello di non lesinare al riguardo. Se hai acquistato un cellulare con molti soldi, non andare a comprare la custodia in un negozio di ninnoli, perché di certo non lo proteggerà come dovrebbe e in caso di caduta o qualche contrattempo potremmo essere sconvolti.

Puoi trovarne altri guaina y vetro temperato tramite Amazon.

Verifica la disponibilità di aggiornamenti

Android

Prima di iniziare a goderti il ​​tuo nuovo dispositivo mobile e installare le applicazioni che usi regolarmente, Il nostro consiglio è di verificare se è disponibile un aggiornamento. Indipendentemente dal dispositivo che ti è stato dato, è importante che tu effettui questo controllo poiché gli aggiornamenti software sono vantaggiosi in ogni modo, non solo per il terminale ma anche per te.

Dopo aver verificato se sono disponibili aggiornamenti software e averli installati se necessario, possiamo iniziare a utilizzare il nostro nuovissimo dispositivo mobile in modo normale.

Configura il tuo account di posta elettronica o sincronizza il tuo terminale con Google

Se il tuo nuovo smartphone ha Android come sistema operativo, un passaggio essenziale dopo aver verificato se sono disponibili aggiornamenti deve essere quello sincronizzare il terminale con Google, tramite il tuo account di posta elettronica. Questo ti darà accesso alla tua casella di posta, ma ti permetterà anche di entrare nell'universo offerto dal gigante della ricerca.

Se hai scelto un altro tipo di terminale dovresti farlo sincronizza l'account e-mail e collegalo il più possibile. Ad esempio, se hai trovato un iPhone sotto l'albero, non dovresti solo sincronizzare il tuo account di posta elettronica, ma anche identificarti nell'Apple Store e in altre applicazioni Apple per iniziare a usarli senza problemi.

Recupera e trasferisci i dati dal tuo vecchio smartphone

Trasferisci dati

Una delle cose più complicate per iniziare a godere di un nuovo smartphone è solitamente il file recuperare e trasferire i dati dal nostro vecchio smartphone. Nel caso in cui siamo amanti dei backup e abbiamo tutti i nostri dati sincronizzati nel cloud può essere qualcosa di veramente semplice, altrimenti può tranquillamente diventare un incubo.

Le immagini, i video o la musica che abbiamo memorizzato sul nostro vecchio smartphone sono generalmente facili da trasferire sul nostro nuovo dispositivo. Ed è sufficiente collegarlo a un computer e perdere qualche minuto. Per esempio Di solito è un'operazione molto più difficile trasferire i contatti e di più se, ad esempio, faremo un cambio di SIM.

La nostra raccomandazione è che prima di cambiare la scheda SIM del terminale, copiate tutti i contatti su di essa. Puoi anche sincronizzarli con il tuo account Google e persino, se il tuo terminale lo ha, esportarli su SD. Quello che non dovresti mai fare è lasciare tutto all'improvvisazione e se il tuo nuovo smartphone è stato realizzato tramite portabilità ad un'altra compagnia telefonica, è possibile che tu finisca i contatti quando disattivi la SIM dell'azienda originaria, come questa Fai molta attenzione , sii cauto e anche veloce.

Rimuovi tutta la spazzatura dal tuo nuovo smartphone

La maggior parte dei dispositivi mobili disponibili sul mercato ha una vasta collezione di applicazioni installate con loro, che in molti casi non useremo mai. Nel caso in cui il tuo nuovo terminale ti offra la possibilità di farlo rimuovere quelle app o disabilitarle fallo adesso. Risparmierai spazio, complicazioni e inoltre non consumerai le risorse, in modo inutile, del tuo nuovo smartphone.

Purtroppo non tutti i terminali permettono di eliminare o disabilitare le applicazioni che vengono installate in modo nativo, quindi in quel caso dovrai solo arrabbiarti e al massimo marginalizzarle in una cartella che puoi chiamare perfettamente "Cosmic Trash".

Installa le applicazioni del tuo vecchio smartphone

Smartphone

Se hai fatto tutto quanto sopra, è giunto il momento di iniziare a installare le applicazioni che avevi sul tuo dispositivo precedente. Inoltre, se, ad esempio, sei riuscito a fare un salto importante in termini di archiviazione, puoi iniziare a installare applicazioni senza controllo.

Se il tuo smartphone precedente aveva una scheda microSD e su di essa erano installate applicazioni, per trasferirle sul tuo nuovo terminale, cambia semplicemente il dispositivo della scheda. Potrebbe anche succedere che tu ripristini un backup sul tuo nuovo dispositivo mobile e sarà sufficiente ripristinarlo affinché le applicazioni inizino l'installazione automaticamente.

Riassumendo ...

Per riassumere tutto ciò di cui abbiamo parlato, possiamo dirtelo Prima di tutto, devi proteggere, nel miglior modo possibile, il tuo nuovo smartphone e con l'obiettivo che ti duri, nel miglior stato, il più a lungo possibile. Ancora una volta ti consigliamo di non risparmiare qualche euro acquistando una custodia e un eventuale vetro temperato, perché alla fine, non acquistare una custodia non ufficiale ad esempio può finire con un dispiacere molto più grande di quanto dovrebbe essere.

Una volta protetto il nostro dispositivo mobile, dovremo compiere 5 passaggi essenziali tra i quali disabilitare o eliminare le applicazioni installate nativamente, cambiare i file da uno smartphone all'altro o installare le applicazioni che avevamo installato sul nostro dispositivo che andranno a un cassetto di casa per diventare quello che tutti chiamiamo uno smartphone di emergenza.

Pronto per iniziare a sfruttare e ottenere il massimo dal tuo nuovo smartphone?. Dicci quale dispositivo mobile ti hanno portato i Tre Re Magi e se hai seguito i consigli che ti abbiamo proposto in questo articolo. Per questo puoi utilizzare lo spazio riservato ai commenti su questo post o su uno dei social network in cui siamo presenti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.