Telegram si prepara a ricevere chiamate vocali

Telegramma

Se qualcosa può essere perso Telegramma rispetto a quello che possono offrire i loro rivali, molto abituati d'altra parte ad essere al seguito degli stessi in termini di novità, è l'opzione di poter effettuare sia chiamate vocali che videochiamate, funzione che, ad esempio in WhatsApp è arrivato a metà 2015 mentre per le videochiamate abbiamo dovuto attendere fino alla fine del 2016.

Questa volta è stato il creatore di Telegram stesso, Pavel Durov, il responsabile di rivelare che oggi i responsabili della piattaforma stanno allocando risorse sufficienti affinché gli utenti di questa rete di messaggistica possano effettuare telefonate tramite connessione internet, tra loro. Un'altra novità annunciata, sebbene la funzione desktop sia già operativa, è quella di poter cambiare gli sfondi del desktop ei temi in generale dell'interfaccia.

Pavel Durov conferma che le chiamate vocali arriveranno presto a Telegram.

Come dettaglio negativo di questo breve annuncio, troviamo che Pavel Durov sembra dimenticarsi di commentare una data in cui queste notizie possono diventare una realtà per tutti gli utenti. Almeno, in un modo o nell'altro, abbiamo la conferma che Telegram è finalmente riuscito a lavorare sullo sviluppo di questa opzione invece di dirti, come fino ad ora, che questa opzione «Sarà sviluppato solo se c'è una domanda sufficiente da parte degli utenti.«.

Ora, è giusto commentare che, secondo precedenti comunicazioni pubblicate dai responsabili di Telegram, a quanto pare l'azienda ha implementato questa funzione per molti mesi anche se, proprio perché non c'era abbastanza richiesta da parte degli utenti, almeno per loro, non era ancora stata distribuita. In compenso, a quanto pare e stando a quanto commentato a suo tempo, la voce chiama di Telegran sarà crittografato in modo che nessuno possa intervenire nelle conversazioni.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.