Tesla aggiornerà ancora una volta i suoi Supercharger con più potenza mentre diventerà totalmente indipendente

Sovralimentatore Tesla

Come riportato da Elon Musk, CEO di Tesla, nei loro social network, a quanto pare l'azienda americana ha deciso di tornare aggiorna tutti i tuoi Supercharger. Tutte queste informazioni sono disponibili sul profilo Twitter di Elon Musk dove ha risposto ad alcuni utenti sull'immediato futuro della sua azienda.

Prima di continuare, parliamo di Supercharger o 'superchargers'come li chiama Tesla Motors. Queste tipologie di strutture sono quelle progettate dall'azienda stessa affinché gli utenti dei suoi veicoli elettrici possano ricaricare i propri veicoli gratuitamente e, a seconda del modello, gratuitamente. Parliamo di un sistema di carica veloce che, senza dubbio, è uno dei pilastri della strategia di espansione di Tesla.

Tesla aumenterà la potenza dei suoi compressori a 350 kW.

Grazie proprio alla strategia di offrire la ricarica gratuita in questa serie di Supercharger, Tesla è riuscita a convincere praticamente tutti gli utenti che l'idea di un'auto di fascia alta completamente elettrica è totalmente vincente. D'altronde, come ben sa Tesla, non è utile avere molti di questi Supercharger distribuiti nelle principali città, ma piuttosto, come se fossero distributori di benzina, hanno bisogno di una rete enorme che cresce gradualmente di anno in anno in modo che qualsiasi utente possa andare dove vuole senza timore che il proprio veicolo si scarichi.

Tra le novità annunciate da Elon Musk, troviamo la semplice idea che questi caricatori aumentino la loro potenza massima di carica che ora salirà dagli attuali 145 kW, fino a 350 kW. Questa è l'energia in cui vogliono lavorare produttori come Volkswagen, BMW, Renault ..., grazie a questo aggiornamento dei compressori Tesla, siamo un passo più vicini a raggiungerlo la ricarica completa di un veicolo elettrico non richiede circa 10 minuti.

In secondo luogo, dobbiamo parlare dell'idea di rendere questi caricatori completamente indipendenti dalla rete elettrica. Per questo e secondo le parole di Elon Musk, verranno utilizzati i pannelli solari e quelle batterie domestiche che l'azienda attualmente vende. È vero che oggi ci sono stazioni che funzionano con l'energia solare, anche se, in modo che il 760 stazioni che oggi si sono diffusi in tutto il mondo per ottenerlo, c'è ancora molto tempo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.