Tesvor S4, un robot aspirapolvere completo per la fascia media [Recensione]

I robot aspirapolvere continuano ad essere un'alternativa efficiente e sempre più produttiva per aiutarci a risparmiare tempo quando eseguiamo la pulizia quotidiana. Grazie ai suoi nuovi meccanismi di mappatura e analisi dello spazio possiamo sfruttare le sue caratteristiche molto meglio di prima, ed è per questo che stanno vivendo una seconda giovinezza.

Analizziamo il nuovo Tesvor S4, un robot completamente funzionale per affrontare la fascia media con una buona gamma di funzionalità che ci aiuterà a pulire di più e meglio. Resta con noi e scopri come questo Tesvor S4 può essere un'ottima alternativa ai modelli più diffusi sul mercato.

Come in altre occasioni, abbiamo deciso di accompagnare questo approfondimento con un video in cui non solo vedrete l'unboxing completo del Tesvor S4, Ti mostriamo anche la sua configurazione e le principali modalità di pulizia. Se, invece, hai già deciso di acquistarlo, puoi farlo con esso al miglior prezzo e con consegna in 24 ore accompagnata da due anni di garanzia direttamente su Amazon. Ora è il momento di analizzarlo in profondità, quindi resta sintonizzato.

Design e materiali da costruzione

Quello che mi ha "sconvolto" di più di questo Tesvor S4 è come il brand sia riuscito a compattare al massimo gli imballi, questo si fa apprezzare, abituati a vedere imballi enormi, nonostante il robot stesso non sia più piccolo di quelli del concorrenza (tutt'altro) il pacchetto è molto ben lavorato. La prossima cosa che colpisce è che la parte superiore è realizzata in vetro temperato, questo aiuta a renderlo più premium e soprattutto facilita la sua pulizia, prevenire graffi e qualsiasi tipo di attrazione per polvere o impronte digitali. Per il resto, abbiamo le dimensioni e le forme più comuni.

Abbiamo un dispositivo che misura 44,8 × 34,8 × 14,8 centimetri per un peso totale pericolosamente vicino ai 5 chilogrammi, Tuttavia, tenendo conto che non dovremo spingerlo perché si muove da solo, non ci sono obiezioni. Abbiamo nella parte centrale superiore il sensore LiDAR e due pulsanti di sincronizzazione e spegnimento. Ha da un lato una porta di connessione per la corrente nel caso si volesse fare a meno della base, oltre a un pulsante di disconnessione.

caratteristiche tecniche

Questo Tesvor S4 ha due spazzole laterali, che aiutano a catturare e spostare lo sporco nel punto desiderato che è la sua spazzola centrale, in questo caso con un sistema ibrido di setole in nylon e naturalmente setole in silicone per catturare lo sporco più attaccato al pavimento. Questo è indubbiamente sembrato uno dei suoi punti più favorevoli.

  • Serbatoio da 300 ml

D'altra parte, questo modello crea una mappa delle aree da pulire che è abbastanza simile ad alternative come Roborock, con simile certezza. In questo modo si prenderà cura di spazi superiori a 100 m2 in un unico passaggio senza doversi recare al punto di ricarica. Per ovvie ragioni, la prima pulizia sarà un po' più lenta, ma d'ora in poi, usando la tua Intelligenza Artificiale e successivi passaggi attraverso la stessa mappa, ottimizzerai le risorse per offrire una pulizia più rapida.

A questo punto abbiamo 2.200 Pa di aspirazione, che senza essere un dato eccessivamente cospicuo, è sufficiente per una pulizia quotidiana di un pavimento abituale, entro la «media», qualcosa al di sotto delle alternative di Dreame e Roborock che hanno poteri quasi doppi. Da parte sua, il livello massimo di rumore del robot è di 50 db, qualcosa di strettamente legato al fatto che anche la potenza di aspirazione non è la più alta sul mercato. Tuttavia, come abbiamo detto, non abbiamo riscontrato alcun problema a livello di pulizia.

Pulizia e propria applicazione

L'applicazione Tesvor è disponibile sia su Android che su iOS e ci permette di sincronizzare facilmente il dispositivo, per questo non ci resta che segui i passaggi successivis:

  1. Premere il pulsante «ON» sul lato del robot
  2. Quando le luci si accendono premere entrambi i pulsanti contemporaneamente per 5 secondi
  3. Quando l'icona Wi-Fi si accende e lampeggia, vai all'app Tesvor e tocca Aggiungi dispositivo
  4. Ora ti chiederà di collegarti alla rete "Smart Life XXXX", che è quella che corrisponde al robot aspirapolvere
  5. Il resto dei passaggi verrà eseguito automaticamente o seguendo le istruzioni sullo schermo.

In soli cinque minuti lo avrai connesso. Sebbene l'applicazione non sia una delle più complete sul mercato, è sufficiente, comprese le seguenti opzioni evidenziate:

  • Funzionamento del dispositivo con telecomando virtuale
  • Seleziona il potere di pulizia
  • Accendi il dispositivo
  • Invia il dispositivo alla stazione di ricarica
  • Pulizia della camera
  • Pulizia per zone
  • Cancellazione completa
  • Programma di pulizia

Abbiamo molte altre opzioni, Come aggiornare il firmware del dispositivo, ma questo lo lasciamo a te per non dilungarci troppo in questa sezione.

Autonomia ed esperienza utente

Questo dispositivo ha un'autonomia di circa 120 minuti a seconda della marca, ma questo ovviamente corrisponde a basse potenze di aspirazione. In questo caso, a potenza "normale", abbiamo ottenuto tempi approssimativi di 90 minuti, più che sufficienti e sufficienti per effettuare una normale pulizia. L'applicazione, ovviamente, potrebbe essere un po' più completa, è troppo simile a quella di alternative evidenziate come SPC e non si concentra tanto sul dispositivo collegato, ad esempio, si riferiva al serbatoio dell'acqua e ad altre caratteristiche che questo Tesvor S4 non include. Sebbene il software sia fluido ed efficiente, manca un po' di coccole per essere più dedicato.

Da parte sua, troviamo un robot aspirapolvere che si aggira intorno ai 275 euro e offre alcune delle caratteristiche essenziali affinché questi robot siano un aiuto e non un peso. Per cominciare, un deposito importante, una buona autonomia e per finire un sistema di mappatura LiDAR molto efficiente che rende la pulizia ideale. Anche se il prezzo potrebbe essere un po' più ristretto, essendo interessante in offerte specifiche inferiori a 250, rimane comunque a Amazon a prezzi che si aggirano sui 275 euro su base regolare, il che non è affatto male considerando le prestazioni.

Tesvor S4
  • Valutazione dell'editore
  • 4 stelle
276
  • 80%

  • Tesvor S4
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica: 27 Novembre 2021.
  • disegno
    Editore: 90%
  • aspirazione
    Editore: 70%
  • Applicazione
    Editore: 70%
  • Autonomia
    Editore: 80%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 90%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 80%

Pro e contro

Vantaggi

  • Materiali e design ben rifiniti
  • Buon sistema di mappatura
  • Con pezzi di ricambio e buon imballaggio

Svantaggi

  • L'applicazione potrebbe essere più dettagliata
  • Fa un po' di rumore
  • Con 30 o 40 euro in meno farebbe breccia nel mercato
 

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.